logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



« 1 2 (3) 4 5 6 7 »

Re: Tenere animali domestici
Home away from home
Iscritto il:
2004/6/8 21:20
Da Brescia
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1471
Livello : 32; EXP : 78
HP : 0 / 794
MP : 490 / 35984
Offline
secondo me dotty, il mondo è bello perchè è vario. Non tutti possiamo avere la stessa predilezione per gli animali. Io (e chi ha partecipato a questo thread) ho la mia idea, che avrai già intuito molto di parte :gatto:
ma credo l'importante non sia questo. L'importante è solo averne rispetto, non maltrattarli, non abbandonarli, non farli soffrire. Poi, quale che sia il rapporto che vuoi stabilire o non stabilire con un animale, riguarda te. Certo, se già sai ora che non avresti pazienza per tenere un cane, forse è meglio come ti dicono pensarci prima, e non prenderlo solo per accontentare tua figlia. Piuttosto cerca di ricattarla con qualche cosa di materiale, e che quindi non soffrirebbe nel non ricevere le cure adeguate (per cure adeguate intendo il giusto "feeling" dato che i cani notoriamente ne sentono il bisogno, rispetto ad altri animali). Io ad esempio non sopporto i bambini, e quando le mie amiche si avvicinano tutte ad un bimbo piccolo e gli fanno "cuccicù" io mi allontano con una faccia strana. Non sono proprio capace di fare moine e strilletti quando ne vedo uno, è più forte di me .

Inviato: 2006/3/11 17:00
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Tenere animali domestici
Quite a regular
Iscritto il:
2005/4/23 7:58
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 160
Livello : 11; EXP : 70
HP : 0 / 267
MP : 53 / 11442
Offline
Io avevo un cane da piccola, e mi ero affezionata tantissimo. Solo che era un cane da caccia e mio babbo non aveva più tempo di dedicarsi a questa attività, così lo dette via. Mi chiese se ero d'accordo, e ricordo come fosse ora che gli dissi di no. Ovviamente adesso vedrei le cose con un pochino più di razionalità, ma al tempo volevo che il cane restasse con me.. fatto sta che dopo quel "no" io e mamma andammo qualche giorno al mare. Quando tornai il cane non c'era più, babbo l'aveva dato ad un amico cacciatore con tanto spazio e tanto tempo per tenerlo nel migliore nei modi. Al tempo la presi male, oggi questa è l'unica motivazione che reputo accetabile per "abbandonare" un animale, ovvero che lui stia male col padrone. Altrimenti non ci sono scuse, gli animali chiedono poco, un gatto poi (io ho un micio nero che batterebbe qualunque record di poltronaggine :D) non chiede praticamente nulla.. certo, rinchiuderlo in un appartamento è un poco crudele, ma sempre meglio che per strada

Inviato: 2006/3/11 17:58
_________________
I am the dark at the end of everything.

Il mio fotoblog più o meno serio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Tenere animali domestici
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/6/16 17:28
Da Gorizia
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 287
Livello : 15; EXP : 84
HP : 0 / 371
MP : 95 / 16787
Offline
La mia esperienza personale è passata attraverso molte specie animali.

All'inizio ci fu Charlie, cagnolino dalle orecchie pendoloni di cui conservo un ricordo molto onirico, quasi infantile.
Poi ci fu Sheriff, splendido pastore irlandese che fece una brutta fine per una storia di galline sbranate.
Ultimo cane di grande taglia fu la magnifica Aisha, levriero afgano dal nobile portamento. Un brutto male ce lo portò via.

Cambiando casa, dalla campagna alla città, fui costretto a cambiare target.

Fu così che arrivò Annibale, fraterna cavia peruviana, seguita alla sua dipartita da Annibale II.

Cambio di nuovo casa, questa volta i miei mi conducono in un appartamento alle porte della campagna.

Ed ecco arrivare Sansone, simpatico bastardino che oggi vanta di aver spento ben 12 candeline.

Quando iniziai a girare per l'Italia Sansone rimase con mio fratello e appena nel 2002 mi riappropriai del mio rapporto con gli animali con un coloratissimo cocorito. Nel giro di due anni decisi di affollare la gabbia acquistando prima un maschio e poi due femminucce.

Purtroppo non ho trovato la giusta collocazione per questi uccellini casinari nell'appartamento appena acquistato, così ho dovuto venderli.

L'ultima frontiera?
Una vaschetta da 100 litri popolata da decine e decine di pecilidi, splendidi pesci coloratissimi e prolificissimi, che mi hanno sovrappopolato l'acquario!!!
charamente l'acquario è splendidamente arredato con piante e fondali VERI, non REALISTICI.
Sono anche tranquillo per quanto riguarda l'adattamento dei miei splendidi ospiti: in natura vivono in vere e proprie pozzanghere...

Inviato: 2006/3/11 18:38
_________________
"farò una finzione,
che significherà cose grandi"
Leonardo da Vinci
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Tenere animali domestici
Just can't stay away
Iscritto il:
2006/1/27 11:22
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 458
Livello : 19; EXP : 83
HP : 0 / 470
MP : 152 / 19080
Offline
Citazione:

dotterel ha scritto:
Quando presi il gatto mia figlia già voleva un cane, e visto che a me i gatti perlomeno piacciono e i cani no, e visto che l'impegno rispetto ai cani è minore ho preso lui come compromesso.

Ecco il problema...
Un'animale deve essere una scelta consapevole, non un compromesso.
Non voglio sembrare pesante, ma è vero che errare è umano ma quando ricade su un altro essere vivente non lo ritengo più umano ed accettabile.

E poi, ripeto: anche se lo affidi a qualcun'altro morirebbe sicuramente di malinconia.

Perchè a loro non passa velocemente come a noi...

Inviato: 2006/3/13 10:33
_________________
...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Tenere animali domestici
Just popping in
Iscritto il:
2006/2/2 18:31
Da Umbria
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 20
Livello : 3; EXP : 20
HP : 0 / 55
MP : 6 / 2227
Offline
Per allargare un po' il discorso, aggiungo che chi "ama" veramente gli animali... non li mangia!



Rat

Inviato: 2006/3/16 13:49
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Tenere animali domestici
Home away from home
Iscritto il:
2004/11/30 17:23
Da Carpi (mo)
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 949
Livello : 27; EXP : 39
HP : 0 / 659
MP : 316 / 28956
Offline


Io non mangio cani e gatti....



Inviato: 2006/3/16 14:58
_________________
Non permettere alla lingua di oltrepassare il pensiero. (Anton Checov)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Tenere animali domestici
Just popping in
Iscritto il:
2006/2/2 18:31
Da Umbria
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 20
Livello : 3; EXP : 20
HP : 0 / 55
MP : 6 / 2227
Offline
Citazione:

il_corvo ha scritto:

Io non mangio cani e gatti....


Certo, perché purtroppo a loro dai uno status diverso rispetto a quello che assegni agli altri animali, come ad esempio un agnello o un vitellino.

Eppure entrambi sono esseri senzienti, capaci di provare emozioni e dolore, paura e gioia.

Dato che la discussione era dedicata agli animali domestici, e all'amore che si prova per loro, ho voluto semplicemente far riflettere sugli altri animali, che meriterebbero analoga attenzione da parte nostra.

Rat

Inviato: 2006/3/16 15:17
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Tenere animali domestici
Home away from home
Iscritto il:
2004/11/30 17:23
Da Carpi (mo)
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 949
Livello : 27; EXP : 39
HP : 0 / 659
MP : 316 / 28956
Offline
A parte le battute il problema non è di facile soluzione. Per chi ci crede, il buon Dio, o per gli altri la natura, ci creati onnivori. Mangiatori di carni e di verdure.

Proprio stamani leggevo di uno studio fatto da alcuni ricercatori che, proprio nell'ottica di una sempre maggior dieta vegetariana che sta coinvolgendo in misura considerevole tutti i paesi industrializzati, sostiene che, soprattutto negli anni dell'infanzia, è estremamente importante che nell'alimentazione dell'essere umano vi sia una giusta quantità di carne.

Dal mio punto di vista (so per certo che almeno un paio qua sono più che contrarie) ritengo quindi assolutamente indispensabile il sacrificio di caprette, mucche, conigli e quant'altro. Molto meno indispensabile massacrare a randellate i poveri animaletti da pelliccia solo per soddisfare le manìe di bellezza di ricche signore narcise.


Inviato: 2006/3/16 16:30
_________________
Non permettere alla lingua di oltrepassare il pensiero. (Anton Checov)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Tenere animali domestici
il pennuto di OZoz
Iscritto il:
2003/12/27 22:34
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 977
Livello : 27; EXP : 72
HP : 0 / 668
MP : 325 / 31138
Offline
Giusto cugino gracchiante, per questo sto cercando una pantera da compagnia, da poter addestrare a sbranare sopratutto le "signore" in pelliccia.
Considero la pantera un animale domestico, perché questo limite circoscritto a cani e gatti? mah

Inviato: 2006/3/16 16:39
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Tenere animali domestici
Just popping in
Iscritto il:
2006/2/2 18:31
Da Umbria
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 20
Livello : 3; EXP : 20
HP : 0 / 55
MP : 6 / 2227
Offline
Citazione:

il_corvo ha scritto:
A parte le battute il problema non è di facile soluzione. Per chi ci crede, il buon Dio, o per gli altri la natura, ci creati onnivori. Mangiatori di carni e di verdure.


Io fossi in te non ne sarei così sicuro.
Diciamo che all'inizio l'uomo era essenzialmente frugivoro.
E sul mangiar carne, bè, basta vedere la lunghezza del nostro intestino, rispetto a quella dei veri carnivori, per capire che non è la nostra alimentazione primordiale.

Citazione:

il_corvo ha scritto:
Proprio stamani leggevo di uno studio fatto da alcuni ricercatori che, proprio nell'ottica di una sempre maggior dieta vegetariana che sta coinvolgendo in misura considerevole tutti i paesi industrializzati, sostiene che, soprattutto negli anni dell'infanzia, è estremamente importante che nell'alimentazione dell'essere umano vi sia una giusta quantità di carne.


Non è così. Già dal 2003 l'American Dietetic Association, che è la più grande organizzazione (non vegetariana, beninteso) del nordamerica ha definitivamente stabilito che la dieta vegetariana e quella vegan sono senz'altro adatte, con tutti gli accorgimenti del caso, per una sana alimentazione in qualsiasi anno di età.
Se vuoi qualche dato scientifico, con le ultime ricerche, potresti anche consultare il sito della Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana, italiano, che riporta molti dati interessanti.

Citazione:

il_corvo ha scritto:
Dal mio punto di vista (so per certo che almeno un paio qua sono più che contrarie) ritengo quindi assolutamente indispensabile il sacrificio di caprette, mucche, conigli e quant'altro. Molto meno indispensabile massacrare a randellate i poveri animaletti da pelliccia solo per soddisfare le manìe di bellezza di ricche signore narcise.


Hai detto una cosa fondamentale: "dal mio punto di vista". Il problema è che bisognerebbe cominciare a provare un po' di empatia anche per gli altri esseri senzienti, e non guardare sempre al proprio punto di vista, che in questo caso è quello del più forte.

Ciao

Rat

Inviato: 2006/3/16 17:08
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti780543
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 28 utente(i) online (14 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 28

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 78
Ieri: 115
Totale: 6199
Ultimi: Virgie75S1

Utenti Online:
Ospiti : 28
Membri : 0
Totale: 28
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it