logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



(1) 2 3 4 5 »

Post censurato... che bel Paese l'Italia
Just popping in
Iscritto il:
2010/8/10 14:10
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 18
Livello : 2; EXP : 97
HP : 0 / 49
MP : 6 / 585
Offline
Caro Ozoz,

non mi sembra molto sensato censurare preventivamente, a prescidere dal contenuto dei post, chi osi criticare certe case editrici, per scelte perlomeno discutibili sul piano culturale e morale. Io non ho diffamato nessuno nel mio post, ho solo citato un fatto. Ma sai, abitando in Francia avevo dimenticato certi malvezzi nostrani. Sapevo che era vietato criticare il Presidente della Repubblica, il Papa, il Presidente del Consiglio.. fino al sindaco dell'ultimo paese di provincia. Ma adesso... non si possono criticare neanche le case editrici? Già che ci sei... censura anche questo... probabilmente è vietato criticare anche il sommo Ozoz.

Inviato: 2010/8/10 18:58
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Post censurato... che bel Paese l'Italia
Guest_
dipende dai termini in cui ti sei espresso, credo. il punto è ch tu sei un nuovo utente(mai letti tuoi interventi, commenti, etc..)ed il fatto che ti sia scritto pressochè solo per esprimere una critica ad un editore speciefico-scusami-non depone a tuo favore. le critiche, peraltro, su un forum, quindi in uno spazio pubblico, dovrebbero giovare a tutti...e perchè ciò sia possibile, è lecito sì partire da un episodio specifico e personale ma, contestualmente, ampliare il discorso. se tu hai avuto una cattiva esperienza con un editore in aprticolare, non significa che l'editore sia pessimo:...e molti altri autori potrebbero smentire o dissentire...insomma, non puoi pensare che sia di pubblico interesse e, soprattutto, di pubblica utilità la tua esperienza che, come tal, è unica, irripetibile e meramente personale.

forse, il tuo post era un'accusa esplicita ad un editore su una base circoscritta di elementi...se avessi voluto essere di aiuto, avresti omesso il nome dell'editore bn sapendo-non credo che tu sai sciocco o sprovveduto-che episodi analoghi possno davvero accadere con tutti gli editori. ammesso, ovvaimente, che il tuo intento fosse quello di giovare alla community cui ti sei rivolto.

Inviato: 2010/8/10 20:04
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Post censurato... che bel Paese l'Italia
Just popping in
Iscritto il:
2010/8/10 14:10
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 18
Livello : 2; EXP : 97
HP : 0 / 49
MP : 6 / 585
Offline
non ho citato un semplice episodio personale... ma una pratica abbastanza corrente, che probabilmente non riguarda solo quella casa editrice citata nel mio post . Se poi volete derubricare per forza il tutto sotto la voce "esperienza personale priva d'interesse pubblico" fatelo pure, ma non è onesto. E' possibile o no mettere in guardia gli aspiranti scrittori da questo genere di pratiche, largamente diffuse?

Inviato: 2010/8/11 7:37
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Post censurato... che bel Paese l'Italia
Guest_
carissimo/a,
non "volete", semmai "vuoi"perchè scrivo a titolo personale. non intendevo bollare la tua esperienza come priva di interesse per questa community; ipotizzavo, semplicemente, che il tuo post fosse stato censurato trattandosi di un'accusa personalissima ad una casa editrice in particolare. hai commesso un errore di valutazione che, a mio avviso, mette in chiaroscuro la bontà del tuo approccio: esplicitare il nome ella casa editrice e registrarsi sul forum con un nick name, detto beceramente, vuol dire lanciare il sasso ritirare la mano. se davvero la prassi è diffusa e hai il coraggio di denunciare la casa editrice n oggetto su un forum pubblico, devi metterci il tuo nome e cognome, assumendoti le responsabilità del caso.

voglio dire: tutto ciò che appare sui forum ricade, per legge, sotto la responsabilità di chi materialmente gestisce lo stesso. e si tratta di persone aventi nome e cognome, eventualmente perseguibili. l'invisa censura è l'unico strumento con cui dette persone possono tutelare se stesse. ecco, nessuno qui ha la facoltà per accertarsi della veridicità delle tue accuse...e, comunque, false o vere che siano, sono tue e soltanto tue:vedi, forse, una buona ragione perchè queste debbano essere attribuite a Oz con annessi e connessi? no. ti assumeresti la responsabilità per le opinioni espresse da terzi? no, ancora.

allora, credo di averti spiegato il motivo per cui, forse, il tuo post è stato censurato. se desideri metterci in guardia e giovare alla community, puoi riproporre il post omettendo il nom della casa editrice; se la parssi è diffusa, come tu scrivi, il nome della casa editrice è irrilevante.

Inviato: 2010/8/11 11:09
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Post censurato... che bel Paese l'Italia
Just popping in
Iscritto il:
2010/8/10 14:10
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 18
Livello : 2; EXP : 97
HP : 0 / 49
MP : 6 / 585
Offline
"nessuno qui ha la facoltà per accertarsi della veridicità delle tue accuse"

invece è molto semplice accertarsi della veridicità dell'"accusa". Io ho semplicemento detto che una certa casa editrice ha bandito un concorso di poesia. Il concorso è pubblico quindi verificabile. Il volume antologico è stato pubblicato. Anche questo è verificabile ovviamente. Il numero di autori "scelti" e il loro nome è anche verificabile (basta aprire il volume). La qualità pessima della raccolta è anch'essa verificabile... la prossima volta riportero' il testo di una "poesia" pubblicata nella raccolta.. lascero' a voi il giudizio (a meno che l'amministratore del sito consideri diffamatoria la citazione di una poesia già pubblicata dalla casa editrice)... ma sono certo che la semplice lettura della stessa possa dimostrare che non c'è stata alcuna vera selezione (e se una selezione c'è stata non puo' che essere stata fatta da degli incompetenti).

"esplicitare il nome ella casa editrice e registrarsi sul forum con un nick name, detto beceramente, vuol dire lanciare il sasso ritirare la mano"

Io mi chiamo Massimo C. Sansone e ribadisco che non ho mai detto che la casa editrice ha fatto qualcosa di illegale. Semplicemente trovo certe politiche editoriali disastrose sul piano culturale e morale. Cosa c'è di diffamatorio in questo? E perché non posso citare il nome della casa editrice? E un po' come se un autore minacciasse di denunciare un critico per aver parlato parlato male della sua opera.

Inviato: 2010/8/11 12:11
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Post censurato... che bel Paese l'Italia
Guest_
"la qualità pessima della raccolta è anch'essa verificabile"

eh no, non lo è affatto. è proprio questo il punto: il giudizio della giuria-sicuramente sarà indicato in modo esplicito nel bando-è insindacabile e tu, partecipando, hai accettato e sottoscritto. se non sei convinto della qualità della produzione poetica dei partecipanti che hanno ottenuto pubblicazione, non puoi pretendere di aver ragione. la poesia, la letteratura, l'arte(eccezion fatta per la scultura, forse)non può essere giudicata in modo unanime; è soggetta al gusto.

bravissimo, allora, considerate quelle "politiche editoriali disastrose", non te la prendere se non ti hanno inserito nell'antologia, anzi, sii felice di sapere che la tua opera è superiore e non è rimasta nelle maglie di giuria di incompetenti(a tuo dire, peraltro,a nche qui, soggettivo).

se la casa editrice non ha fatto alcunchè di illegale, limitandosi a giudicare le opere pervenute, di cosa dobbiamo discutere? del tuo fallimento? parliamone.

posta la tua poesia, esiste un'apposta sezione se non erro, ovviamente attenenendoti alle regole di questa community(se non erro bisogna prima commentare quelle altrui), ammesso e non concesso che tu sia disposto a sottostare ad esse nonchè ad accogliere il parere altrui senza considerarlo ingiustamente iniquo ed espresso da incompetenti.

di fatto tu usi il forum per inveire contro chi ha criticato la tua opera non inserendola nell'antologia. è una faccenda personalissima ed è assurdo includere terzi(noi, webmasters, etc)...se cerchi consolazione, conforto e supporto morale, puoi trovarlo perchè qui 3/4 di noi non è stato e non sarà mai accolto da alcun editore.

Inviato: 2010/8/11 15:57
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Post censurato... che bel Paese l'Italia
Just popping in
Iscritto il:
2010/8/10 14:10
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 18
Livello : 2; EXP : 97
HP : 0 / 49
MP : 6 / 585
Offline
guarda che c'è un malinteso.. la mia poesia è stata pubblicata.. purtroppo.
Riguardo al gusto... è vero fino ad un certo punto (c'è un limite a tutto, insomma).. se fosse vero quello che dici allora tutto potrebbe essere poesia, anche questo mio post.

Inviato: 2010/8/11 16:37
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Post censurato... che bel Paese l'Italia
Guest_
sabazio...e, allora, se è stata pubblicata...cosa ti turba?!

no, questo tuo post non è poesia, semmai, è lamento!

il gusto è soggettivo. mettila come ti pare.

Inviato: 2010/8/11 20:42
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Post censurato... che bel Paese l'Italia
Home away from home
Iscritto il:
2005/9/20 14:15
Da Amsterdam
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1003
Livello : 28; EXP : 3
HP : 0 / 675
MP : 334 / 17659
Offline
sabazio vedi che tra le pubblicita' presenti su questo sito ci sono anche quelle delle case editrici a pagamento, concorsi di poesia, etc.

a buon intenditor...

rispettosamente

sanchez

ps. laura come al solito cerchi di fare la teresa di calcutta, ma il punto e' un'altro

Inviato: 2010/8/13 20:57
_________________
"Possedere la copia d’un libro è importante. Puoi riprenderlo ogni volta che ti pare, girartelo per mano, leggere addirittura delle pagine intere. Di quelli buoni s’intende."
http://animaemigrante.blogspot.com/
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Post censurato... che bel Paese l'Italia
Home away from home
Iscritto il:
2009/1/5 13:35
Da Bologna e dintorni
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 957
Livello : 27; EXP : 48
HP : 0 / 662
MP : 319 / 10928
Offline
Citazione:

Sanchez ha scritto:
ps. laura come al solito cerchi di fare la teresa di calcutta, ma il punto e' un'altro

Sanchez non toccarmi Laura!

Inviato: 2010/8/14 7:29
_________________
Non è un poeta colui di cui nessuno legge le poesie.

Marco Valerio Marziale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti214113
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 13 utente(i) online (7 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 13

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 21
Ieri: 21
Totale: 5167
Ultimi: Ayelet

Utenti Online:
Ospiti : 13
Membri : 0
Totale: 13
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2014 OZoz.it - P.I. 02878050737