logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



(1) 2 3 »

Esami fast-food
La principessa dei Saiyan
Iscritto il:
2003/11/2 22:05
Da Prateria australiana
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3529
Livello : 45; EXP : 65
HP : 223 / 1116
MP : 1176 / 52356
Offline
Ieri, all'università, riflettevo.

Parlo per il nuovo ordinamento perché il vecchio non lo conosco. Riflettevo, insomma, sul meccanismo degli esami orali di oggi, o almeno della maggior parte delle facoltà.

Ho sempre pensato che l'esame orale fosse diverso dall'esame scritto a crocette per la possibilità di porre allo studente domande organiche, di fargli fare un discorso che vada oltre la pappardella ripetuta a memoria. Dopo cinque anni trascorsi all'università, ho trovato un termine che descrive gli esami di oggi: esami fast-food.

Il professore la maggior parte delle volte neanche interviene, si siede in un angolo a leggere il giornale e a firmare le verbalizzazioni; il lavoro è affidato a tre o quattro assistenti, seduti ai banchi come cassieri del McDonald; quando ti chiamano vai lì, ti siedi, ti fanno tre domande, ti alzi e te ne vai. Il tutto in un clima che sembra quello di Spizzico all'ora di punta.

Non è un po' avvilente tutto questo?
Nella vostra università le cose funzionano diversamente?
Che ne pensate?

Inviato: 2006/6/22 11:45
_________________
"And in the end the love you take is equal to the love you make."

The Beatles
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Esami fast-food
Home away from home
Iscritto il:
2004/8/9 21:20
Da Livorno
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 947
Livello : 27; EXP : 36
HP : 0 / 659
MP : 315 / 29435
Offline
Forse il fatto di frequentare un'università con non troppi iscritti fa sì che la mia situazione sia un poco diversa. Gli esami fatti sono stati tutti quanti in presenza del professore, e se c'era un assistente la cosa sapeva tanto di tirocinio della serie "prof con aria bonaria si rivolge al timidino assistente, gli assesta un'amichevole pacca sulla spalla e gli fa: su, da bravo, adesso vuoi fargliela tu una domanda?".
Per quanto riguarda le tre domande e via dai novantatre, lì credo dipenda un po' dai professori che ho incontrato, però quasi sempre ho dovuto lavorare di ragionamento (il che è la mia salvezza, dato che ho la memoria di una macchina fotografica usa e getta, quindi più o meno 36 scatti se prendi la più cara: non a caso il voto più basso che abbia preso al momento è in stoira romana).
Ad ogni modo ho sentito parlare di gente, che so, ad ingegneria (qui in Pisa è un vero boom), che vive la tua stessa situazione.
Per il resto, quindi, mi ritengo abbastanza fortunato

Inviato: 2006/6/22 21:43
_________________
After the rain comes sun...
After the sun comes rain again...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Esami fast-food
Home away from home
Iscritto il:
2004/8/9 21:20
Da Livorno
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 947
Livello : 27; EXP : 36
HP : 0 / 659
MP : 315 / 29435
Offline
...anche se, ora che mi ci fai pensare, ogni volta che ho tentato di intavolare una discussione con un professore in sede d'esame sono stato amorevolmente zittito.

Forse perché ho provato ad intavolarla ogni volta che non rispondevo ad una domanda...

Inviato: 2006/6/22 21:45
_________________
After the rain comes sun...
After the sun comes rain again...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Esami fast-food
La principessa dei Saiyan
Iscritto il:
2003/11/2 22:05
Da Prateria australiana
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3529
Livello : 45; EXP : 65
HP : 223 / 1116
MP : 1176 / 52356
Offline
Calcola che da me, nella maggior parte dei casi, se osi intavolare un discorso o proporre approfondimenti vieni brutalmente zittito; ma non parlo di escamotages per glissare un argomento su cui non si è ferrati, intendo veri e propri approfondimenti fatti col cuore e tanta buona volontà... Che vengono puntualmente sfanculati con il classico commento "Non rientra nel programma, non allontaniamoci dal tracciato"

E' vero, in gran parte dipende dalla quantità di studenti iscritti... Oltretutto con questo dannato meccanismo della triennale-biennale la situazione è peggiorata, perché ora i professori fanno gli esami di triennale e specialistica lo stesso giorno alla stessa ora nella stessa aula, quindi fanno confluire carne da macello di ben due corsi diversi nello stesso spazio vitale... Senza contare i casi in cui quello stesso esame viene sostenuto da studenti di più corsi di laurea: in quel caso, come si può immaginare, è il delirio

(come appunto mi è successo ieri: in una sola aula c'erano quelli di triennale e specialistica del mio corso, più triennale e specialistica del DAMS e anche gente varia di Lettere&Filosofia!)


Inviato: 2006/6/22 22:18
_________________
"And in the end the love you take is equal to the love you make."

The Beatles
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Esami fast-food
Not too shy to talk
Iscritto il:
2005/12/14 17:47
Da Cagliari
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 63
Livello : 6; EXP : 82
HP : 0 / 145
MP : 21 / 5930
Offline
A me (Vecchio vecchio ordinamento) non è mai successo. Gli esami duravano molto più di tre domande. E molto più di 5 minuti. Ho ricordo dell'esame di Fisica Tecnica che durò quasi un ora. E così molti altri.
Sembra strano, ma almeno per me, di ogni esame mi ricordo perfettamnte cosa mi fù chiesto... tre domande sono davvero pochissime, ed inoltre si è eliminato un fenomeno IMPORTANTISSIMO: che è quello della scrematura naturale degli asini. Gli esami difficli scoraggiavano chi non aveva voglia di studiare o chi per una ragione o per un'altra non era portato per lo studio. Quindi si arrivava al terzo anno in un numero molto esiguo di persone che avevano voglia e passione per lo studio. Oggi mi par di vedere che volino i votoni, sento poco che qualcuno non passa gli esami. Tra dispensine, preesamini modello compitoinclasse, l'università porta avanti asini e buoni studenti, che alla fine entreranno tutti nel mondo del lavoro.... se penso ai medici del futuro.... mi viene la pelle d'oca!!!!

Inviato: 2006/6/23 10:45
_________________
L'amore conta....conosci un'altro modo per fregar la morte?
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Esami fast-food
Just popping in
Iscritto il:
2006/4/24 15:48
Da roma
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 28
Livello : 4; EXP : 3
HP : 0 / 75
MP : 9 / 3005
Offline
Il nuovo ordinamento è l'anticamera dell'ignoranza... e io, ci sto dentro. Che amara riflessione! Che corrisponde mio malgrado alla realtà delle cose.
Tutto è frenetico, lasciato al caso... alla velocità. Sembra di fare ogni mese esami su esami, ma alla fine hai solo sfogliato qualche modulo che ti porta via tempo e non ti lascia nulla. Poi se hai anche la sfiga di fare Scienze della Comunicazione a Roma, alla Sapienza, è ancora peggio... Shoen la tua ecco che nn diventa più una metafora (quella del fast-food), ma la novità attuale della nostra facoltà... A me è capitato davvero di fare lezioni o dare esami al ristorante, o parcheggiata al bar di facoltà sotto l'ombrellone con 40 gradi addosso. L'ultimo al ristorante dell' Ambra Jovinelli, un teatro di Roma... fino alle ore 22.00
Questa la situazione di un modo di intendere l'università che ha del paradossale...
Ah, comunque sembra che la triennale l'anno prossimo sparirà... e questo equivale a dire che il povero pezzo di carta che riusciremo ad ottenere, noi, OBBLIGATI dallo Stato a rientrare nel nuovo ordinamento, non varrà un caxxo....
Intanto però i soldi delle tasse se li sono presi per anni e tu, una volta fuori, vali meno di prima...
Ma si va avanti...

Inviato: 2006/6/23 11:57
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Esami fast-food
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/27 20:58
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 1409
Livello : 32; EXP : 22
HP : 0 / 780
MP : 469 / 36650
Offline
La nostra realtà è un po' diversa, nel senso che ci hanno messo la sede in un piccolo centro sperso fra le campagne cunesi, in un antico monastero. Siamo pochi, si entra a numero chiuso e quindi il numero resta costante. Siamo seguiti, i prof ti conoscono, gli esami e le lezioni sotto il punto di vista umano sono migliori.

Ma la tendenza fast food c'è anche qui. I prof sono costretti a tagliare i programmi per farli rientrare nelle ore di credito delle triennali e tagliare certi programmi è impossibile, per cui sui tende a restare su un insegnamento superficiale, poco approfondito.
I miei compagni davano esami come macchinette, velocissimi, con voti alti. In realtà non sanno niente, e quello che avevano imparato va via come la pelle secca dopo l'abbronzatura.

Io per alcuni approfondico per i fatti miei, per gli esami che mi interessano di più, altri che sembrano messi nel programma più per dare lavoro al prof che per gli studenti, mi adeguo alla tendenza. Studio quello che rientra nel programma così come è stato spiegato, tre domandine e mi prendo il mio trenta e vado a casa.
Ma sarà meritato?

Almeno voi avete il 3 più 2. La nostra facoltà non prevede il più due. Non serve a niente, ma ormai la finisco, spero.

Inviato: 2006/6/23 12:37
_________________
"...una scelta che contrastava la natura, una scelta dello spirito. Improvvisamente è diventata una cosa voluta. (...)Prendo il cappello, me lo metterò sempre, ormai posseggo un cappello che, da solo, mi trasforma tutta, non lo abbandono più.
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Esami fast-food
Home away from home
Iscritto il:
2004/1/26 13:54
Da Spello
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 873
Livello : 26; EXP : 43
HP : 0 / 635
MP : 291 / 29396
Offline
Anche io, stremata dagli esami, ci stavo riflettendo in questi giorni.. Non posso lamentarmi, ho fatto un sacco di esami in questo primo anno di specialistica (quasi tutti) e tutti (almeno finora ) sono andati molto bene.
Ma c'è questo sentimento di ansia, fretta, sconnessione... ho fatto 7 esami in un mese (la mia coinquilina 8). Vi pare possibile, umanamente?
A me no. Però ho studiato e li ho fatti, ho fatto le tesine, tutto. Ma 7 eami in un mese significano almeno uno ogni 4 giorni (martedì ne ho fatti 2)... Mi sembra spaventoso. Cosa mi resterà di tutto questo?

[Non so se è solo una coincidenza, ma la mia attuale università - la triennale era molto diversa - è la Sapienza]

Inviato: 2006/6/23 15:46
_________________
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Esami fast-food
La principessa dei Saiyan
Iscritto il:
2003/11/2 22:05
Da Prateria australiana
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3529
Livello : 45; EXP : 65
HP : 223 / 1116
MP : 1176 / 52356
Offline
Eh, infatti... Quando prepari sei esami in un mese, vuol dire che lo spazio su disco mentale disponibile per ognuno è limitato... E dopo aver dato l'esame si resetta tutto.
L'altra settimana ho ritirato l'attestato di laurea, e ho contato tutti gli esami della lista: esattamente trentasei, trentasei in tre anni e mezzo. Di cui alcuni esamini idioti da un credito e quaranta pagine di programma.

Inutile nascondere che la maggior parte della gente che sta nella mia università, e intendo quelli che si sono laureati con 110, sono delle capre stratosferiche. Mi è capitato spesso di chiedere ad amiche che avevano appena dato un esame (prendendo 30) di dirmi quale fosse il programma, e già non ricordavano neppure l'argomento! Ma non c'è neppure da stupirsi, visto che tutto quello che si richiede allo studente è imparare a memoria dieci stronzate e poi ripeterle all'interrogazione.

Certo sarei stupida se dicessi che mi piacerebbe studiare ai ritmi del vecchio ordinamento; ma se almeno ci fosse una via di mezzo... Purtroppo in un'università così concepita vanno avanti più che altro i deficienti.

Agota, guarda, leggendo quello che hai scritto ho capito di aver fatto tutto sommato la scelta giusta: prima di iscrivermi a Comunicazione di Roma3 volevo andare a Scienze della Comunicazione alla Sapienza; poi, in previsione delle cose che hai elencato, ho sterzato su Roma3. Tra l'altro il giorno in cui ho preso la laurea triennale ho scoperto che siamo ufficialmente diventati Scienze della Comunicazione anche noi (però voi siete facoltà a sé stante e noi siamo ancora sotto Lettere&Filosofia)

Ma... che significa che la triennale non ci sarà più? Chiudono già l'esperimento?

Beh, mi sono veramente rotta le palle di questa storia. Perché dobbiamo essere sempre noi a fare da cavie per queste assurdità? E ci siamo fatti l'Esame di Stato con la commissione esterna, poi abbiamo dovuto laurearci due volte grazie a quella bella emerita boiata del 3+2, e adesso dobbiamo anche scoprire che tutto questo serviva a spianare la strada a quei beoti che vengono dopo di noi?


Inviato: 2006/6/23 16:11
_________________
"And in the end the love you take is equal to the love you make."

The Beatles
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Esami fast-food
Guest_
shoen,
è così da tutte le parti, cosa credi?

E' la ragione x cui ho smesso conseguita la alurea di 1 livello...e ti dirò:mi ha è andata pure bene!

Il fatto stesso che la alurea sia concepita come il gioco dell'oca è indicativo! Esami a punti, laurea a peso, scritti e orali a raffica, pianificazione del percorso in base ad una strategia meramente numerica...L'università ormai è un supermercato! Alla fine, se segui il percorso con il carrello, porti a casa ciò che vuoi!

Io mi sono iscritta al Vecchio e, come hanno fatto tt, sono passata al Nuovo con il "miraggio"di finire 1 anno prima ed entarre prima nel mondo del lavoro...Che dire?! Sono riuscita a afre tutto e bene nei tempi decisi ma non conservo un buon ricordo dell'università:ho sempre preso 30 però ne soo uscita disgustata.

Cerca di prendere il lato positivo della cosa: l'università s erve davvero a poco(soprattutto la statale), ciò che conta è tt ciò che fai per caso e per conto tuo(o, x megliod ire, a spese tue)ergo cerca di fare del tuo meglio e basta.

Inviato: 2006/6/24 6:03
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti4417350
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 60 utente(i) online (37 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 60

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 44
Ieri: 55
Totale: 5932
Ultimi: MajorD1466

Utenti Online:
Ospiti : 60
Membri : 0
Totale: 60
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it