logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



(1) 2 3 4 »

Grande editore o piccolo editore?
Not too shy to talk
Iscritto il:
2009/10/21 17:04
Da Berlino
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 57
Livello : 6; EXP : 41
HP : 0 / 135
MP : 19 / 1774
Offline
Domanda retorica?

No, mio caro autore emergente,

Se ti chiedessero: "Vuoi pubblicare con Einaudi o con un piccolo editore", risponderesti sicuramente: "EINAUDI!".

Eppure, caro autore emergente, se ti trovassi in una situazione priviligiata, di scelta, ti giuro, avresti dei dubbi, proprio come li ho io.

Il grande editore ha già nomi noti su cui puntare, ha tempi di pubblicazione lunghi (Feltrinelli pare abbia chiuso per i prossimi due/tre anni) e sono difficili da "raggiungere". Chiaro: offrono una distribuzione capillare e hanno risorse economiche non indifferenti. Ma la domanda è: le usano davvero per uno scrittore sconosciuto come te, cioè, come me?

Il piccolo editore (mi riferisco all'editore serio e che pubblica senza contributo), invece, se punta su di te lo fa perchè ci deve guadagnare. E tu, autore emergente, avresti la sicurezza che il piccolo editore ce la mette tutta, altrimente muore.

E poi supponiamo che tu, autore emergente, pubblichi con Einaudi e diventi un caso letterario: beh, non hai mai fatto una presentazione, non conosci l'ambiente... ti ritroveresti con una ferrari senza sapere come guidarla!

E se poi, invece, caro autore emergente, il libro ti va male: cavolo, non hai scuse! Eri con un grande editore: hai bruciato le tue chances.

Caro autore emergente, io mi sto convincendo che per entrare in questo magico mondo fatto di parole, storie e personaggi incredibili, il piccolo editore (serio e senza contributi) è, forse, davvero la scelta giusta!

Inviato: 2009/10/24 11:55
_________________
ArtNite @ www.arturorobertazzi.it
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Grande editore o piccolo editore?
Home away from home
Iscritto il:
2009/1/5 13:35
Da Bologna e dintorni
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 957
Livello : 27; EXP : 48
HP : 0 / 662
MP : 319 / 10213
Offline
Citazione:

ArtNite ha scritto:
Domanda retorica?

No, mio caro autore emergente,

Se ti chiedessero: "Vuoi pubblicare con Einaudi o con un piccolo editore", risponderesti sicuramente: "EINAUDI!".

Concordo, specialmente per chi scrive poesia la collana Einaudi è il sogno.

Citazione:

Eppure, caro autore emergente, se ti trovassi in una situazione priviligiata, di scelta, ti giuro, avresti dei dubbi, proprio come li ho io.

Il grande editore ha già nomi noti su cui puntare, ha tempi di pubblicazione lunghi (Feltrinelli pare abbia chiuso per i prossimi due/tre anni) e sono difficili da "raggiungere". Chiaro: offrono una distribuzione capillare e hanno risorse economiche non indifferenti. Ma la domanda è: le usano davvero per uno scrittore sconosciuto come te, cioè, come me?

Il piccolo editore (mi riferisco all'editore serio e che pubblica senza contributo), invece, se punta su di te lo fa perchè ci deve guadagnare. E tu, autore emergente, avresti la sicurezza che il piccolo editore ce la mette tutta, altrimente muore.

I tuoi discorsi non fanno una piega.

Citazione:

E poi supponiamo che tu, autore emergente, pubblichi con Einaudi e diventi un caso letterario: beh, non hai mai fatto una presentazione, non conosci l'ambiente... ti ritroveresti con una ferrari senza sapere come guidarla!

Concordo ancora, e poi l'esempio della Ferrari calza a pennello.
Diciamo che bisogna avere un po' di pelo sullo stomaco, aver fatto gavetta.

Citazione:

E se poi, invece, caro autore emergente, il libro ti va male: cavolo, non hai scuse! Eri con un grande editore: hai bruciato le tue chances.

Non solo hai bruciato le tue chances, ma a quel punto penso che butteresti via ogni briciolo di fiducia in te stesso.

Citazione:

Caro autore emergente, io mi sto convincendo che per entrare in questo magico mondo fatto di parole, storie e personaggi incredibili, il piccolo editore (serio e senza contributi) è, forse, davvero la scelta giusta!

E quindi, quella domanda che inizialmente sembrava tanto difficile si è rivelata più semplice del previsto.

Inviato: 2009/10/24 13:12
_________________
Non è un poeta colui di cui nessuno legge le poesie.

Marco Valerio Marziale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Grande editore o piccolo editore?
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/7/24 15:43
Da L'isola che non c'è
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 405
Livello : 18; EXP : 72
HP : 0 / 443
MP : 135 / 12600
Offline
Lo penso anche io, soprattutto perché aspettare due-tre anni mi sembra una perdita di tempo: non puoi restare in aspettativa, ti devi buttare, se no magari ti passa la voglia.

Inviato: 2009/10/24 14:18
_________________
Alcuni dicono che quando è detta,
la parola muore.
Io dico invece che proprio quel giorno
comincia a vivere.

Emily Dickinson
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Grande editore o piccolo editore?
Just can't stay away
Iscritto il:
2006/1/27 11:22
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 458
Livello : 19; EXP : 83
HP : 0 / 470
MP : 152 / 11311
Offline
@Artnite: però direi di fare una differenza. Cioè, il tuo discorso non fa una piega quando parli di chances maggiori, dato che sicuramente un grande editore è più difficile che si interessa ad un autore nuovo. Ma mi fermo laddove dici che di fronte ad una scelta (quindi si presuppone che il problema dell'indifferenza, diciamo così, dei grandi editori sia stato superato) punteresti comunque su un editore piccolo. Al di là di feltrinelli che ha chiuso per i prossimi due anni, o qualcun altro per un tempo più o meno lungo, di fronte ad una proposta seria io li aspetterei sinceramente! Feltrinelli è il mio sogno, come credo sia il songo di tutti gli autori che scrivono romanzi, almeno quanto la collana Einaudi per chi scrive poesia.
Io non sarei così razionale, dico solo questo. Non penserei che non so guidare la ferrari. Dato che non ho nemmeno la patente io, il problema sarebbe rimandato comunque
Dico cioè che di fronte ad un sogno così vicino (2-3 anni??? nulla!!) io non avrei paura di aspettare. Ma lo farei ovviamente solo se credo fermamente in quell editore.

Inviato: 2009/10/25 10:02
_________________
...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Grande editore o piccolo editore?
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/7/24 15:43
Da L'isola che non c'è
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 405
Livello : 18; EXP : 72
HP : 0 / 443
MP : 135 / 12600
Offline
Io non amo aspettare e non avendo grandi pretese né mire, punterei sull'editore piccolo ma buono, purché non chieda contributi.

Inviato: 2009/10/25 18:29
_________________
Alcuni dicono che quando è detta,
la parola muore.
Io dico invece che proprio quel giorno
comincia a vivere.

Emily Dickinson
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Grande editore o piccolo editore?
Not too shy to talk
Iscritto il:
2009/10/21 17:04
Da Berlino
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 57
Livello : 6; EXP : 41
HP : 0 / 135
MP : 19 / 1774
Offline
@fenice82 Eh... hai ragione anche tu! Da qui i miei dubbi.

Ti spiego meglio la mia situazione: l'editore piccolo (ma buono) è sicuro, quello medio è probabile (ma ancora non ho risposta certa).

Aggiungo anche che l'agente letterario (che ho da un anno e di cui ho piena fiducia) suggerisce fortemente l'editore piccolo.

Il problema rimane, perchè, cara fenice82, è sempre e comunque un salto nel buio!

Inviato: 2009/10/25 19:13
_________________
ArtNite @ www.arturorobertazzi.it
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Grande editore o piccolo editore?
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/7/24 15:43
Da L'isola che non c'è
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 405
Livello : 18; EXP : 72
HP : 0 / 443
MP : 135 / 12600
Offline
Personalmente, faccio il tifo per il piccolo: per crescere insieme Poi vuoi mettere il rapporto tu per tu con l'editore? Con quello grande magari devi parlare con duecentoventi segretarie! :-p

A parte gli scherzi, io punterei sul sicuro per non perdere il treno!

Inviato: 2009/10/25 19:16
_________________
Alcuni dicono che quando è detta,
la parola muore.
Io dico invece che proprio quel giorno
comincia a vivere.

Emily Dickinson
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Grande editore o piccolo editore?
Just can't stay away
Iscritto il:
2006/1/27 11:22
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 458
Livello : 19; EXP : 83
HP : 0 / 470
MP : 152 / 11311
Offline
@Artnite: considerato che stiamo parlando di probabilità, il discorso cambia un pò. Perchè se si fosse trattato solo di attendere, sono del parere che nell'attesa migliori il sapore delle cose..un pò come il vino buono o il formaggio stagionato! Ma sulla probabilità ed il rischio dunque di perdere entrambe le occasioni, allora avrei un atteggiamento diverso. Cercherei di capire se il grande editore è davvero interessato, facendo magari anche un piccolo.. ricatto, chiamiamolo così. Direi di avere avuto altre offerte, chiederei se sono effettivamente interessati.. Ma forse lo dico solo perchè non mi ci sono mai trovata in questa situazione, nel senso che i miei sono stati o "no" abbastanza secchi (e a volte anche seccanti!) o proposte diverse (vedi: scrivere su argomento dopo rifiuto). Non ho mai dovuto capire ciò che intendevano o ciò che sarebbe stato, ho trovato persone per mia fortuna forse chiare anche nel dire ciò che non va. Ma non c è modo di sapere e di capire cosa intendono fare? Credo da sempre che sincerità e chiarezza siano la base di tutto, e se agisci in questo senso non può che portarti bene! In ogni modo, il mio discorso parte dalla considerzione di ciò che anche Panzer ha definito "il sogno".. Dal momento in cui però o non ti danno risposte circa il loro interessamento o ti rimandano come dice julia alle segretarie senza giungere ad un punto, corri dal piccolo editore! E non per ripiego, ma perchè avrai la certezza di non aver trascurato nessuna opportunità nella tua vita.
In bocca al lupo!

Inviato: 2009/10/26 11:22
_________________
...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Grande editore o piccolo editore?
Just popping in
Iscritto il:
2009/10/28 15:28
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 9
Livello : 1; EXP : 86
HP : 0 / 21
MP : 3 / 283
Offline
sulla tempistica avrei qualcosa da dire perché non è detto che il piccolo non abbia tempi lunghissimi proprio perché piccolo...

il tuo è un discorso di probabilità, e se il piccolo sicuro è anche buono non credo ci sia grande differenza con il medio. Dipende poi da che tempistica ti dà il medio, ma ti assicuro che non è mai buona cosa sollecitare una risposta a un editore

Inviato: 2009/10/28 16:36
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Grande editore o piccolo editore?
Not too shy to talk
Iscritto il:
2009/10/21 17:04
Da Berlino
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 57
Livello : 6; EXP : 41
HP : 0 / 135
MP : 19 / 1774
Offline
Beh, vi dico che giovedì ho l'appuntamento con l'agente che ha ricevuto la proposta editoriale del piccolo editore.

Il piccolo editore mi ha comunque assicurato che l'uscita del romanzo dovrebbe avvenire in autunno prossimo, se partissimo immediatamente.

Vi confesso che sono molto eccitato all'idea!!!

Valuterò e vi farò sapere!

Inviato: 2009/10/28 20:20
_________________
ArtNite @ www.arturorobertazzi.it
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti7682
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 13 utente(i) online (9 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 13

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 7
Ieri: 18
Totale: 5145
Ultimi: Cronin

Utenti Online:
Ospiti : 13
Membri : 0
Totale: 13
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2013 OZoz.it - P.I. 02878050737