logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



« 1 2 (3) 4 5 6 ... 10 »

Re: Scrivere per soldi
Home away from home
Iscritto il:
2004/6/8 21:20
Da Brescia
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1471
Livello : 32; EXP : 78
HP : 0 / 794
MP : 490 / 31020
Offline
Appena ho letto il titolo del tuo post mi sono detta: scrivere per soldi? Magari!!!!
Certo, la situazione che riporti è quantomeno delicata. Anche io, come te, probabilmente mi bloccherei con un anticipo (o magari fuggirei a Las Vegas ) perchè avrei paura di non soddisfare le aspettative di chi quei soldi me li ha dati. Certo, un anticipo viene dato a chi ha già una fetta di pubblico abbastanza fedele, ma può sempre succedere che si "esauriscano" le idee, che si continui a ricalcare gli stessi temi e nello stesso modo, diventando "Noiosi" anche per il pubblico più affezionato. Però, al di là dell'anticipo, mi piacerebbe e anche molto essere pagata per fare qualcosa che mi piace. C'e gente che campa tutta la vita facendo un lavoro che non la fa crescere interormente, che non la soddisfa... e credo che questo sia molto triste. Lo dico pensando in primo luogo ai miei genitori, che tanto hanno dato per me, perchè potessi raggiungere i miei obiettivi. Io dunque ci spero e tanto nella scrittura come piena occupazione, e non come "hobby" a tempo perso. Sarà una speranza utopistica, ma i sogni non costano nulla, per cui
Per quanto riguarda i concorsi letterari non credo assolutamente siano diseducativi. Di diseducativo può esserci solo la famiglia. Nel momento in cui una persona ha delle basi solide su cui appoggiarsi non sarà certo l'esperienza di un concorso letterario a creargli scompensi educativi. Chi è competitivo, lo è al di là di tutto. Io ad esempio lo sono molto, non posso evitare di confrontarmi con gli altri altrimenti non dovrei nemmeno andare a scuola. La vita è piena di ambienti di confronto, non si può scappare. Probabilmente chi ha paura del confronto ha paura delle sconfitte che da questo confronto potrebbero venire, ed è del tutto naturale...

Inviato: 2004/12/7 15:27
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Scrivere per soldi
Sostenitore di OZoz
Iscritto il:
2004/4/4 14:33
Da Alcadia
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 2416
Livello : 39; EXP : 72
HP : 0 / 968
MP : 805 / 38294
Offline
hinao perdonami la schiettezza
ma non credo la famiglia sia l'unico contesto educativo.

crederlo è assai pericoloso: mio fratello a scuola è stato costretto a scrivere con la destra se pur mancino, e le conseguenze che questo ha avuto sulla sua personalità non sono poche.
ti ho fatto un esempio volutamente concreto: ma te ne potrei fare tanti altri.

i concorsi, ripeto, nella mia considerazione sono diseducativi e fuorvianti:
le ragioni esposte da melitta e lonewolf mi paiono già più che sufficienti in tal senso.
ma uno degli effetti di questa diseducazione è evidente: anche tu, che sei una ragazza sveglia, stai avvalorando l'equivalenza, tutt'altro che neutra, tutt'altro che priva di caratterizzazione ideologica, tra confronto e concorso.
sono contrario a questa falsa sinonimia.
il confronto non è il concorso. il concorso non è il confronto.
Chi vince un confronto? mah.

io non ho paura dei confronti, mi pare chiaro, non sarei qui a scrivere.
ma rifiuto i concorsi.
perchè li ritengo fuorvianti e diseducativi.

A.

Inviato: 2004/12/7 15:48
_________________
"Io mi batto solo per quello in cui credo.."
Il mio romanzo: http://www.wolfsrain.it/wolfsrain/marta.pdf
Il mio blog: http://albardellosport.blogspot.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Scrivere per soldi
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/24 18:34
Da alla periferia di nessun centro
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1250
Livello : 30; EXP : 70
HP : 0 / 742
MP : 416 / 30343
Offline
melitta dice "In quanto alla diseducatività dei concorsi, ritengo che prenderli troppo sul serio stimoli eccessivamente la competitività, che sovente si trasforma in aggressività conseguente alle frustrazioni (inevitabili). Così gli "avversari" vengono visti non come dei concorrenti, ma come dei nemici. E questo non mi pare bello."

(allora anche i temi in classe, con i voti, sono diseducativi.
qualsiasi tipo di confronto con valutazione, allora, è diseducativo.)

ma come hai detto tu, melitta, dipende dallo spirito con cui vivi questi confronti.
il problema, allora, è a monte, non risiede nella competizione in sè. dipende dalle aspettative che una persona si crea e alimenta, da come reagisce a quelle disattese, da chi accusa per le sue sconfitte (ma è giusto chiamarle così?). le questioni che porti tu sono di origine psicologica: i concorsi non sono virus letali (per qualcuno sì, ma è un altro discorso ). sono occasioni di confronto (non certo le uniche, ma certamente non le più meschine). e le occasioni bisogna imparare ad affrontarle bene, perchè sono all'ordine del giorno.

solaris.
sull'argomento concorsi la penso come fabrizio: da vari interventi ho capito che lui (scusa in anticipo se mi sostituisco a te fab, non te la prendere, e correggi se ho mal interpretato le tue parole ) :

-s'informa sul genere di concorso, scegliendo quelli che richiedono temi a lui graditi, quelli che gli offrono (in caso di eventuale e auspicabile premiazione ) un riconoscimento che per lui può essere allettante, economico e non
-cerca di capire quali sono li standard di valutazione di detto concorso, leggendo i vincitori delle edizioni passate
-cerca di fare un qualcosa che (secondo lui, secondo la sua sensibilità e inclinazione, secondo l'idea che si è fatto del concorso in questione) possa permettergli di essere valutato positivamente.
-il tutto fatto con metodo

tutto ciò si può chiamare pragmatismo. secondo il mio modesto avviso è una forma di disciplina.

e la disciplina che uno si autoimpone, può essere considerata diseducativa?

no.

per me è una forma di libertà.

ovviamente una persona non è necessariamente costretta a comportarsi come fab: è una delle possibili modalità.

solaris
i soldi sono diseducativi? in sè no. lo sono quando ti piovono addosso senza esserseli meritati, quando ti premiamo senza che tu abbia fatto nulla per guadagnarteli (madonna che banalità sconcertante!). in quel caso sono d'accordo con te, sol.

i soldi sono un mezzo. e i mezzi, da che marte è marte, sono neutri.

Ps: devoto oli: aldilà= il regno dei morti.
ma non mi sembra il caso di cercare il pelo nell'uovo...

Inviato: 2004/12/7 15:59
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Scrivere per soldi
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/24 18:34
Da alla periferia di nessun centro
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1250
Livello : 30; EXP : 70
HP : 0 / 742
MP : 416 / 30343
Offline
Chi vince un confronto? mah.

lo vincono tutti coloro che partecipano a detto confronto.

ps: mi autocito (che schifo)
i concorsi sono occasioni di confronto (non certo le uniche, ma certamente non le più meschine).

Inviato: 2004/12/7 16:01
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Scrivere per soldi
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/23 14:08
Da tolentino (mc)
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1095
Livello : 29; EXP : 7
HP : 0 / 701
MP : 365 / 28690
Offline
melitta,
sostanzialmente siamo d'accordo sulla qualità dei concorsi, anzi, io ho sempre detto che se mandassi un racconto del mio autore preferito, carver, questo non vincerebbe mai.
però io e te partecipiamo (tu da molto più tempo di me), io e te vinciamo (tu molto più di me), e quindi vuol dire che comunque ci va di farlo.
poi, sulla competitività, io vivo la cosa molto serenamente, tanto che ho stretto più di una amicizia con dei miei "nemici", e spesso mi trovo a visionare materiale che so andrà a concorrere contro di me: e lo faccio con molta onestà e lealtà. e gli altri fanno lo stesso con me...
questione al di là: guarda che sul mio zingarelli 2005 tutto attaccato significa solo oltretomba. forse hai confuso il significato del mio post.

solaris: senza offesa, ma il mio editor di fiducia lavora gratis e scrive molto meglio di te.

Inviato: 2004/12/7 16:39
_________________
out of the blue, into the black
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Scrivere per soldi
Sostenitore di OZoz
Iscritto il:
2004/4/4 14:33
Da Alcadia
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 2416
Livello : 39; EXP : 72
HP : 0 / 968
MP : 805 / 38294
Offline
bunkr ma guarda che io non credo la questione sia nei termini di mettersi d'accordo su un'opinione o su un'altra.

credo sia un problema esclusivamente di scelte e di prospettive,
per me tutte plausibili in questo caso,
nessuna meno avvalorabile dell'altra.

io non penso che fabrizio nè nessun altro sia imbecille perchè partecipa ai concorsi: sono il primo a complimentarmi quando qualcuno consegue dei risultati tra noi ozozini in tal senso.

dico che però secondo me i concorsi non sono confronti.
l'esempio che fai della classe poi non è pertinente, perdonami: nei concorsi alla fine ci sono graduatorie, nelle classi a scuola ognuno è valutato secondo quel che fa ( e il discorso sarebbe ben più complesso).
Il voto, pedagicamente parlando, non dovrebbe servire ad attribuire premi a conferma di gerarchie. Purtroppo è quel che fanno i peggiori insegnanti.

Comunque ripeto: i concorsi sono diseducativi e non vedo in questi discorsi che conferme. Perchè il momento della valutazione o del confronto sono continuamente messi in relazione con la competizione. Ecco i concorsi sono competizioni, e a qualcuno, secondo i valori che riconosce, possono tornar buoni come occasione di confronto.

Tutto è lecito e tutto degno di rispetto.
Ma rimango dell'opinione che la confusione di questi ambiti dia senso alle mie preoccupazioni in merito.


A.
p.s.
bu' poi la storia che vincono tutti me la spieghi quando ci sono soldi in paio..in questo "confronto".

Inviato: 2004/12/7 16:40
_________________
"Io mi batto solo per quello in cui credo.."
Il mio romanzo: http://www.wolfsrain.it/wolfsrain/marta.pdf
Il mio blog: http://albardellosport.blogspot.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: X Solaris
Sostenitore di OZoz
Iscritto il:
2004/7/24 20:04
Da Roma
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1979
Livello : 36; EXP : 82
HP : 0 / 895
MP : 659 / 34631
Offline
Te lo dico sinceramente e mi dispiace se te la prenderai ma visto che tu continui a definire i premi letterari diseducativi, ti dirò che è più diseducativo leggere post come il tuo in cui scrivi "io mi campo". Forse intendevi dire "io mi sostento".
Comunque la mia è una critica costruttiva, quindi non te la prendere e... a buon rendere quando servirà a me.

Inviato: 2004/12/7 16:42
_________________
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Scrivere per soldi
Sostenitore di OZoz
Iscritto il:
2004/4/4 14:33
Da Alcadia
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 2416
Livello : 39; EXP : 72
HP : 0 / 968
MP : 805 / 38294
Offline
fabrizio perdonami
ma tu del mio lavoro di editor non sai nulla.

ad ogni modo
io non ho mai chiesto soldi.

ritengo tuttavia molto triste il fatto che tu ritenga necessario sminuire le mie cose, invece di argomentare come faccio io con te. mi toglie il piacere di leggere
i tuoi interventi. Capisco che è tua abitudine.
Appartieni al mondo del questo scrive meglio di quello.

Io no.

I concorsi non sono fuorvianti e diseducativi? basta leggere i tuoi post.
Ma chiaro, si parla solo della mia prospettiva sulle cose.
Rispetto la tua.

Solo scelte, non risposte.

A.

Inviato: 2004/12/7 16:48
_________________
"Io mi batto solo per quello in cui credo.."
Il mio romanzo: http://www.wolfsrain.it/wolfsrain/marta.pdf
Il mio blog: http://albardellosport.blogspot.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: X Solaris
Sostenitore di OZoz
Iscritto il:
2004/4/4 14:33
Da Alcadia
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 2416
Livello : 39; EXP : 72
HP : 0 / 968
MP : 805 / 38294
Offline
fore' te prego...ahahahah


A.

Inviato: 2004/12/7 16:48
_________________
"Io mi batto solo per quello in cui credo.."
Il mio romanzo: http://www.wolfsrain.it/wolfsrain/marta.pdf
Il mio blog: http://albardellosport.blogspot.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: X Solaris
Sostenitore di OZoz
Iscritto il:
2004/4/4 14:33
Da Alcadia
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 2416
Livello : 39; EXP : 72
HP : 0 / 968
MP : 805 / 38294
Offline
aggiungo che ho esposto ampiamente il mio pensiero in questo thread..lieto di destinare la mia attenzione agli altri sul forum.

penso di aver ribadito e chiarito più volte e con serenità le mie opinioni, quindi perchè la cosa non si risolva in scambio di ripicche ed insulti, eviterò di prendere in considerazione ulteriori interventi non destinati alla riflessione collettiva.

prevenire è meglio che curare.

A.

Inviato: 2004/12/7 16:51
_________________
"Io mi batto solo per quello in cui credo.."
Il mio romanzo: http://www.wolfsrain.it/wolfsrain/marta.pdf
Il mio blog: http://albardellosport.blogspot.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
News001
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 59 utente(i) online (50 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 59

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 5339
Ultimi: mcdonald

Utenti Online:
Ospiti : 59
Membri : 0
Totale: 59
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it - P.I. 02878050737