logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi




[Arancia Meccanica parte 1 e 2] P.R.Deltoid visto da Alex
Home away from home
Iscritto il:
2004/1/13 22:33
Da Firenze
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 1790
Livello : 35; EXP : 41
HP : 0 / 860
MP : 596 / 39966
Offline
Il Consigliere Post-Correzionale di Alex non ispira simpatia. Sembra il classico assistente sociale da manuale, che trascina il suo lavoro per forza d'inerzia senza un vero coinvolgimento con quelli di cui si dovrebbe occupare.
Eppure, io ne ho conosciuti tanti per lavoro, e so che questo è uno stereotipo: molti si danno davvero da fare e si rompono la testa per trovare soluzioni alle situazioni dei ragazzi loro affidati.
Con grande fatica, e molte frustrazioni dovute agli intralci burocratici e a vari fallimenti: perché i ragazzi non sono macchine programmabili, hanno una volontà propria e possono anche scegliere spontaneamente la "strada del male", proprio come Alex.
Qualche anno fa ho lavorato in un corso serale, frequentato tra gli altri da 6 ragazzi in situazione di disagio, tutti seguiti da assistenti sociali che lavoravano a forti progetti di recupero. Solo 2 dei ragazzi sono arrivati a prendere la licenza, gli altri hanno mollato e sono tornati alle vecchie abitudini, o hanno fatto perdere del tutto le proprie tracce.

Ma a questo non ci pensavo leggendo il libro. Anzi, quando Deltoid dice "La mia carriera è finita!" ho quasi provato repulsione, del tipo "Ma che commedia fa questo!" Solo in un secondo tempo l'ho paragonato con le assistenti che seguivano i ragazzi di cui ho detto sopra e ho pensato che forse provava davvero la stessa loro delusione.

Dov'è il trucco? Penso che Burgess abbia avuto la bravura di presentarci l'assistente esclusivamente dal punto di vista di Alex: cioè, come uno che ti viene a rompere le scatole a casa, magari svegliandoti, per farti dei predicozzi generici, e poi ti molla quando sei davvero nei guai, dispiaciuto solo per se stesso. Deltoid forse non è così, ma Alex lo percepisce così: e quale ragazzo apprezzerebbe una persona del genere?

Scusate la lunghezza, ma questi particolari mi hanno fatto pensare all'importanza del punto di vista : quello dei personaggi nella narrazione, e quello delle persone con cui trattiamo nella realtà.

Inviato: 2004/10/24 21:08
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: [Arancia Meccanica parte 1 e 2] P.R.Deltoid visto da Alex
Sostenitore di OZoz
Iscritto il:
2004/6/3 9:45
Da Roma
Gruppo:
Utenti Registrati
Reazione a Catena
Messaggi: 182
Livello : 12; EXP : 54
HP : 0 / 288
MP : 60 / 13077
Offline
Come dicevo nell'altro post sulla libertà di scegliere, a mio avviso la cosa più brillante del libro è la sua capacità di farci immedesimare in un punto di vista che sembra lontanissimo dal nostro.
Concordo quindi pienamente con le tue osservazioni sull'importanza della prospettiva, e di quanto questo libro ce ne faccia rendere conto.

Inviato: 2004/10/25 12:51
_________________
"La terra emana una vibrazione
Là nel tuo cuore, e quello sei tu.
E se la gente pensa che sai suonare
Ebbene, suonare devi, per tutta la vita."
E.L. Master
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: [Arancia Meccanica parte 1 e 2] P.R.Deltoid visto da Alex
Daniela
Iscritto il:
2003/1/11 18:31
Gruppo:
webmaster
Messaggi: 2650
Livello : 41; EXP : 11
HP : 0 / 1002
MP : 883 / 49526
Offline
Mi sono chiesta se non si nasconda dentro di me una vera teppista
Infatti anch'io sento un sentimento per Alex che non so definire in altro modo se non di simpatia.
Forse perché non riesco a credere che sia totalmente cattivo, o forse perché ne apprezzo il lato che ama la musica... forse perchè mi chiedo se non sia semplicemente un 15enne ribelle che... ma no! Alex ha ucciso, magari involontariamente però di sicuro voleva far del male quando ha violentato, picchiato le sue vittime.
E allora perché sono dalla sua parte? NOn so. Forse per la sua lucida capacità di riflessione, forse perchè è un simpatico criminale?
Prima d'ora non avevo riflettuto così tanto sul valore della prospettiva. Ho il sospetto che a Burgess piacesse sul serio la sua creatura
E' un libro pericoloso e questo mi piace (ma credo di aver già detto)

Inviato: 2004/10/25 16:58
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: [Arancia Meccanica parte 1 e 2] P.R.Deltoid visto da Alex
Home away from home
Iscritto il:
2004/1/13 22:33
Da Firenze
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 1790
Livello : 35; EXP : 41
HP : 0 / 860
MP : 596 / 39966
Offline
Non preoccuparti Dani

Il fatto è che Alex è un personaggio complesso, non il solito teppistello decerebrato della serie "ma de che aho?", ma uno che si rende conto di ciò che lo circonda, anche criticandolo sia pur nella sua ottica, e che dimostra una forte intelligenza e sensibilità estetica di fondo (hai ragione sulla musica, quanti altri 15enni apprezzano il grande Ludwig Van?)
e procedendo


(ATTENZIONE SPOILER)



quando si ritrova abbandonato nella campagna dopo il pestaggio degli ex amici, sofferente nel corpo e nello spirito...beh, non fa tenerezza?
Grande Burgess, ci fai commuovere per un asssassino!

Inviato: 2004/10/26 16:28
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti6314474
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 61 utente(i) online (37 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 61

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 63
Ieri: 79
Totale: 6181
Ultimi: AntoniaRhk

Utenti Online:
Ospiti : 61
Membri : 0
Totale: 61
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it