logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



« 1 2 (3)

Re: Fotografia
Quite a regular
Iscritto il:
2005/4/23 7:58
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 160
Livello : 11; EXP : 70
HP : 0 / 267
MP : 53 / 11401
Offline
Lamù tutto quello che so, ed è ben poco, l'ho imparato cercando di capire che macchina volevo Una bella faticaccia, ohimè

A dimostrazione di questo, il raw lo conosco pochissimissimo. So solo che non esiste ancora un raw universale, ma ogni produttore ha il proprio formato proprietario, e che è un formato "grezzo", cioè che raccoglie le informazioni digitali così come escono dal sensore digitale, senza che intervengano algoritmi matematici ad alterarle. Solo che non so bene cosa voglia dire quest'ultima cosa sembra che così come esce dalla fotocamera digitale un raw non sia utilizzabile direttamente, e debba prima essere convertito con un software, che sia meno pesante di un tiff ma più di un jpeg.. mi sa insomma che sul raw ne sai più te che hai esperienza diretta!


Ah, p.s., Niabi la FZ30 costa davvero un occhio, però non potevo non palesare il mio amore per questo sogno

Inviato: 2006/6/8 21:34
_________________
I am the dark at the end of everything.

Il mio fotoblog più o meno serio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fotografia
Home away from home
Iscritto il:
2004/7/3 15:40
Da dove sorge sempre il sole
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 969
Livello : 27; EXP : 63
HP : 0 / 665
MP : 323 / 29918
Offline
Qui si sta complicando tutto


Inviato: 2006/6/8 21:38
_________________
«Tutto triste, il camaleonte si rese conto che,
per conoscere il suo vero colore,
doveva posarsi sul vuoto.»
~ Alejandro Jodorowsky ~
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fotografia
Home away from home
Iscritto il:
2004/8/9 21:20
Da Livorno
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 947
Livello : 27; EXP : 36
HP : 0 / 659
MP : 315 / 29424
Offline
Mi intrometto per rimescolare un po' le acque.
Il fatto, Niabi, è che non so bene cosa tu intenda fare con una macchina fotografica.
Mi spiego meglio: se non riesci a dormire a dormire la notte perché vuoi sapere qual è il modo migliore per fotografare il raggio di luce che entra dalla finestra sembra farlo sembrare una schifezzuola, se ti piace fare foto "in studio", se ti senti insicura non tanto della tua capacità di fare uno scatto, ma piuttosto perché hai paura che un prato ti venga viola, allora ti consiglio la digitale.
Se il tuo scopo è realizzare foto senz'altro belle, anche se non a livello professionale (comunque per quello c'è tempo) allora la mia scelta opterebbe per una reflex analogica.
A parità di prestazioni, infatti, le analogiche costano molto meno. Piccolissimo esempio: la mia analogica (Nikon f75) è più o meno equivalente alla digitale di Lamù (Nikon D50), eppure costa un terzo (intorno ai 200 euri contro 600 circa).
Se quindi non hai così paura di scattare male, il fascino della pellicola è impagabile.

E infine una piccola perla di saggezza del mio parrucchiere (e quindi molto perla di molta saggezza): alla fine una foto digitale non la guardi mai. Ne scatti quante ne vuoi, poi però le metti sul pc e lì le lasci in una cartella e tanti saluti.
In un certo senso, anche se sto mettendo da parte soldi per comprarmi una digitale, non posso dargli torto.

Inviato: 2006/6/10 13:49
_________________
After the rain comes sun...
After the sun comes rain again...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fotografia
Home away from home
Iscritto il:
2004/7/3 15:40
Da dove sorge sempre il sole
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 969
Livello : 27; EXP : 63
HP : 0 / 665
MP : 323 / 29918
Offline
Leb, ora come ora sono incavolata nera con il mondo della fotografia.
Dopo essere riuscita a recuperare il rullino, trattenuto a forza dalla mia macchina fotografica, ieri l'ho portato tutta entusiasta dal fotografo, grandi foto ci sono lì dentro, continuavo a ripetermi.
Appena mi vede ritornare a ritirare le foto il fotografo, tutto scuro in volto, mi fa:

- non succede mai, mi spiace molto ma la macchina della stampa ha mangiato il tuo rullino (mangiato?), le foto non ci sono.

Le foto non ci sono, irrecuperabili.

Ora ho un rullino da 36 scatti, come risarcimento danni, da utilizzare, ma il danno morale?

Con il digitale non sarebbe successo.

A parte questo, io sono una che fa foto senza pensare molto al fatto che possano uscire rovinate, mi butto...sono istintiva, non calcolo molto.
La reflex la vedo un pò complessa da utilizzare, ma sono idee mie perchè non mi sono informata più di tanto essendo partita spedita verso il digitale.
Il fatto è che io non ho per niente paura di scattare male, anzi...forse è questo il problema quando noti sguardi perplessi di fronte a una foto non proprio riuscita

Della pellicola mi piace esattamente il fatto di non vedere subito quello che ho combinato, a parte lo scherzo di ieri che alcune a cui tenevo non le vedrò proprio.

Ora il dubbio digitale/analogico è aumentato notevolmente, c'è ancora tempo.


Inviato: 2006/6/11 20:10
_________________
«Tutto triste, il camaleonte si rese conto che,
per conoscere il suo vero colore,
doveva posarsi sul vuoto.»
~ Alejandro Jodorowsky ~
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fotografia
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/27 20:58
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 1409
Livello : 32; EXP : 22
HP : 0 / 780
MP : 469 / 36637
Offline
Giusto per metterti un po' in crisi, non è che avendo le fotografie in formato digitale sei sicura di non perderle, anzi, visto che per farle stampare si aspetta sempre (la mia stampante non sarebbe in grado di farle lei) rimangono sul pc e io, ad esempio, ho perso le foto di un anno intere, scattate con una compattina schifosissima, ma ricordi importanti.



Ma forse è solo dovuto alla mia disorganizzazione e alla cattiveria del mio pc.

Inviato: 2006/6/11 20:18
_________________
"...una scelta che contrastava la natura, una scelta dello spirito. Improvvisamente è diventata una cosa voluta. (...)Prendo il cappello, me lo metterò sempre, ormai posseggo un cappello che, da solo, mi trasforma tutta, non lo abbandono più.
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fotografia
Home away from home
Iscritto il:
2004/7/3 15:40
Da dove sorge sempre il sole
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 969
Livello : 27; EXP : 63
HP : 0 / 665
MP : 323 / 29918
Offline

Inviato: 2006/6/11 20:22
_________________
«Tutto triste, il camaleonte si rese conto che,
per conoscere il suo vero colore,
doveva posarsi sul vuoto.»
~ Alejandro Jodorowsky ~
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti352304
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 22 utente(i) online (12 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 22

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 3
Ieri: 56
Totale: 5910
Ultimi: BenedictDe

Utenti Online:
Ospiti : 22
Membri : 0
Totale: 22
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it