logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



(1) 2 »

Perchè censurare? Bruciamo direttamente!
Quite a regular
Iscritto il:
2005/4/23 7:58
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 160
Livello : 11; EXP : 70
HP : 0 / 267
MP : 53 / 11328
Offline
Bel titolo eh?

La notizia è di qualche giorno fa, e mi ha fatto prima rimanere a bocca aperta, poi ridere, ma di gusto, e infine mi ha lasciata con un vago senso di inquietudine addosso:
ebbene, sabato 20 maggio, a Ceccano, vicino Roma, un paio di assessori del comune hanno indetto un magnifico rogo pubblico per "Il codice Da Vinci" di Dan Brown. Magnifico nno trovate? Un salto nel passato di cui si sentiva il bisogno. Grazie al cielo la manifestazione ha si avuto il supporto di una trentina di persone, ma ha dovuto concludersi in fretta e furia per l'intervento non esattamente concorde di un centinaio di altre, che non hanno esitato a lanciare pomodori e insulti.
Questo il link tratto dall'Unità

Oggi però, girovagando in rete mi imbatto in quest'altra notizia: martedì 30 maggio, ad Arzana, in Sardegna, Don Vincenzo Pirarba, parroco del paese, dopo la processione della Madonna Regina Pacis tira fuori il Codice e al grido "Dan Brown hai venduto Gesù per 30 miliardi" lo brucia davanti ai fedeli che applaudono. E ammette di non averlo letto il libro, gli è bastato sentire quello che si dice in giro...
Ecco il link, ancora dall'Unità

Non ho molte parole per commentare...

Inviato: 2006/6/6 18:07
_________________
I am the dark at the end of everything.

Il mio fotoblog più o meno serio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Perchè censurare? Bruciamo direttamente!
La principessa dei Saiyan
Iscritto il:
2003/11/2 22:05
Da Prateria australiana
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3529
Livello : 45; EXP : 65
HP : 223 / 1116
MP : 1176 / 52044
Offline
Questa è la chiesa cristiana, e in tali occasioni non fa che mostrare il suo vero volto.


(povero Dan )

Inviato: 2006/6/6 18:59
_________________
"And in the end the love you take is equal to the love you make."

The Beatles
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Perchè censurare? Bruciamo direttamente!
Home away from home
Iscritto il:
2005/6/12 20:05
Da Firenze
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 570
Livello : 21; EXP : 93
HP : 0 / 523
MP : 190 / 21935
Offline
Ieri sera alle Iene hanno fatto vedere questi due idioti integrali e li hanno sputtanati alla grande. Alla fine hanno ammesso che i libri vanno letti e non bruciati...

Bella roba sì...

Inviato: 2006/6/6 21:11
_________________
Nome E Cognome
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Perchè censurare? Bruciamo direttamente!
Home away from home
Iscritto il:
2004/1/13 22:33
Da Firenze
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 1790
Livello : 35; EXP : 41
HP : 0 / 860
MP : 596 / 39622
Offline
Mah, solo manifestazioni pseudo-folkloristiche di un paio di pazzoidi: non è il caso di generalizzare

(Spero )

Inviato: 2006/6/6 21:15
_________________
This gun's for hire
even if we're just dancing in the dark
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Perchè censurare? Bruciamo direttamente!
L'iscritto più vecchio di OZoz
Iscritto il:
2003/8/18 20:46
Da Far West
Gruppo:
Utenti Registrati
LI 2.0
Libro Bianco
Messaggi: 600
Livello : 22; EXP : 44
HP : 0 / 536
MP : 200 / 25318
Offline
Assolutamente contro chi brucia i libri e a favore della libertà di espressione.
Ma non mi si venga a dire, per questo, che tutti i libri sono belli, ben scritti, fedelmente ricostruiti storicamente, interessanti e moralmente accettabili.
Senza entrare nel caso specifico ( tra l'altro si può mai sapere perché si parli solo di Dan Brown e basta, come se l'unica cosa che non va nel mondo fosse la Santa sede?) accetto che prima di giudicare un libro andrebbe letto, ma non per questo si può leggere qualsiasi cosa scritta per avere le proprie idee a riguardo, soprattutto se si è seguito i mille dibattiti fatti in tv.
Voglio dire: non è che, ad esempio, io debba leggere un libro scritto da un pedofilo e che parla di pedofilia per condannarlo a priori, chiaramente non sto paragonando questo a Dan Brown però il principio è grossomodo lo stesso.
Ciao a tutti.

Inviato: 2006/6/7 7:43
_________________
Star in the sky.
" Dicevano fosse impossibile..."
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Perchè censurare? Bruciamo direttamente!
Guest_
Se avessero bruciato il libro perchè brutto, avrebberor icevuto il mio appoggio...però che spreco di carta! Molto meglio buttarlo nel cassonetto per il riciclaggio!

Detto ciò, l'idea che la Chiesa o due folli asessori abbiano avuto l'idea di bruciare un libro solo perchè "sacrilego" è a dir poco oltraggioso!

Sicuramente un minimo di "censura" è necessaria per tutelare i lettori, le loro menti ed il mercato: un libro nel quale si esaltano le gesta di un pedofilo, evidentemente, non merita di essere diffuso...voglio dire: non aggiunge nulla e rischia di esaltare, spronare, incoraggaire certi soggetti.

Detto ciò, la libertà di espressione è sacra: se ne deve fare un uso accorto e discreto perchè abusarne autorizza la censura ad attivarsi prontamente.

Il Codice è un libro brutto e stupido, il tema è trito e ritrito, a tratti la narrazione è poco curata nel lessico...ma non credo che rappresenti un pericolo per la Chiesa...

Inviato: 2006/6/7 8:51
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Perchè censurare? Bruciamo direttamente!
Home away from home
Iscritto il:
2004/11/4 15:10
Da El pueblo de los fragoliñas
Gruppo:
bannato
Messaggi: 778
Livello : 25; EXP : 16
HP : 0 / 604
MP : 259 / 26385
Offline
E' l'ennesima conferma di quanto si senta debole la Chiesa. Bastasse un libro brutto a sconvolgere la fede di milioni di persone, povera Fede. Del resto, anche accadesse, l'operazione matematica è semplice: meno fedeli, meno potere. In questo non c'è differenza con i partiti politici. Il problema è tutto qua.
Il bello è che non sono i fedeli a porsi il problema (loro dovrebbero reagire sentendosi insultati), ma la Chiesa stessa, non preoccupandosi del fatto che tanto, a parte le solite pratiche di facciata, ben pochi cattolici seguono alla lettera i dettami religiosi. Figuriamoci la dottrina. Siamo tornati ai tempi delle prediche da comunisti che mangiano i bambini. E neanche possiamo dire che come sistema non funzioni perché loro sono lì da duemila anni, a dispetto di guerre, cataclismi, persecuzioni e stravolgimenti politici.
Certo, un libro deve essere demonizzato perché inaccettabile e blasfemo (per loro); poi, che i primi finanziamenti post terremoto delle mie parti siano andati per ristrutturare in fretta e furia la basilica di Assisi mentre ancora oggi c'è gente anziana che vive nelle baracche prefabbricate... Suppongo la sofferenza serva per guadagnarsi il Paradiso.

Alb

Inviato: 2006/6/7 9:52
_________________
"Se la smetteste di spedire romanzi a caso..."
OZOZ
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Perchè censurare? Bruciamo direttamente!
Quite a regular
Iscritto il:
2006/1/21 14:34
Da Milano
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 101
Livello : 9; EXP : 5
HP : 0 / 201
MP : 33 / 8079
Offline
Non saprei se la Chiesa cattolica (o almeno papa Ratzinger) si ponga davvero il problema di mantenere e/o espandere la cerchia dei fedeli.
Quello che mi pare di capire è che invece intenda assolvere al suo compito storico: organizzare la società (perché, da questo punto di vista, sta perdendo la sfida su scala mondiale con l'Islam ).
A questo scopo, non è decisivo detenere la maggioranza delle coscienze: la storia l'hanno sempre fatta le minoranze che sono riuscite ad esercitare un'egemonia.
Questo Ratzinger lo sa bene, e infatti cerca di sfruttare la popolarità del suo predecessore (che su certi temi non era meglio di lui).
Ma quello che manca al papa tedesco è il carisma del papa polacco, per cui penso che sia destinato a fallire (per fortuna).

Inviato: 2006/6/7 19:32
_________________
E' del poeta il fin la meraviglia.
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Perchè censurare? Bruciamo direttamente!
Sostenitore di OZoz
Iscritto il:
2004/10/25 18:30
Da Montopoli di Sabina
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 792
Livello : 25; EXP : 35
HP : 0 / 608
MP : 264 / 26646
Offline
Gesto simbolico, il guaio è che cosa simboleggia, l'oscurantismo.
Se nel Medioevo si bruciava un manoscritto il libro non c'era più...se si brucia adesso, quante copie ne rimangono in giro e sulla rete? E' un atto così assurdo che è quasi ridicolo.

Inviato: 2006/6/8 8:22
_________________
Se vengono messi di fronte / due specchi, riflettendosi a vicenda, / rivelano un vuoto profondo, / rivelano un vuoto infinito. ( Kikuo Takano)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Perchè censurare? Bruciamo direttamente!
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/24 18:34
Da alla periferia di nessun centro
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1250
Livello : 30; EXP : 70
HP : 0 / 742
MP : 416 / 34674
Offline
so che il senso di quel "ridicolo" era diverso ma...non è che ci sia molto da ridere: anche negli anni trenta si bruciavano i libri in Germania. E l'industria editoriale non era certo minore di quella attuale.

E certi gesti sono tanto più gravi proprio perchè simbolici.

e non credo nemmeno che ci sia una guerra in corso tra cristiani cattolici apostolici romani e l'islam: ci son tanti fedeli (la maggioranza?) di ambo le religioni che non son son così intolleranti come li dipingono.

casomai a farsi guerra sono due forme uguali e contrarie di fondamentalismo.

Questo sì che è grave. Questo sì è come il medioevo.

Inviato: 2006/6/8 13:46
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti226193
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 55 utente(i) online (33 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 55

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 22
Ieri: 36
Totale: 5647
Ultimi: churchdram

Utenti Online:
Ospiti : 55
Membri : 0
Totale: 55
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it