logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



   Tutti i post (_alessandro_)


(1) 2 3 4 ... 29 »


Re: Acquisto 6 copie antologia + videoclip autore
Home away from home
Iscritto il:
2007/3/15 9:39
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 520
Livello : 21; EXP : 3
HP : 0 / 500
MP : 173 / 10935
Offline
per tornare in tema

Citazione:

ozoz ha scritto:

Una curiosità: il bando del concorso lo hai trovato su OZoz?


proprio in questo momento ho visto il banner del concorso in questione qua su ozoz

tra l'altro mi hanno ritelefonato, anche se avevo già comunicato di non essere interessato, dicendomi che comunque il concorso va avanti anche se ho deciso di non acquistare il pacchetto... ma non ho capito in che senso... boh, vedremo...

Inviato: 2013/9/27 10:50
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Acquisto 6 copie antologia + videoclip autore
Home away from home
Iscritto il:
2007/3/15 9:39
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 520
Livello : 21; EXP : 3
HP : 0 / 500
MP : 173 / 10935
Offline
sono d'accordo con te su molte cose, non solo nell'editoria stanno cercando in tutti i modi di controllarci e anzi, peggio, di manovrare i nostri desideri e quindi le nostre azioni

solo una cosa non condivido:
> poi trovarono il supporto scrittorio ideale e la forma perfetta per gli oggetti da lettura (i libri); il libro di carta è il supporto perfetto per la lettura, la sua tecnologia è molto più avanti di qualsiasi dispositivo di riproduzione per surrogati digitali di libri (che hanno infinite deficienze e incolmabili lacune)

a parte il discorso di licenze, libertà, monopolio ecc. ecc. tutte cose condivisibili e su cui secondo me bisognerebbe approfondire, quello che proprio non mi piace è questa chiusura totale verso uno strumento che a mio avviso ha già dei vantaggi rispetto al libro di carta e non delle limitazioni o lacune come dici tu, uno tra tutti la possibilità di reperire un'informazione utile con una semplice ricerca (penso ai manuali e libri specialistici), poi anche il risparmio di spazio (penso a un professionista che deve andare a fare una consulenza e ha bisogno di portarsi dietro 5 o 6 libroni), insomma la tua teoria per la quale bisognerebbe continuare a vendere i libri di carta ed, eventualmente, corredarli con le copie digitali per l'utilizzo pratico non regge, a questo punto non ha più senso avere l'originale di carta se poi deve essere solo un sopramobile

Inviato: 2013/9/25 8:37
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Acquisto 6 copie antologia + videoclip autore
Home away from home
Iscritto il:
2007/3/15 9:39
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 520
Livello : 21; EXP : 3
HP : 0 / 500
MP : 173 / 10935
Offline
premesso che io non sono affatto filo-newtech, anzi, non demonizzerei in questo modo l'idea dell'e-book, dopotutto se ci pensiamo una volta gli uomini scrivevano sulla pietra e se le generazioni seguenti avessero avuto il tuo stesso atteggiamento ultraconservatore forse adesso non saremmo qua

detto questo, concordo con te sulla non sostenibilità di un'imposizione del genere da parte dei produttori di e-book; si dovrebbe trovare una soluzione ragionevole per riuscire a far acquistare i file PDF con il vincolo di non poterli copiare e ridistribuire, ma quale? impostare una chiave di sblocco del file non servirebbe a niente perché basterebbe distribuire anche la chiave, boh... non mi viene in mente altro

tu potresti contestarmi il fatto che io di un libro cartaceo che ho comprato ne posso fare quello che voglio, lo posso regalare a chi voglio, lo posso rivendere, ma capisci bene che stiamo parlando sempre della stessa copia già pagata all'origine, con il formato digitale puoi fare copia/incolla all'infinito, e se ti metti dalla parte dei produttori capisci altrettanto bene che un modo per limitare questo tipo di proliferazione selvaggio lo devono pur pensare

tutto questo ragionamento magari non ha molto senso per i romanzi, per i libri da gustare, da assaporare, da annusare, sono d'accordissimo, meglio la carta senza alcun dubbio, ma se pensiamo a tutti quei milioni di libri specialistici, tecnico-scientifici, informatici, matematici, manuali di ogni sorta, sarebbe un bene, per il nostro pianeta soprattutto, produrli soltanto in formato digitale e quindi si pone il problema di cui sopra

Inviato: 2013/9/24 7:43
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Acquisto 6 copie antologia + videoclip autore
Home away from home
Iscritto il:
2007/3/15 9:39
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 520
Livello : 21; EXP : 3
HP : 0 / 500
MP : 173 / 10935
Offline
sembra strano, ma alla luce di quanto ho letto non posso che restare senza parole... ma quindi i libri in formato PDF che ogni tanto si trovano in giro (non chiedermi dove, perché non so nemmeno io come li ho avuti... forse da amici) non sono e-book?

Inviato: 2013/9/20 13:08
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Acquisto 6 copie antologia + videoclip autore
Home away from home
Iscritto il:
2007/3/15 9:39
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 520
Livello : 21; EXP : 3
HP : 0 / 500
MP : 173 / 10935
Offline
ozoz, no! l'ho trovato sul web ma non ricordo dove, o uno di quei banner che ti assillano o uno di quei brevi video che puoi skippare all'inizio di ogni video su youtube;
sugli accessi ai video già presenti siamo nell'ordine del centinaio, in pratica familiari e amici

armandillo, sull'e-book però ho qualche dubbio: se è come dici tu significa una delle due cose: o per leggere il tuo e-book devi sempre essere collegato a internet in modo che qualcuno possa verificare se la tua licenza è valida in ogni momento, oppure hai una licenza a tempo e che alla scadenza devi rinnovare... mi pare strano

Inviato: 2013/9/20 7:36
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Acquisto 6 copie antologia + videoclip autore
Home away from home
Iscritto il:
2007/3/15 9:39
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 520
Livello : 21; EXP : 3
HP : 0 / 500
MP : 173 / 10935
Offline
premesso che non ho mai pensato di guadagnarci mi chiedo: esistono davvero persone che comprano libri da 10 euro di poesie di persone sconosciute? ... e e-book addirittura?

tra l'altro ho avuto modo di dare un'occhiata ai videoclip già pubblicati su youtube, mia figlia li farebbe molto meglio

grazie per la tua opinione

Inviato: 2013/9/19 15:35
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Acquisto 6 copie antologia + videoclip autore
Home away from home
Iscritto il:
2007/3/15 9:39
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 520
Livello : 21; EXP : 3
HP : 0 / 500
MP : 173 / 10935
Offline
Ciao a tutti,
mi trovo in una situazione nuova per me perché non ho mai partecipato a concorsi.

Tempo fa, così per gioco e perché le modalità erano semplici, ho inviato una poesia per un concorso. Oggi mi hanno telefonato dicendomi che è piaciuta ed è pubblicabile in un'antologia di 13 autori (ancora da selezionare). Dovrei mandare altre 6 poesie perché ogni autore ha a disposizione circa 7 pagine del libro.

Il libro sarà pubblicato in formato cartaceo e digitale (messo in vendita su Amazon). Sulle modalità di vendita e promozione di quello cartaceo non mi hanno dato dettagli. Il prezzo di vendita sarebbe circa 10 euro a copia. L'autore riceverebbe circa il 5%.

Chiedono un contributo per 6 copie cartacee e per la realizzazione di un videoclip pubblicato su youtube: circa 185 euro.

Secondo voi è una perdita di tempo, oltre che di soldi?

Grazie mille,
alessandro

Inviato: 2013/9/19 14:15
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Impotenza appresa
Home away from home
Iscritto il:
2007/3/15 9:39
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 520
Livello : 21; EXP : 3
HP : 0 / 500
MP : 173 / 10935
Offline
Esperimento di "impotenza appresa"
(vedere il video, molto interessante)

Svariati i campi di applicazione.

Uno fra tutti la pubblicità: non è vero che non possiamo andare al mare se abbiamo la cellulite, non è vero che non possiamo sorridere se non abbiamo denti bianchissimi, non è vero che la tua macchina fa schifo e se non hai l'iphone sei uno sfigato, non è vero che se non sorridi al mattino con la merendina non avrai mai una famiglia felice. Sembra innocua e a volte anche divertente, ma la verità è che la pubblicità ci annebbia il pensiero e ci rende schiavi incapaci di reagire.

Altro esempio potrebbero essere i telegiornali per i quali va sempre tutto male e le notizie "positive" riportate sono solo quelle che mostrano i ricconi in settimana bianca o in vacanza al mare, con luccicanti occhiali da sole e ridicole abbronzature, alla faccia dei poveracci che a stento possono permettersi una televisione, unica triste finestra sul mondo.

Spegniamo la TV e accendiamo il cervello, basta una passeggiata in mezzo alla natura per rinfrescarci le idee e provare a essere di nuovo felici come bambini. A proposito di bambini, stiamo attenti soprattutto a loro, sono molto vulnerabili. Non lasciamoli ore e ore da soli davanti a qualsiasi fonte di finte verità.

http://www.youtube.com/watch?v=sEvZ92H1vCo

Inviato: 2013/6/28 13:23
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Racconto o romanzo¹?
Home away from home
Iscritto il:
2007/3/15 9:39
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 520
Livello : 21; EXP : 3
HP : 0 / 500
MP : 173 / 10935
Offline
premesso che quel che dico potrebbe essere smentito in qualunque momento da un addetto ai lavori, secondo me la prima parte è vera, a patto che sia un brano autoconsistente estrapolabile dal romanzo, ma questo non implica (ergo) la seconda parte: non c'entra la sintesi, non è che se prendi un romanzo tipo La casa degli spiriti e lo riassumi in cento pagine, hai fatto un racconto

piuttosto, il racconto è un episodio immerso in un contesto più ampio non necessariamente esplicitato, che il lettore potrebbe anche immaginare con la propria più meno spiccata fantasia e quindi decidere di collocare il racconto in un luogo e un periodo di suo gradimento

un romanzo tende invece a narrare ogni singolo aspetto del contesto storico e ambientale, anche inventando ovviamente, e spesso si dilunga nel tempo e nello spazio, in luoghi remoti, generazioni precedenti, rimandi al passato, ritorni al futuro, descrizioni minuziose dei personaggi, inclusione di fatti esterni alla vicenda centrale che facciano da contorno e potrei continuare ancora a lungo... da qui credo derivi proprio il termine "romanzare"

Inviato: 2013/4/19 9:28
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Racconto o romanzo¹?
Home away from home
Iscritto il:
2007/3/15 9:39
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 520
Livello : 21; EXP : 3
HP : 0 / 500
MP : 173 / 10935
Offline
secondo me la differenza sostanziale è proprio la lunghezza, ma non la lunghezza come numero di pagine (quella è una conseguenza), piuttosto l'estendersi della narrazione nel tempo

un racconto è un brano, un episodio, un estratto da una storia più ampia che può narrare ad esempio vicende anche di diverse generazioni, storia che di fatto in questo caso è proprio un romanzo

Inviato: 2013/4/18 15:50
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci



 Inizio
(1) 2 3 4 ... 29 »




Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti013104
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 5 utente(i) online (5 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 5

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 0
Ieri: 14
Totale: 5171
Ultimi: DRowntree

Utenti Online:
Ospiti : 5
Membri : 0
Totale: 5
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2014 OZoz.it - P.I. 02878050737