logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



(1) 2 »

Quante volte siete stati rifiutati?
Not too shy to talk
Iscritto il:
2011/1/24 20:14
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 79
Livello : 7; EXP : 83
HP : 0 / 170
MP : 26 / 4432
Offline
Ho perso il conto, per quello che mi riguarda.
Oggi è successo, un'altra volta e sono arrabbiata. Perché non mi è stato detto il perché. Un'altra casa editrice da eliminare dalla lista delle papabili. Uffa!
C'è qualche cosa che mi sfugge... oppure l'universo ce l'ha con me! Ecco, la lezione che imparo ogni volta è che viviamo in un universo che se ne frega di noi ed è anche un po' meschino.

Ecco le solite domande che mi pongo, tutte le volte:
Il romanzo farà schifo? Sarà scritto da cani? La trama non è buona? I personaggi non sono credibili? Chi lo sa...

Venite a darmi una pacca sulla spalla, ditemi che non sono sola.
Datemi un consiglio, uno dei vostri trucchi per rimettervi in piedi, per favore.

I miei 5 minuti di autocommiserazione sono finiti.


Inviato: 2011/5/27 20:43
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Quante volte siete stati rifiutati?
Home away from home
Iscritto il:
2004/4/4 12:33
Da venezia
Gruppo:
Utenti Registrati
LI 2.0
Libro Bianco
Reazione a Catena
Messaggi: 3123
Livello : 43; EXP : 67
HP : 213 / 1066
MP : 1041 / 48897
Offline
povera! no, non sei sola, ci sono migliaia di persone come te! comunque non abbatterti, pensa a quanti grandi scrittori hanno avuto la fama postuma e consolati pensando che potresi essere tra loro, nonappena morirai ( ups, non mi è venuto molto consolatorio vero? eheh )
pensa che io non sono nemmeno riuscita a passare il primo turno nel concorso poetico della mia università! e non ti dico com'era obrobrioso il coso che ha vinto...
credo sia normale chiedersi se il romanzo fa schifo, ma più probabilmente non rientra nella linea editoriale delle case editrici, che tante volte sono così affollate di materiale che non si sprecano di andare oltre la lettera di presentazione o il titolo e chissà quali capolavori si perdono così! beh, peggio per loro, tié!

senza

Inviato: 2011/5/28 21:43
_________________
tu non hai una coscienza morale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Quante volte siete stati rifiutati?
Daniela
Iscritto il:
2003/1/11 18:31
Gruppo:
webmaster
Messaggi: 2650
Livello : 41; EXP : 11
HP : 0 / 1002
MP : 883 / 49566
Offline
Chi non conosce il dolore del rifiuto? Almeno una volta nella vita siamo stati tutti rifiutati, in amore, nel lavoro o da qualche editore.
Come dice Senza, è normale chiedersi se si è scritto da cani, tieni conto che c'è una buona dose di casualità in queste cose. Questa casualità la chiamiamo fortuna se ci va bene, sfortuna se ci va male. L'universo funziona così, a caso, ed è per questo che ci appare meschino.

Non ho particolari consigli di saggezza da distribuire, chi mi conosce sa che non sono affatto saggia io però farei così: per ogni rifiuto scegli altri due o tre editori e manda a loro il tuo romanzo. Qui puoi trovare una lista che fa al caso tuo.
Non ti scoraggiare, tieni duro se ci credi davvero. Magari un giorno leggeremo il tuo libro!
Buona fortuna

Inviato: 2011/5/29 11:04
_________________
Ognun vede quel che tu pari, pochi sentono quel che tu sei. Niccolò Machiavelli
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Quante volte siete stati rifiutati?
Not too shy to talk
Iscritto il:
2011/1/24 20:14
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 79
Livello : 7; EXP : 83
HP : 0 / 170
MP : 26 / 4432
Offline
Che carine che siete, mi sento un po' meglio
Certo che l'idea di avere fama postuma, non mi conquista... per niente
Senza mi dispiace che il concorso poetico non sia andato bene... mi sa che i miei sentimenti sono abbastanza simili ai tuoi. Anch'io a volte penso "ma che cosi obrobriosi pubblicano oggi?" guardando i libri di autori famosi o esordienti. E' deludente che le cose debbano essere così.
Non mi lascerò abbattere e seguirò il consiglio, ogni rifiuto tre nuovi editori, per sperare ancora. Quella lista mi è stata già utile, grazie

Inviato: 2011/5/29 16:25
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Quante volte siete stati rifiutati?
Just popping in
Iscritto il:
2011/4/4 8:28
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 42
Livello : 5; EXP : 27
HP : 0 / 106
MP : 14 / 2714
Offline
Ciao,

io penso di aver visto il mio romanzo bocciato almeno 30 volte, e se aggiungi gli oltre 150 tentativi senza risposta... xD

Fortuna mia, adesso un editore free l'ho trovato!

Quello che posso fare per te, se vuoi, è di leggere qualche pagina del tuo romanzo e darti un'opinione spassionata sul tuo modo di scrivere.

Se hai postato qualcosa qui o vuoi mandarmelo in privato, sono disponibile.

Inviato: 2011/6/1 13:55
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Quante volte siete stati rifiutati?
Not too shy to talk
Iscritto il:
2011/1/24 20:14
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 79
Livello : 7; EXP : 83
HP : 0 / 170
MP : 26 / 4432
Offline
Grazie del tuo supporto, Streetcar!
Posterò qui sul sito senz'altro qualcosa al più presto, così mi dirai...
E' fantastico! Hai trovato un editore, ben fatto! Pensa se ti fossi fatto scoraggiare dai primi no... non hai mollato invece e stai per pubblicare. Queste notizie sono musica per le mie orecchie
Amo le storie con il lieto fine! Speriamo ci sia anche per me, alla fine

Inviato: 2011/6/4 18:58
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Quante volte siete stati rifiutati?
Just popping in
Iscritto il:
2011/4/4 8:28
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 42
Livello : 5; EXP : 27
HP : 0 / 106
MP : 14 / 2714
Offline
OK, ti aspetto. ;)

Inviato: 2011/6/5 7:52
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Quante volte siete stati rifiutati?
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/7/24 15:43
Da L'isola che non c'è
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 405
Livello : 18; EXP : 72
HP : 0 / 443
MP : 135 / 19918
Offline
Bianchetto, posso immedesimarmi in entrambi i ruoli: autrice ed editrice, perciò provo a risponderti.
Prendila come una risposta soggettiva, non posso parlare per tutti gli editori :)

Come autrice, ho mandato il mio libro in giro, non mi sono 'sbattuta' più di tanto a dire il vero, ma ho ricevuto qualche no (e un sì con il mio primo editore, conosciuto tra l'altro proprio grazie ad Ozoz).

Ho ricevuto dei NO che dicevano più o meno che il mio libro non rientrava nella loro linea editoriale. Un pochino ci sono rimasta male, speravo anche io come te che mi spiegassero perché non rientrava nella loro linea editoriale, visto che c'erano altri loro testi simili al mio (e forse è per quello: magari il mio era visto come un doppione, chissà).
Speravo, insomma, che mi dessero un'indicazione per capire quali sono i miei punti deboli e quali i punti di forza. Non l'hanno fatto.

Solo in quest'ultimo anno, dopo aver iniziato a fare il lavoro bellissimo e difficilissimo dell'editore, capisco il perché.
La mia casa editrice è nata un anno fa e non hai idea (non ce l'ho neanche io :D) di quanti manoscritti ci siano arrivati (e siamo Voltalacarta, non Feltrinelli, Mondadori o altri) e di quante e-mail con allegati ci arrivino OGNI GIORNO.

La maggior parte delle 'opere' non c'entrano nulla con la nostra casa editrice (per il momento richiediamo SOLO ROMANZI), moltissimi testi sono...ehm...poco adatti. Cioè: diari personali, scritti male, cose illeggibili, cose inclassificabili.
Altri testi sono ben scritti ma non hanno una storia, altri hanno una storia ma non sono ben scritti, altri non ci convincono perché sono deboli, altri sono buoni ma non rientrano nella nostra linea editoriale (per svariati motivi), altri, per fortuna, ci convincono, ci piacciono e allora via, si contatta l'autore per proporgli un contratto (GRATUITO, ci tengo a sottolinearlo).

Fino ad ora di cose buone buone ce ne sono capitate 5 o 6 su un centinaio e forse più testi che ci sono arrivati.

Come puoi ben capire, non c'è il tempo di rispondere dettagliatamente ad ogni autore per spiegargli cosa va e cosa invece non va nel suo testo. Per quello, ci sono le agenzie letterarie che, a pagamento, leggono, valutano ed eventualmente correggono il tuo lavoro. Ti dicono cosa va bene e cosa no e qual è l'editore più adatto al tuo lavoro.

Noi siamo in due (povere ma belle :D), rispondiamo a TUTTE LE MAIL, anche quelle deliranti (e credetemi, sono tantissime) ma non riusciamo a spiegare ad ogni autore il motivo per il quale la sua opera non rientra nella nostra linea editoriale. Non abbiamo il tempo materiale per farlo, è già tanto se troviamo il tempo per rispondere a tutti, molti editori per esempio non rispondono neanche.

Per concludere, ti vorrei dare, se posso, un consiglio: informati bene sulla casa editrice prima di mandare il romanzo, studia il loro catalogo per vedere se la tua opera potrebbe rientrarci, leggi sul loro sito le modalità di invio e...in bocca al lupo! (e abbi pazienza, tanta, almeno 6-8 mesi di pazienza :D)

Nel nostro caso, gli autori che vogliono mandarci un'opera, vero, non possono avere un riscontro immediato guardando il nostro catalogo perché non ce l'abbiamo :D

O meglio, per il momento (e fino a dicembre) avremo solo un titolo, un bel giallo ironico che sta andando alla grande (giuro, non sto facendo la spaccona, sta andando splendidamente e non riesco a non dirvelo con la felicità dipinta sul viso!).

Vi ricordo il nostro indirizzo e vi ricordo soprattutto che per il momento prendiamo in visione SOLO romanzi :)

luanaesilvia@yahoo.it

Inviato: 2011/10/23 21:12
_________________
Alcuni dicono che quando è detta,
la parola muore.
Io dico invece che proprio quel giorno
comincia a vivere.

Emily Dickinson
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Quante volte siete stati rifiutati?
Just popping in
Iscritto il:
2011/8/18 11:08
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 23
Livello : 3; EXP : 52
HP : 0 / 63
MP : 7 / 1533
Offline
Le porte chiuse vanno viste come un accrescimento e non come un fatto negativo...
Ho trovato molte porte chiuse anche senza alcuna risposta prima di trovare qualche casa editrice (GDS edizioni e Demian), come l'ultima (Delirium Edizioni) che crede in me. Con quest'ultima sto lavorando con l'editor nonostante non abbia ancora firmato alcun contratto!
Le porte chiuse devono avere la forza di accrescere l'autostima, non di abbatterla.
Le prime due domande che per prime ti devi porre, devono essere: quanto credi in te stessa e quanto nel tuo modo di regalare emozioni? Se non credi nel tuo libro, nessuno lo farà mai al posto tuo... sappilo! E questo vale anche per la vita di tutti i giorni.
Poi viene il resto... anche perché se una storia anche se scritta da cani, ma ha una storia che "regge", c'è sempre l'editor che lavorerà con e per te. :)
Il problema è che oltre a te deve crederci qualcun altro altrimenti non riuscirai mai a sapere quanto vali... Ma questo qualcun altro lo troverai (e non è detto che avvenga subito!) solo se credi in te stessa. Se ci credi non mollare mai... MAI.

Ha ragione Julia, prima di inviare un libro, informati su cosa pubblicano, anche con una mail. Soprattutto se editano come la Voltalacarta gratis e fondamentalmente come lo promuovono (tenendo presente che l'autore deve fare un po' come il cantante... dei "concerti" di presentazione!).
Poi anch'io ti do il mio personalissimo in bocca al lupo.

Inviato: 2011/10/25 14:05
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Quante volte siete stati rifiutati?
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/7/24 15:43
Da L'isola che non c'è
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 405
Livello : 18; EXP : 72
HP : 0 / 443
MP : 135 / 19918
Offline
Concordo sulla prima parte, Danyele: i 'no' devono dare la forza di andare avanti e porre dei dubbi come "L'ho mandato all'editore giusto? Sarà un buon lavoro? Posso migliorarlo? Oppure l'editore non capisce nulla? O non è interessato semplicemente perché il mio lavoro -seppur buono- non rientra nella sua linea editoriale?
Bisogna farsi continuamente delle domande e ovviamente, marzullo docet, darsi delle risposte.
L'ultimo manoscritto che mi avevano rifiutato, ricordo, mi sembrava quasi perfetto. Mi hanno detto "è troppo breve" ma non volevo allungarlo e annacquarlo, anche se magari così sarebbe risultato 'pubblicabile', ma quasi sicuramente non mi sarebbe piaciuto, quindi ce l'ho qua, nel cassetto e lì rimarrà finché una delle due parti non cederà: o io lo allungo o un editore lo accetta così com'è. Nel frattempo, scrivo altro.

Non sono invece d'accordo sul secondo punto, quando dici che una storia può essere anche scritta da cani ma tanto c'è SEMPRE l'editor che lavorerà con e per te. Uhm. Io, da editor, una storia scritta da cani non so se la prenderei in considerazione. Io piccola editor di piccola casa editrice. Poi magari un grande editor di una grande casa editrice può avvalersi anche del contributo di altri grandi o piccoli editor e...riscrivere il libro.
Ma non sarebbe più il tuo libro, sarebbe il libro dell'editor.
Io, autore, non lo accetterei, credo.
Io editor preferisco scegliere un'opera che è già buona n partenza: su cui lavorerò, è ovvio, ma che non riscriverò o stravolgerò.

In ogni caso: in bocca al lupo a tutti e...occhio ai lupi :)

Inviato: 2011/10/25 16:54
_________________
Alcuni dicono che quando è detta,
la parola muore.
Io dico invece che proprio quel giorno
comincia a vivere.

Emily Dickinson
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti4153507
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 52 utente(i) online (34 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 52

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 41
Ieri: 99
Totale: 6220
Ultimi: TwilaBeard

Utenti Online:
Ospiti : 52
Membri : 0
Totale: 52
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it