logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



« 1 (2)

Re: contratto di rappresentanza
Just popping in
Iscritto il:
2005/12/22 13:42
Da Roma
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 42
Livello : 5; EXP : 27
HP : 0 / 106
MP : 14 / 2787
Offline

Credo che potrebbe essere un sistema funzionante, specie per gli esordienti. Eviterebbe anche tanta fatica alle Case Editrici che si vedono spesso arrivare materiale completamente differente dal genere che trattano.


Sinceramente io sarei stato disponibile a un approccio del genere se veramente funzionasse. Purtroppo (non dico sia il tuo caso Ross perchè non ti conoscevo nè ho ancora visionato i tuoi servizi) ho notato che alcune agenzie sono in collegamento solo con piccolissime case editrici, spesso a pagamento. In tal caso, non sarebbe per niente utile l'agenzia, vista l'estrema disponibilità di queste a pubblicare.


Ciao,


Fra


Inviato: 2006/10/16 15:32
_________________
www.ESTASIA.NET
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: contratto di rappresentanza
Quite a regular
Iscritto il:
2004/10/12 8:29
Da Londra
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 183
Livello : 12; EXP : 58
HP : 0 / 289
MP : 61 / 8558
Offline
Sito interessante quello della AAR.
Tra le altre cose, leggo:

The AAR believes that the practice of literary agents charging clients or potential clients for reading and evaluating literary works (including outlines, proposals, and partial or complete manuscripts) is subject to serious abuse that reflects adversely on our profession. For that reason, members may not charge clients or potential clients for reading and evaluating literary works and may not benefit, directly or indirectly, from the charging for such services by any other person or entity.

Ossia, un agente letterario che si fa pagare per leggere e valutare un manoscritto commette un serio abuso che si riflette negativamente su tutta la categoria.

Leggo in un altro post di Ross:

Citazione:
Ed è vero che - ad un numero ristretto di autori che non rientrano tra i pochissimi rappresentati e presentano opere degne di attenzione offriamo - editing a pagamento.


Quindi, basta evitare di rappresentare gli autori ai quali si offre il servizio di editing a pagamento per evitare di commettere i seri abusi di cui parla la AAR?

Non è etico chiedere un compenso per la lettura e la valutazione del manoscritto di un potenziale cliente. Però è etico chiedere un compenso per il servizio di editing, purché il potenziale cliente non diventi mai cliente.

Potrei avere dei chiarimenti?
Grazie

Inviato: 2006/10/17 8:51
_________________
Fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza.

Inferno, Canto XXVI
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: contratto di rappresentanza
Just popping in
Iscritto il:
2006/10/16 10:39
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 9
Livello : 1; EXP : 86
HP : 0 / 21
MP : 3 / 514
Offline
Ottima osservazione Orange,
ma ti prego e così faccio con tutti: prima di tirare certe conclusioni e vedere - permettetelo - ''del marcio in tutto'' - visitate il nostro sito. Non per pubblicità ma perché è tutto molto chiaro, compresa una sezione ''domande frequenti'' per evitare ogni fraintendimento.
Detto questo, come mi è capitato di specificare giusto ieri in un'altra discussione qui su Ozoz, l'agenzia si occupa sia di rappresentanza vera e propria, sia di servizi editoriali.
Tra questi vi è l'editing (ma facciamo anche traduzioni, ricerche bibliografiche etc). L'editing è un servizio diretto sì al singolo scrittore, ma anche a case editrici, associazioni culturali ed enti.
E' un servizio editoriale. Non c'è niente di male nel farlo. Basta essere chiari. Come dicevo ieri, non c'è una legge che punisca chi fa l'editing pagamento di un libro.
Comunque rappresentanza e servizio di editing sono due cose distinte. Assolutamente.
Nel sito siamo chiari: rappresentiamo solo chi siamo sicuri di poter portare alla pubblicazione e la scelta, dipende sì dal talento e dalla qualità letteraria dell'opera, ma anche da molti altri fattori quali: il genere, le collane e i programmi editoriali dei nostri editori di riferimento, dal nostro carico di lavoro nella gestione degli autori, etc
Fin dal modulo di autorizzazione alla lettura da scaricare è allegare al proposal di presentazione viene specificato che, nel caso in cui non venga offerta la rappresentanza, è possibile per alcuni autori ricevere proposte di editing.
Niente promesse di pubblicazioni quindi. Nessuna contrizione. Se non un servizio altamente professionale.
Che poi - spesso - dopo tre mesi di lavoro la collaborazione si evolva e si trasformi, questo dipende dai casi ed è un altro discorso.
Vedi Orange, l'editing, o almeno gli editing che facciamo noi, non sono un modo per spillare soldi agli autori, ma servono allo scrittore per migliorarsi tecnicamente, quasi dei corsi di scrittura creativa - tre mesi e passa di lavoro in sinergia con un editor non sono pochi - e permettono anche di migliorare sensibilmente il testo. Ogni libro che vedi in libreria ha alle spalle il lavoro di uno scrittore ma anche quello di un editor.
Quindi chi lavora ore ed ore con me ad un editing, credimi, è molto più che un semplice cliente.
Lavorare ore. Altro punto che voglio chiarire. Un vero editing vuol dire tante ore di lavoro. E' un servizio che offriamo, presuppone lavoro. Ha un costo. E' un servizio editoriale.
La rappresentanza è un'altra cosa.
Molto semplice.
Buona scrittura
Rossano Trentin

Inviato: 2006/10/17 13:41
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: contratto di rappresentanza
Just popping in
Iscritto il:
2010/2/19 10:47
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 4
Livello : 1; EXP : 21
HP : 0 / 5
MP : 1 / 75
Offline
Citazione:

Ross ha scritto:
... Nel sito siamo chiari: rappresentiamo solo chi siamo sicuri di poter portare alla pubblicazione e la scelta, dipende sì dal talento e dalla qualità letteraria dell'opera, ma anche da molti altri fattori quali: il genere, le collane e i programmi editoriali dei nostri editori di riferimento, dal nostro carico di lavoro nella gestione degli autori, etc

... un editing, ... Ha un costo.

La rappresentanza è un'altra cosa.
Molto semplice.
Buona scrittura
Rossano Trentin




editato: e io ti assicuro che le generalizzazioni portano dritti dritti alle querele. Scrivi le stesse cose col tuo nome e cognome su un tuo sito e poi ne riparliamo

Inviato: 2010/2/19 10:56
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: contratto di rappresentanza
Just popping in
Iscritto il:
2010/2/19 10:47
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 4
Livello : 1; EXP : 21
HP : 0 / 5
MP : 1 / 75
Offline
gradirei delucidazioni

Inviato: 2010/2/24 10:56
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: contratto di rappresentanza
Just popping in
Iscritto il:
2010/2/19 10:47
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 4
Livello : 1; EXP : 21
HP : 0 / 5
MP : 1 / 75
Offline
io avendo letto questo blog su questo sito e le dichiarazioni di ross mi ero fatto una idea della agenzia su citata e l'ho contattata ma ho scoperto che:
- dopo aver lodato il mio romanzo mi ha proposto un editing per meno di mille euro (poco meno).
- poi mi ha fatto un contratto di rappresentanza (da qui la citazione che ho riportato sopra: rappresentiamo solo chi siamo sicuri di poter portare alla pubblicazione) ma non sono arrivato alla pubblicazione nemmeno dopo due anni di rapporti.
Ecco tutto qui.
Sono ritornato a leggere queste belle parole di ross a distanza di anni e mi sono sentito uno scemo.

Firmato da uno scemo.

Inviato: 2010/2/24 11:02
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: contratto di rappresentanza
Quite a regular
Iscritto il:
2004/10/12 8:29
Da Londra
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 183
Livello : 12; EXP : 58
HP : 0 / 289
MP : 61 / 8558
Offline
Mi sono commossa rileggendomi.
Addirittura nel 2006? Come passa il tempo!
As time goes by
Mi sto facendo vecchia, oibò! Però vi seguo sempre con grande affetto

Inviato: 2010/2/24 11:30
_________________
Fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza.

Inferno, Canto XXVI
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: contratto di rappresentanza
Quite a regular
Iscritto il:
2004/10/12 8:29
Da Londra
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 183
Livello : 12; EXP : 58
HP : 0 / 289
MP : 61 / 8558
Offline
Dai Licino, non abbatterti!
Capita a tutti di commettere errori

Inviato: 2010/2/24 11:34
_________________
Fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza.

Inferno, Canto XXVI
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: contratto di rappresentanza
Just popping in
Iscritto il:
2009/8/20 17:10
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 43
Livello : 5; EXP : 35
HP : 0 / 108
MP : 14 / 1674
Offline
Citazione:
Non per pubblicità ma perché è tutto molto chiaro, compresa una sezione ''domande frequenti'' per evitare ogni fraintendimento.

Non sono riuscita a trovare questa sezione, e nel complesso il sito di T&Z mi è parso un po' scarno.

Inviato: 2010/2/25 13:28
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
News013
Iscritti002
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 23 utente(i) online (10 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 23

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 5179
Ultimi: adranon

Utenti Online:
Ospiti : 23
Membri : 0
Totale: 23
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2014 OZoz.it - P.I. 02878050737