logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



« 1 (2) 3 4 5 ... 16 »

Re: padre nostro che sei nei cieli...
Home away from home
Iscritto il:
2005/9/20 14:15
Da Amsterdam
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1003
Livello : 28; EXP : 3
HP : 0 / 675
MP : 334 / 17832
Offline
e che fai di bello da sola, prima che un fulmine ti incenerisca il pc?

sanchez

Inviato: 2008/8/23 12:47
_________________
"Possedere la copia d’un libro è importante. Puoi riprenderlo ogni volta che ti pare, girartelo per mano, leggere addirittura delle pagine intere. Di quelli buoni s’intende."
http://animaemigrante.blogspot.com/
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: padre nostro che sei nei cieli...
Just popping in
Iscritto il:
2008/11/10 22:26
Da Carapelle (FG)
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 11
Livello : 2; EXP : 12
HP : 0 / 28
MP : 3 / 485
Offline
Scusate l'intromissione, ma a me sembre che ci sia molta ignoranza sull'argomento. A prescindere dalle idee che uno può avere, parlare di qualcosa che non si conosce non ha mai avuto alcun senso. Definire il cristianesimo una loggia di tipo massone, in cui il capo istiga le folle ad armarsi contro i governi, richiede un tale sforzo di immaginazione che mi sembra impossibile che tu conosca, anche solo di sfuggita, la complessa storia del popolo ebraico, il periodo storico dell'occupazione romana ed alcunchè di Gesù Cristo, dei cristiani, della Bibbia e di tutto ciò che è accaduto durante il primo secolo.

A giusto titolo non è mai stato perseguitato nessuno. Il genocidio operato da chi che sia, per quante giustificazioni possa avere, resta solo e sempre un genocidio.

Capisco che qualcuno possa non avere fede in Dio (anche se personalmente non del tutto). Magari può avere dele ragioni personali che lo spingono a dubitare e non critico nessuno per le sue sofferenze. Tutti soffrono per qualche ragione, ma non tutti reagiscono allo stesso modo.

Io uso la maiuscola per Dio, perché credo fermamente in lui, ciò nonostante non mi permetto di imporre le mie idee sulla base di una presunta onniscenza. Non mi sento migliore di chi non crede in Dio, quindi non mi permetto di dare lezioni o direttive prese da "buoni libri" (che poi buoni in base a cosa lo vorrei sapere).

Infine, scusate se mi dilungo, il "Padre Nostro" è una preghiera molto profonda. Se qualcuno non ha mai letto la Bibbia può farsi molti castelli nel cervello, ma niente che sia estrapolato dal contesto ha il minimo valore. Dare la colpa a Dio per le guerre è come dare la colpa al sindaco di Milano per un omicidio per il quale qualcuno è stato giustamente arrestato in Sud Africa. Gli uomini fanno le guerre, gli uomini hanno interessi economici, gli uomini sono degli assassini. Dio salva le anime delle persone, non il loro portafogli. Che qualcuni si faccia scudo con la fede per le proprie nefandezze è cosa comune (si guardino i "buoni libri" di cui sopra). Discutere di Dio credo che non sia appropriato qui. Magari altrove, ma la mia richiesta è semplicemente questa:

non parlate per sentito dire o per supposizione di qualcosa o di qualcuno che non si conosce.

Inviato: 2008/11/17 0:29
_________________
A l'alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio desio e 'l velle,
sì come rota ch'igualmente è mossa,
l'amor che move il sole e l'altre stelle.
(Dante)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: padre nostro che sei nei cieli...
Home away from home
Iscritto il:
2005/9/20 14:15
Da Amsterdam
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1003
Livello : 28; EXP : 3
HP : 0 / 675
MP : 334 / 17832
Offline
bestfaffy,

a natale, quando del tuo gesu cristo ricorrera'il compleanno, rileggiti o compra o fatti regalare, Perché non possiamo essere cristiani (e meno che mai cattolici) di odi freddi

poi ne parliamo

rispettosamente

Inviato: 2008/11/17 11:53
_________________
"Possedere la copia d’un libro è importante. Puoi riprenderlo ogni volta che ti pare, girartelo per mano, leggere addirittura delle pagine intere. Di quelli buoni s’intende."
http://animaemigrante.blogspot.com/
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: padre nostro che sei nei cieli...
Just popping in
Iscritto il:
2008/11/10 22:26
Da Carapelle (FG)
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 11
Livello : 2; EXP : 12
HP : 0 / 28
MP : 3 / 485
Offline
Valuterò se comprarlo. Ad ogni modo non ha mai difeso l'organizazione/stato che sta a Roma e che fattura quanto un paese industrializzato sfruttando i sogni ed i bisogni della gente. Non sono cattolico e non ho mai detto di esserlo. Non faccio parte della miriade di sette pseudo-cristiane che si vedono dietro ogni ancolo e non starò a farti l'elenco dei "buoni" e dei "cattivi". Io sono un vero cristiano, che si incontra ed adora il suo Signore insieme ad altri veri cristiani in un libero locale di proprietà, senza percepire alcun tipo di aiuto dallo stato. Infatti non abbiamo nessun tipo di accordo con lo stato, perché il regno di cui parlava Gesù e di cui io, per lo meno, faccio parte, non appartiene a questo mondo. Gesù stesso lo disse a Pilato, quindi non fidarti di chi vuole costruire il regno di Dio con la guerra. Come ho già detto, Gesù conquista anime, non territori, giacimenti petroliferi e simili cose.

Ad ogni modo io aborro l'utilizzo che si è fatto fino ad oggi del nome di Cristo (come lo stato della chiesa nel medioevo o gli USA ai giori nostri), ma ciò non dipende affatto da Dio.

In un epoca in cui gli ebrei organizzavano agguati e spedizioni (tipo quello che facevano i nostri partigiani), un Gesù, che predicava amore e perdono, che non aspirava al tron odi Giudea né a quello di Cesare, che difendeva le autorità stabilite e criticava gli abusi dei "religiosi" e che parlava di un regno celeste era un personaggio scomodo per gli ebrei, non per i romani. Non l'hanno consegnato a Pilato perché minacciava di rivendicare il trono, ma perché non pretendeva di farlo.

Dire che costoro che si spacciano per intermediari di Dio, per i loro propri scopi, lo sono realmente ed addossare a Lui la responsabilità è parlare nell'ignoranza per partito preso (non che tu sia ingnorante, ma credo di essere più ferrato di te sull'argomento).

Adesso ti giro il tuo consiglio:

per natale rileggiti, regalati o fatti regalare una Bibbia (edizione CEE, Riveduta Luzzi o simili) o almeno un Nuovo Testamento. Se non credi che spendere una decina di euro per acquistarla ne vaga la pena, ti posso dare dei link utili in cui trovarla in maniera del tutto gratuita.

Poi ne riparliamo.

Altrettanto rispettosamente.

Inviato: 2008/11/17 15:06
_________________
A l'alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio desio e 'l velle,
sì come rota ch'igualmente è mossa,
l'amor che move il sole e l'altre stelle.
(Dante)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: padre nostro che sei nei cieli...
Just popping in
Iscritto il:
2008/11/10 22:26
Da Carapelle (FG)
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 11
Livello : 2; EXP : 12
HP : 0 / 28
MP : 3 / 485
Offline
scusa Edizione CEI. Sorry

Inviato: 2008/11/17 15:07
_________________
A l'alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio desio e 'l velle,
sì come rota ch'igualmente è mossa,
l'amor che move il sole e l'altre stelle.
(Dante)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: padre nostro che sei nei cieli...
Home away from home
Iscritto il:
2005/9/20 14:15
Da Amsterdam
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1003
Livello : 28; EXP : 3
HP : 0 / 675
MP : 334 / 17832
Offline
allora,

uno che parla di dio e della chiesa in questi termini, eppoi ha come avatar la foto di homer con il micro cefalo, non mi ispira molta fiducia

cmq, per concludere, la bibbia e' un bel libro, pieno di speranza e ottimismo per i perdenti, per i poveri d'intelletto e i sempliciotti

e' un grande romanzo, certo, una storia meravigliosa e ricca di spunti per quelli che, come tu stesso ammetti, vogliono farsi dominare dall'amore verso il prossimo, cosa che peraltro fanno tutte(tutte) le religioni del pianeta

allora, ti rispondo con un altro libro, un capolavoro assoluto, che si chiama madame bovary, di un certo flaubert e troverai la verita'del mondo in maniera meno pomposa e piu' realista del tuo beneamato gesu' cristo

rispettosamente

sanchez

Inviato: 2008/11/17 15:37
_________________
"Possedere la copia d’un libro è importante. Puoi riprenderlo ogni volta che ti pare, girartelo per mano, leggere addirittura delle pagine intere. Di quelli buoni s’intende."
http://animaemigrante.blogspot.com/
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: padre nostro che sei nei cieli...
Just popping in
Iscritto il:
2008/11/10 22:26
Da Carapelle (FG)
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 11
Livello : 2; EXP : 12
HP : 0 / 28
MP : 3 / 485
Offline
Leggerò sicuramente Madame Bovary (appena ne avrò l'opportunità). Il microcefalo è puramente autoironico. Non mi sono iscritto per parlare di Dio, quindi non è importante per me passare da rinomato teologo e mi piace essere ironico all'occorrenza.

Che la Bibbia sia un romanzo è del tutto inesatto. E' una raccolta di testi di vario genere letterario che vanno dallo storico, al poetico, al filosofico; vi sono lettere per un quinto della sua estenzione. Mi sorprende che tu lo definisca così sommariamente. Dovresti sapere la Bibbia è una lettura varia, oltre che vasta (ameno che il microcefalo ti faccia pensare che sia veramente stupido).

Quanto alla verità, la Bibbia è Verità, Gesù è verità ed il Vero Dio. Non sono giunto a queste conclusioni facendomi abbindolare da tradizioni o falsi saggi. Mi sono documentato, come è giusto che sia. Quindi non te la prendere se sono convinto delle mie affermazioni. Non ho letto solo la Bibbia, né mi sono documentato da siti, riviste o libri di una sola parte.

Per quanto riguarda le religioni, non credere che tutte predichino l'amore. L'Islam definisce l'amore una debolezza, gli Indù e derivati predicano l'amore per sé stessi e così via. Non vado oltre nel descriverti l'amore cristiano perché sarebbe solo uno spreco di tempo.

Inviato: 2008/11/17 16:14
_________________
A l'alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio desio e 'l velle,
sì come rota ch'igualmente è mossa,
l'amor che move il sole e l'altre stelle.
(Dante)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: padre nostro che sei nei cieli...
Home away from home
Iscritto il:
2005/9/20 14:15
Da Amsterdam
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1003
Livello : 28; EXP : 3
HP : 0 / 675
MP : 334 / 17832
Offline
ovviamente la mia era una battuta sarcastica, riferendomi al microcefalo, ma debbo corregermi.

uno che afferma: @Per quanto riguarda le religioni, non credere che tutte predichino l'amore. L'Islam definisce l'amore una debolezza, gli Indù e derivati predicano l'amore per sé stessi e così via. Non vado oltre nel descriverti l'amore cristiano perché sarebbe solo uno spreco di tempo.@
mettendosi come spesso accade sul pulpito dei "piu'buoni", pfff, va da se che non c'e' molto altro da aggiungere

quindi, non sprechiamo altro tempo

passo e chiudo

sanchez

Inviato: 2008/11/17 16:27
_________________
"Possedere la copia d’un libro è importante. Puoi riprenderlo ogni volta che ti pare, girartelo per mano, leggere addirittura delle pagine intere. Di quelli buoni s’intende."
http://animaemigrante.blogspot.com/
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: padre nostro che sei nei cieli...
Just popping in
Iscritto il:
2008/11/10 22:26
Da Carapelle (FG)
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 11
Livello : 2; EXP : 12
HP : 0 / 28
MP : 3 / 485
Offline
Avevo capito la questione del microcefalo e come puoi capire sono il primo a prendermi in giro. Comunque, più che pulpito dei più buoni, si tratta di una scelta di fede. E' ovvio che se io credo fermamente nella mia scelta, non condivida le altre. Questo non significa che le critichi o mi chiuda al dialogo con loro, ma ovviamente resto sulla mia posizione (non per testardagine, ma per fede).

Immagino già cosa avresti da dire a riguardo della fede, ma non importa. Io sono felice di ciò che sono così come lo sono gli altri, credo. Nessun'atra predica ;)

Alla prossima; passo e chiudo.

Inviato: 2008/11/17 19:32
_________________
A l'alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio desio e 'l velle,
sì come rota ch'igualmente è mossa,
l'amor che move il sole e l'altre stelle.
(Dante)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: padre nostro che sei nei cieli...
Just can't stay away
Iscritto il:
2007/10/4 15:04
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 461
Livello : 19; EXP : 89
HP : 0 / 472
MP : 153 / 9653
Offline
l'Amore è una grande invenzione, tanto quanto quella di dio.

peccato che siano delle mistificazioni inaudite!

Inviato: 2008/11/18 7:48
_________________
- I don't have a drinking problem ‘cept when I can't get a drink - Tom Waits
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
News013
Iscritti3320313
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 8 utente(i) online (6 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 8

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 33
Ieri: 51
Totale: 5173
Ultimi: BBradberr

Utenti Online:
Ospiti : 8
Membri : 0
Totale: 8
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2014 OZoz.it - P.I. 02878050737