logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



« 1 (2) 3 4 5 »

Re: Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Just popping in
Iscritto il:
2009/8/20 17:10
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 43
Livello : 5; EXP : 35
HP : 0 / 108
MP : 14 / 3277
Offline
Ciao ArtNite, come lavori con l'editor e come ti tieni in contatto con la casa eitrice se tu sei a Berlino e loro a Cagliari?

Inviato: 2010/1/29 10:08
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Not too shy to talk
Iscritto il:
2009/10/21 17:04
Da Berlino
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 57
Livello : 6; EXP : 41
HP : 0 / 135
MP : 19 / 4003
Offline
Citazione:

Clementina ha scritto:
Ciao ArtNite, come lavori con l'editor e come ti tieni in contatto con la casa eitrice se tu sei a Berlino e loro a Cagliari?


A dire il vero, non sono tanto preoccupato per l'editing... lavorare a distanza, seguendo le correzioni dell'editor, e confrontandosi telefonicamente, non mi sembra tanto inappropriato. Comunque fisseremo un paio di incontri: il primo, per esempio, sarà al Salone Internazionale del libro di Torino, dove loro presenteranno un autore.

Ciò che un po' mi preoccupa di più sono le promozioni e le presentazioni a cui dovrò, ovviamente, essere presente. Il che significa viaggi a Cagliari, Napoli, Roma e chissà dove... Voglio dire: tutto ciò mi entusiasma, ma chiaramente il problemino "pratico" c'è, vivendo io a Berlino...

Saluti,

Art

Inviato: 2010/1/31 8:32
_________________
ArtNite @ www.arturorobertazzi.it
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Home away from home
Iscritto il:
2009/1/5 13:35
Da Bologna e dintorni
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 960
Livello : 27; EXP : 52
HP : 0 / 663
MP : 320 / 21155
Offline
Citazione:

ArtNite ha scritto:
Ciò che un po' mi preoccupa di più sono le promozioni e le presentazioni a cui dovrò, ovviamente, essere presente. Il che significa viaggi a Cagliari, Napoli, Roma e chissà dove... Voglio dire: tutto ciò mi entusiasma, ma chiaramente il problemino "pratico" c'è, vivendo io a Berlino...

Scusami Art non vorrei passare per saccente, ma questo non l'avevi messo in preventivo?

Inviato: 2010/1/31 11:22
_________________
Non è un poeta colui di cui nessuno legge le poesie.

Marco Valerio Marziale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Not too shy to talk
Iscritto il:
2009/10/21 17:04
Da Berlino
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 57
Livello : 6; EXP : 41
HP : 0 / 135
MP : 19 / 4003
Offline
Citazione:

Panzer ha scritto:
Citazione:

ArtNite ha scritto:
Ciò che un po' mi preoccupa di più sono le promozioni e le presentazioni a cui dovrò, ovviamente, essere presente. Il che significa viaggi a Cagliari, Napoli, Roma e chissà dove... Voglio dire: tutto ciò mi entusiasma, ma chiaramente il problemino "pratico" c'è, vivendo io a Berlino...

Scusami Art non vorrei passare per saccente, ma questo non l'avevi messo in preventivo?


Eh eh... cosa avresti fatto tu al posto mio: forse ti pubblicano, forse no... Forse il romanzo esce nel 2010, forse no... Nel frattempo ti viene offerto un buon lavoro (ben pagato) nella città che sogni da anni, cioè BERLINO... che fai?

Io ho scelto di venire a vivere a Berlino, e di scoprire nuove genti ed esplorare nuovi mondi per poi, chissà, racchiuderli, a modo mio, in una storia... E continuo a credere di aver fatto la scelta giusta...

Poi si vedrà!!

Inviato: 2010/1/31 12:38
_________________
ArtNite @ www.arturorobertazzi.it
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Home away from home
Iscritto il:
2009/1/5 13:35
Da Bologna e dintorni
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 960
Livello : 27; EXP : 52
HP : 0 / 663
MP : 320 / 21155
Offline
Citazione:

ArtNite ha scritto:
Eh eh... cosa avresti fatto tu al posto mio: forse ti pubblicano, forse no... Forse il romanzo esce nel 2010, forse no... Nel frattempo ti viene offerto un buon lavoro (ben pagato) nella città che sogni da anni, cioè BERLINO... che fai?

Io ho scelto di venire a vivere a Berlino, e di scoprire nuove genti ed esplorare nuovi mondi per poi, chissà, racchiuderli, a modo mio, in una storia... E continuo a credere di aver fatto la scelta giusta...

Poi si vedrà!!

Ah, ok! (non conoscevo le tempistiche)
Comunque c'è quel detto... di non fasciarsi la testa prima di essersela rotta.

Inviato: 2010/1/31 14:00
_________________
Non è un poeta colui di cui nessuno legge le poesie.

Marco Valerio Marziale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Just popping in
Iscritto il:
2009/8/20 17:10
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 43
Livello : 5; EXP : 35
HP : 0 / 108
MP : 14 / 3277
Offline
Computer e telefono sono molto utili, è che pensavo ci si dovesse recare con una certa frequenza alla sede della casa editrice. Se fanno tutte così anche per distanze minori, all'interno del territorio nazionale anche se comunque ore di viaggio mi sono tolta un pensiero, poi al limite chiedere caso per caso, mica è una domanda stupida, spero. Visto che vogliono tutte la copia dicarta immaginavo questa copia avanti e indietro da casa a casa editrice riempirsi di note, miei voli di fantasia forse, mi sonon fasciata parecchio con sta cosa Surprised

Inviato: 2010/2/1 11:01
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Not too shy to talk
Iscritto il:
2009/10/21 17:04
Da Berlino
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 57
Livello : 6; EXP : 41
HP : 0 / 135
MP : 19 / 4003
Offline
Citazione:

Clementina ha scritto:
Computer e telefono sono molto utili, è che pensavo ci si dovesse recare con una certa frequenza alla sede della casa editrice.
Se fanno tutte così anche per distanze minori, all'interno del territorio nazionale anche se comunque ore di viaggio mi sono tolta un pensiero, poi al limite chiedere caso per caso, mica è una domanda stupida, spero.
Visto che vogliono tutte la copia dicarta immaginavo questa copia avanti e indietro da casa a casa editrice riempirsi di note, miei voli di fantasia forse, mi sonon fasciata parecchio con sta cosa


Clementina, scusami se dal messaggio precedente è emerso un "tono secco", non era voluto...

La tua non è per niente una domanda stupida. Credo che dipenda caso per caso, ma allo stesso tempo, credo sia raro che l'autore trovi la casa editrice che gli pubblica il romanzo proprio sotto casa...

Certo nell'editing, bisogna lavorare a stretto contatto con l'editor, ma in quel caso, email e telefono credo siano sufficienti... affiancati, magari, a un paio di meeting dal vivo.

Comunque, anche le mie al momento sono "idee", essendo questa la mia PRIMA esperienza con una casa editrice...

Quindi sono entusiasta, spaventato, preoccupato e felice.

Vedremo...

Inviato: 2010/2/1 11:12
_________________
ArtNite @ www.arturorobertazzi.it
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Just popping in
Iscritto il:
2009/8/20 17:10
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 43
Livello : 5; EXP : 35
HP : 0 / 108
MP : 14 / 3277
Offline
Citazione:

Clementina ha scritto:

Se fanno tutte così anche per distanze minori, all'interno del territorio nazionale anche se comunque ore di viaggio mi sono tolta un pensiero, poi al limite chiedere caso per caso, mica è una domanda stupida, spero.


Citazione:

ArtNite ha scritto:

Clementina, scusami se dal messaggio precedente è emerso un "tono secco", non era voluto...

La tua non è per niente una domanda stupida. Credo che dipenda caso per caso, ma allo stesso tempo, credo sia raro che l'autore trovi la casa editrice che gli pubblica il romanzo proprio sotto casa...


La domanda a cui mi riferivo non era la mia a te, ma quella a ogni casa editrice, ad esempio oltre a "Chiedete contributi?", anche "Lavorate a distanza?".
A volte se non si sanno le cose non si sà che cosa si può chidere e quali possono essere le possibilità, ora che so che almeno una casa editrice lo fa per certo posso aspettarmelo anche da altre.

Certo la casa editrice sotto casa è rara, ma come c'è chi pubblica con contributo come fosse l'unico modo possibile, immaginavo case editrici che se non vedono l'autore sempre di persona sei un problema per loro, perchè non possono lavorare o chissà che.

Scusa se sono stata poco chiara.

Inviato: 2010/2/2 10:22
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Not too shy to talk
Iscritto il:
2009/10/21 17:04
Da Berlino
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 57
Livello : 6; EXP : 41
HP : 0 / 135
MP : 19 / 4003
Offline
Citazione:

Clementina ha scritto:

La domanda a cui mi riferivo non era la mia a te, ma quella a ogni casa editrice, ad esempio oltre a "Chiedete contributi?", anche "Lavorate a distanza?".
A

.


Ok...

Adesso capisco.

Secondo me il problema della distanza è un falso problema. Le case editrici devono essere pronte a lavorare a distanza, perchè, mi ripeto, è molto più probabile che l'autore viva in un'altra città.

La domanda "pubblicate con contributi" è invece essenziale. Si può pubblicare (e come) senza pagare contributi, di esempi ce ne sono tanti, il mio per ultimo.

Non solo non pago contributi alla casa editrice, ma mi hanno versato un anticipo sulle vendite. E io, certo, non "ho santi in paradiso"... ho fatto un percorso "lineare": agente + casa editrice.

Insomma, NON pubblicare a pagamento, semmai ti fosse passato per la testa!!

Inviato: 2010/2/2 10:29
_________________
ArtNite @ www.arturorobertazzi.it
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Just popping in
Iscritto il:
2009/8/20 17:10
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 43
Livello : 5; EXP : 35
HP : 0 / 108
MP : 14 / 3277
Offline
Mai pensato di pubblicare a pagamento e nemmeno di comprare pacchi di copie del libro.
Che criteri hai seguito nella scelta dell'agenzia letteraria?

Inviato: 2010/2/5 10:51
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti1367477
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 51 utente(i) online (31 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 51

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 13
Ieri: 79
Totale: 6186
Ultimi: CarmelKoch

Utenti Online:
Ospiti : 51
Membri : 0
Totale: 51
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it