logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi




libro da non leggere! le lacrime di Nietzsche
Home away from home
Iscritto il:
2004/4/4 12:33
Da venezia
Gruppo:
Utenti Registrati
LI 2.0
Libro Bianco
Reazione a Catena
Messaggi: 3123
Livello : 43; EXP : 67
HP : 213 / 1066
MP : 1041 / 33159
Offline
in questo momento mi sento veramente sollevata, volete sapere perché? perché ho finalmente finito Le lacrime di Nietzsche, libro veramente orribile. ne vorrei parlare perché in verità ho trovato tantissimi commenti entusiasti a questo libro. cito a memoria uno di questi commenti per farvi capire di che libro si tratta: "Caro professore di filosofia del liceo, se mi avessi spiegato Niezsche così forse sarei andata un pochino meglio nella tua materia". il che fa subito capire che questo libro non c'entra assolutamente nulla con la filosofia.
la storia è l'ipotetico incontro tra Nietzsche e Breuer, con tanto di Lou Salomé e Freud che fanno capolino ogni tanto per rendere più interessante un libro in cui non succede nulla, tutto a dialoghi ( inverosimili e pretestuosissimi, con l'unico scopo di citare pezzi di Nietzsche ). parola più usata? potenza.
evidenti gli errori sui caratteri dei personaggi, cosa che non mi sarei aspettata da uno psichiatra ( è questo infatti il lavoro dell'autore, Yalom Irvin ): Freud non era un bravo ipnotizzatore, Nietzsche non si sarebbe mai lasciato andare alle lacrime, non avrebbe mai chiamato qualcuno amico mio prendendolo a braccetto né avrebbe mai ammesso l'amore per una donna; insomma, questa versione più umana di Niezsche che si apre alla fine ed ammette le proprie debolezze, è proprio una cazzata. inoltre, il momento in cui Niezsche pianse per la prima volta ( in realtà quando ha visto un cavallo che veniva frustato, e non certo perché si era confidato con un altro uomo ) è ritenuto l'inizio della sua malattia mentale, cosa di cui pensavo parlasse il libro.
al di la di questo, il libro fa schifo, è scritto mediocramente, cerca continui pretesti, e finisce con un lieto fine che riporta tutte le cose in ordine.

bene, se avete altri libri da sconsigliarmi, sconsigliatemeli pure!

Inviato: 2011/11/6 13:30
_________________
tu non hai una coscienza morale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: libro da non leggere! le lacrime di Nietzsche
Just popping in
Iscritto il:
2011/11/13 16:12
Da veneto
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 18
Livello : 2; EXP : 97
HP : 0 / 49
MP : 6 / 437
Offline
Ciao senza, mi permetto di puntualizzare che il libro non è centrato aull'argomento "potenza" bensì sul fenomeno del "transfert" che si viene a creare nel corso di una terapia, e permettimi di dirti che anche uno come Nietsche potrebbe piangere, sì, anche un tipo così, perchè in terapia avvengono cose del tutto inspiegabili, anche alle persone che al di fuori sembrano così forti e così razionali. Mi spiace che non ti sia piaciuto, ma forse il tema è troppo psicologico per chi non ama certi argomenti. Naturalmente ognuno ha i suoi gusti. Bè, posso sconsigliarti allora un libro di Fromm, "Anatomia della distruttività umana", non lo leggere mai, non ti piacerebbe :)

Inviato: 2011/11/13 18:00
_________________
astrologicamentefuoridaognigalassiaumana
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: libro da non leggere! le lacrime di Nietzsche
Home away from home
Iscritto il:
2004/4/4 12:33
Da venezia
Gruppo:
Utenti Registrati
LI 2.0
Libro Bianco
Reazione a Catena
Messaggi: 3123
Livello : 43; EXP : 67
HP : 213 / 1066
MP : 1041 / 33159
Offline
il tema del libro era il transfert?? pensa un po' eheh, scherzo, dico solo che il fenomeno terapeutico mi sembrava messo in secondo piano rispetto ad altri temi come l'amore la tristezza il bisogno di comprensione, e ovviamente la figura di Nietzsche. comunque attenzione, non ho scritto che il tema fosse la potenza, che che 'potenza' era la parola più usata ( beh, dai, più usata dopo articoli e congiunzioni! )
Nietzsche avrebbe pure potuto piangersi e lasciarsi andare se fosse stato in terapia... ma in questo libro non è lui ad essere in terapia! anzi, lui è il terapeuta.
la psicologia mi piace abbastanza, e Nietzsche pure. ecco perché questo libro mi ha fatto schifo, dato che è carente, sopratutto dal punto di vista filosofico.
sì sì sconsigliami Fromm, ho letto un solo suo libro e non ho fatto altro che innervosirmi.
naturalmente ognuno ha le proprie conoscenze filosofiche.

Inviato: 2011/11/13 22:57
_________________
tu non hai una coscienza morale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: libro da non leggere! le lacrime di Nietzsche
Just popping in
Iscritto il:
2012/12/6 15:17
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1
Livello : 1; EXP : 0
HP : 0 / 0
MP : 0 / 0
Offline
Sono d'accordo con Amleta (scusate il ritardo di un anno rispetto al post).. si parla più di transfer che del principio filosofico dell'eterno ritorno e della volontà di potenza che lo sottende. A me il libro è piaciuto, al netto di quell'impressione iniziale di ingenuità di chi (caratteristica tipica USA) tenta di romanzare vite e pensieri di filosofi. La tipicità di Irvin (sto leggendo ora La Cura Schopenauer) è quella di inquadrare la pratica terapeutica della psicanalisi in una cornice filosofica che in qualche modo la comprenda e -se vogliamo- nobiliti. Secondo me lui è un professionista della psicanalisi, un appassionato di filosofia e un buono scrittore.. il risultato per i miei gusti è intrigante, i suoi libri sono leggeri ma intelligenti e - come diceva l'autrice di quel post che citi - spronano alcuni a leggere i testi originali.. cosa che di per sè vale un bel 7+. ciao

Inviato: 2012/12/6 15:25
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: libro da non leggere! le lacrime di Nietzsche
Home away from home
Iscritto il:
2004/4/4 12:33
Da venezia
Gruppo:
Utenti Registrati
LI 2.0
Libro Bianco
Reazione a Catena
Messaggi: 3123
Livello : 43; EXP : 67
HP : 213 / 1066
MP : 1041 / 33159
Offline
Non metto in dubbio che un libro del genere possa intrigare, altrimenti non si spiegherebbe come mai vende così tanto, e forse è vero, magari riesce a stimolare l'interesse verso la filosofia per chi non ne sa nulla.
Leggere questo libro dal punto di vista di chi invece conosce un minimo Nietzsche è invece tutt'altra storia. La figura di Nietzsche è storpiata piegata romanzata e per nulla verosimile. Questo vale anche per la sua filosofia, trascurata o storpiata ( o almeno da quello che ricordo dato che ho letto il libro un bel po' di tempo fa ) non c'è proprio nulla di filosofico in questo libro.
Se dovessi dargli un voto sulla verosimiglianza e l'aderenza filosofica sarebbe 3.

Inviato: 2012/12/6 23:13
_________________
tu non hai una coscienza morale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: libro da non leggere! le lacrime di Nietzsche
Just popping in
Iscritto il:
2013/10/28 17:43
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1
Livello : 1; EXP : 0
HP : 0 / 0
MP : 0 / 0
Offline
Io lo sto leggendo....devo dire che lo trovo bellissimo..non ho studiato filosofia a scuola...ne sono contenta.....per passione ho letto di recente "Così parlò Zarathustra"...Sapete perchè sono contenta di non aver studiato filosofia?..perché trovo la teoria del superuomo magnifica, perchè le ho dato una mia interpretazione, perchè in quel libro ho trovato le mie idee, senza che qualcuno mi dicesse come pensare...per quanto riguarda il romanzo che sto leggendo...bè devo dire che apprezzo molto la fantasia dell'autrice..mi piacciono questi personaggi....l'incastro credo sia perfetto!! Pur non capendo granchè di filosofia è chiaramente solo un romanzo e non credo abbia le pretese di essere un romanzo filosofico.

Inviato: 2013/10/28 17:52
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: libro da non leggere! le lacrime di Nietzsche
Just popping in
Iscritto il:
5/20 6:47
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1
Livello : 1; EXP : 0
HP : 0 / 0
MP : 0 / 0
Offline
Ciao.
Vedo che il post è molto datato e che tu non ti colleghi da tempo, per cui non so se mi risponderai. Non entro nel merito del libro, in quanto non l’ho letto, piuttosto mi vorrei soffermare sulle tue affermazioni riguardo il carattere di Nietzsche. In Nietzsche sussiste un evidente contrasto fra l’uomo e lo scrittore, e si sa che era uomo sensibilissimo: l’episodio del cavallo, a mio avviso, ne è la prova e credo che sia riduttivo circoscriverlo come la prima manifestazione di “pazzia” di Nietzsche, mentre sicuramente ci rivela il sensibilissimo animo del filosofo e nulla ci vieta di pensare che, nell’intimità, anche lui possa in alcune occasioni aver versato lacrime. Infine, non sono d’accordo sul fatto che, parole tue, Nietzsche non avrebbe mai ammesso l’amore per una donna: l’episodio del cosiddetto “Idillio di Orta” ne è la prova lampante. Un saluto.

Inviato: 5/20 7:35
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
News022
Iscritti002
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 29 utente(i) online (17 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 29

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 5179
Ultimi: adranon

Utenti Online:
Ospiti : 29
Membri : 0
Totale: 29
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2014 OZoz.it - P.I. 02878050737