logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi




Tu chiamale se vuoi, emorroidi
Sostenitore di OZoz
Iscritto il:
2004/4/4 14:33
Da Alcadia
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 2416
Livello : 39; EXP : 72
HP : 0 / 968
MP : 805 / 43978
Offline
(dal mio blog.. e famose na risata va..che è meglio..)

Tempo fa il fratello del barista è stato felicemente operato di tumore al cervello: benigno, ma grande quanto un arancio tarocco. Lo aveva dalla nascita e il cervello gli era cresciuto intorno, fino al limite di pressione tollerabile. Poi le crisi, la dignosi dagli specialisti, il rischio e la paura,
l'intervento e la terapia di sostegno. Sembra passato un secolo. No, chi viene al bar sa che è solo l'altro ieri. E' andato tutto bene. Ma.

Nonostante le dieci ore di intervento prodigioso, la madre del barista è infuriata con i medici. Perchè. Tanta ingratitudine.

Perchè non era necessario. Arrivare al rischio, no si poteva fare di meglio.
Per anni il fratello del barista ha lamentato tutti i sintomi che certamente non sta ad amici e genitori collegare all'arancio tarocco impropriamente ospite.
Dal medico curante per un calo della vista repentino e ripetuto, per mal di testa e spossatezza: ma sì, sta crescendo, i ragazzi son fatti così, si lamentano sempre, non vogliono andare a scuola.
E poi questa generazione è così svogliata, disinteressata, apatica. Dove andremo a finire signora mia.

Mia madre ringrazia il cielo ogni giorno per le mani che han salvato, curato suo figlio.
Mia madre non perdona la negligenza presuntuosa, il giudizio morale e non professionale, la pigrizia offensiva e irresponsabile di chi, in sedici anni non ha mai commissionato un esame.
Fa bene.

Diceva Gandhi. Si può perdonare solo quando si è condizione di scegliere il perdono.

Noi no. Noi che non ci presentiamo con un cognome d'oro, noi bassi, noi storpi, noi che non possiamo promettere nulla e chiediamo provocatoriamente il giusto, non possiamo scegliere il perdono.
Ancora. Accade.

Che io stia male, dio mio, niente di paragonabile al pericolo corso da mio fratello.
Ho semplicemente in continuazione un bruciore al fianco, colite mon amour.
E la colite ha portato le emorroidi, che dio le abbia in gloria.

Sono stato in ospedale, una visita e la necessità di un consulto specialistico. Bene.
Quando. Dopo otto giorni.
Cosa. Accade. Ancora.
Io posso contare sulla flessibilità, non solo. Le prassi e i comportamenti dei miei colleghi e responsabili non mi crea preoccupazioni che non siano quelle relative al mio senso del dovere.
C'è comprensione, bene. Eppure ci sarebbe chi non potrebbe mai permettersi otto giorni così. Con niente di mortale senza dubbio. Ma un'inadeguatezza ai compiti quotidiani tale da porre imbarazzi e angoscie in chi, ci giurerei, molto spesso arriva a questi malesseri per una vita di merda.
E accade. Dell'altro.

Che mi venga la febbre, che la febbre arirva di sera sì sa, è creatura notturna.
Dottore, mi scusi, ho un po' di febbre non è che.. Non è che.
Sarà influenza, si figuri.
Che coincidenza anche lei qui?

Non una visita, escludendo le proprietà d'analisi di una telefonata. Non una preoccupazione, certo. Il culo, d'altra parte è il mio.

Passano due giorni, la febbre non va via e mi duole adesso il gluteo, fino al fianco. Basta, richiamo, poveraccio lo disturbo di domenica. Io vorrei. Non vorrei. Ma se vuoi.

"C'è la guardiamedica dal venerdì alle 10". La segreteria così dopo un solo squillo.
Fanculo. Chiamo la guardia medica che in tutta evidenza conviene con me sulla semplice diagnosi di un'infezione in corso.
E vai con gli antibiotici.
Ma scusi per le emorroidi che sta prendendo?
Gli avrei voluto rispondere con il cuore ma la mente mi ha preceduto. Niente, il mio medico ha stabilito che si può aspettare fino al 28. C'eravamo tanto amati.
E vai con il trattamento per quel che da giorni mi tiene immobile e addolora. Così semplice. Altro che sensi di colpa.

Sarebbe stato meglio avere una visita, forse. Ma avran pensato che in una camera dove già alloggiano malesseri e iracondia non c'era da propor ulterior disturbo.

Mi chiedo soltanto.

Se io avessi un altro cognome, se potessi permettermi uno specialista per ammazzare anche le zanzare in camera, se io avessi qualche orecchino in meno e un tatuaggio meno evidente, se avessi i capelli corti e le ginocchia levigate, se dessi l'impressione di poter ricambiare un favore, se.
Sarebbe comunque lo stesso.

Forse no.

Rimane la certezza. Si muore tutti.
Siamo uomini, non angeli.
Ed è una meraviglia.

A.

Inviato: 2006/6/26 8:24
_________________
"Io mi batto solo per quello in cui credo.."
Il mio romanzo: http://www.wolfsrain.it/wolfsrain/marta.pdf
Il mio blog: http://albardellosport.blogspot.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Tu chiamale se vuoi, emorroidi
Home away from home
Iscritto il:
2005/6/12 20:05
Da Firenze
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 570
Livello : 21; EXP : 93
HP : 0 / 523
MP : 190 / 21956
Offline
Che dire...
Se non altro il barista lavora in piedi...

Dopo l'intervento ti sentirai riavere...

ciao

Inviato: 2006/6/26 10:00
_________________
Nome E Cognome
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Tu chiamale se vuoi, emorroidi
Home away from home
Iscritto il:
2005/8/8 14:22
Da l'isola che c'è
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 854
Livello : 26; EXP : 19
HP : 0 / 629
MP : 284 / 26138
Offline
Mi hai fatto pensare alla "livella" di Totò. Penso che dica già quello che io avrei da dire
Buon tempo amico mio

Inviato: 2006/6/26 10:16
_________________
L'essenziale non è visibile agli occhi
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Tu chiamale se vuoi, emorroidi
Not too shy to talk
Iscritto il:
2005/12/14 17:47
Da Cagliari
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 63
Livello : 6; EXP : 82
HP : 0 / 145
MP : 21 / 5895
Offline
Chi ha provato, sà. E sà che fare la cacca è un vero piacere... si legge il giornale, oppure le indicazioni di lavaggio del Dixan, i componenti chimici del tuo "Felce Azzurra" e se resta tempo una partitina con il cellulare non guasta. Ma se l'emorroide incombe.... arrivi con il terrore in bagno. Trattieni tutto finchè capisci che un altro secondo e sei davvero nella m...a! Così provi, senza la gioia dei nove mesi, i dolori del travaglio e del parto... credi di aver messo al mondo un bambino o un E.T.... invece sul water galleggia una pallina... piccola. Stronza come poche... ma pur sempre 'na pallina...
Esci dal bagno. Bianco. Sudato. Non ti puoi sedere. Camminare non se ne parla. Impomatato all'inverosimile. Che per il dolore preparazione H te la spalmeresti nei crackers...
Però i dottori ti dicono che non è nulla di grave. Ti mostrano statistiche. Ti dicono che il 40% della popolazione ne soffre. E' colpa dello stress... mangia le verdure. Ma vafffffff.... U L O!!!


Scherzi a parte...Prova con il ghiaccio...è un benessere temporaneo. Però a volte funziona!!
Un abbraccio....

Inviato: 2006/6/26 18:11
_________________
L'amore conta....conosci un'altro modo per fregar la morte?
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Tu chiamale se vuoi, emorroidi
Sostenitore di OZoz
Iscritto il:
2004/4/4 14:33
Da Alcadia
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 2416
Livello : 39; EXP : 72
HP : 0 / 968
MP : 805 / 43978
Offline
oggi la visita specialistica.. non vi descrivo l'esperienza.. sarebbe troppo anche per gli stomaci forti..
cmq tutto ok
sono in via di guarigione e non è servito l'intervento grazie al cielo!

speriamo sia l'inizio di una risalita!!!!

lenta sì.. ma inesorabile

voglio tanta felicità!

A.

Inviato: 2006/6/28 19:38
_________________
"Io mi batto solo per quello in cui credo.."
Il mio romanzo: http://www.wolfsrain.it/wolfsrain/marta.pdf
Il mio blog: http://albardellosport.blogspot.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Tu chiamale se vuoi, emorroidi
Home away from home
Iscritto il:
2005/8/8 14:22
Da l'isola che c'è
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 854
Livello : 26; EXP : 19
HP : 0 / 629
MP : 284 / 26138
Offline

Inviato: 2006/6/28 21:39
_________________
L'essenziale non è visibile agli occhi
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Tu chiamale se vuoi, emorroidi
La principessa dei Saiyan
Iscritto il:
2003/11/2 22:05
Da Prateria australiana
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3529
Livello : 45; EXP : 65
HP : 223 / 1116
MP : 1176 / 52088
Offline
Meno male!

Se ti può interessare (così ti fai anche due risate ) c'è una vecchia di tipo duecento anni che abita al paese di mio padre, e che d'estate viene (impropriamente) invitata a pranzo da noi; proprio la scorsa estate, mentre eravamo a TAVOLA, ci raccontò con una meticolosissima dovizia di particolari di aver sofferto di questo stesso problema... E di aver risolto tutto mangiando peperoncini freschi a colazione (non è uno scherzo).
Insomma, se ti fidi dei rimedi casalinghi...

Inviato: 2006/6/28 22:07
_________________
"And in the end the love you take is equal to the love you make."

The Beatles
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Tu chiamale se vuoi, emorroidi
Home away from home
Iscritto il:
2004/11/4 15:10
Da El pueblo de los fragoliñas
Gruppo:
bannato
Messaggi: 778
Livello : 25; EXP : 16
HP : 0 / 604
MP : 259 / 26409
Offline
Citazione:

solaris ha scritto:
speriamo sia l'inizio di una risalita!!!!


Più che altro, direi di una riseduta

Alb

Inviato: 2006/6/30 8:31
_________________
"Se la smetteste di spedire romanzi a caso..."
OZOZ
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Tu chiamale se vuoi, emorroidi
Sostenitore di OZoz
Iscritto il:
2004/4/4 14:33
Da Alcadia
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 2416
Livello : 39; EXP : 72
HP : 0 / 968
MP : 805 / 43978
Offline
Alco.. speriamo bene.. ..

A.

Inviato: 2006/7/1 18:26
_________________
"Io mi batto solo per quello in cui credo.."
Il mio romanzo: http://www.wolfsrain.it/wolfsrain/marta.pdf
Il mio blog: http://albardellosport.blogspot.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti228197
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 59 utente(i) online (34 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 59

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 22
Ieri: 40
Totale: 5679
Ultimi: VanitaFlic

Utenti Online:
Ospiti : 51
Membri : 0
Totale: 51
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it