logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



   Tutti i post (wakefield)




Re: Mondadori e UN autore sconosciuto
Just popping in
Iscritto il:
2007/3/7 17:32
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 8
Livello : 1; EXP : 73
HP : 0 / 18
MP : 2 / 678
Offline
come fare per contattarti, Julia?

Inviato: 2009/7/12 15:16
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Catena letteraria, che ne dite?
Just popping in
Iscritto il:
2007/3/7 17:32
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 8
Livello : 1; EXP : 73
HP : 0 / 18
MP : 2 / 678
Offline
accidenti, mi sono perso qualcosa! Ozoz, forse è il caso di valutare seriamente la possibilità che autori di libri poco visibili possano presentare qui le proprie opere esponendosi anche a critiche selvagge. L'unico criterio di selezione, per me, dovrebbe essere che il libro non sia pubblicato da un editore a pagamento e che l'autore sia disponibile a dialogare con i frequentatori del forum (tutte cose tra l'altro già dette in un altro spazio di discussione qui su Ozblogoz). Al momento, comunque, condivido la scelta di evitare spot e autocelebrazioni.
Ciao

Inviato: 2009/2/13 9:11
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: PROPOSTA: nuovo forum per pubblicizzare libri
Just popping in
Iscritto il:
2007/3/7 17:32
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 8
Livello : 1; EXP : 73
HP : 0 / 18
MP : 2 / 678
Offline
mi sembra un'ottima idea, sono anche d'accordo con Nevermore, oltre agli esordienti è meglio estendere questa possibilità agli autori di secondi e terzi libri comunque poco visibili

Inviato: 2009/2/3 17:50
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: A chi mandare e a chi non mandare un manoscritto
Just popping in
Iscritto il:
2007/3/7 17:32
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 8
Livello : 1; EXP : 73
HP : 0 / 18
MP : 2 / 678
Offline
caro Ozoz, Marsilio non accetta manoscritti in visione, se mandi la sinossi e il curriculum ( come per altro specificato con apposito link nello stesso sito dell'editore) ti inviano qualche ora dopo una e-mail standard in cui dicono che "al momento non sono in condizioni di esaminare nuovi manoscritti". Ti consiglio di cancellarlo dal tuo preziosissimo elenco
Ciao Wakefield

Inviato: 2009/1/7 17:35
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Un discreto insuccesso
Just popping in
Iscritto il:
2007/3/7 17:32
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 8
Livello : 1; EXP : 73
HP : 0 / 18
MP : 2 / 678
Offline
Caro Clauverg, la mia brevissima storia editoriale è analoga alla tua: pubblicazione senza contributo, distribuzione nazionale, poco venduto, circa 300 copie (meno una cinquantina distribuite a amici, parenti e critici), eppure l'editore ha un forum molto frequentato, ha organizzato presentazioni in mezza Italia e io stesso ne ho fatte altre per conto mio. Tutto questo accadeva quattro anni fa. Oggi sono praticamente tornato alla condizione di esordiente. Con la mia (ex)casa editrice non ho più alcun rapporto, mi tocca inviare manoscritti ai piccoli editori come un qualsiasi (sempre meno) aspirante scrittore. Credo che tu stia già scrivendo qualcosa di nuovo e se mi permetti di darti un consiglio, non badare tanto alla visibilità o al successo del tuo primo libro, piuttosto cerca di stabilire, se è possibile, un rapporto chiaro, leale, costruttivo e continuativo con chi ti ha già pubblicato, così che la tua esperienza di scrittore non debba subire l'impasse che in questo momento mi sta facendo penare.
Buona Fortuna
Wakefield

Inviato: 2008/4/8 17:36
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Sondaggio libresco: il libro che...
Just popping in
Iscritto il:
2007/3/7 17:32
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 8
Livello : 1; EXP : 73
HP : 0 / 18
MP : 2 / 678
Offline
1) vorresti aver scritto tu : Il grande Meaulnes di Alain Fournier

2) ...ti ricorda la tua infanzia : Pinocchio di Collodi

3) ...ti fa pensare alla tua adolescenza: Le tigri di Mompracem di Salgari

4) ...hai rivalutato col tempo: I Promessi Sposi di Manzoni

5) ...non conosceresti se non fosse per un tuo amico: Domani nella battaglia pensa a me di Javier Marias

6) ...possiede il miglior finale: Il Processo di Kafka

7) ...possiede il miglior incipit: Cent'anni di solitudine di Marquez

8) ...ti ha fatto piangere: Viaggio al termine della notte di Celine

9) ...ti ha fatto ridere: Saltatempo di Benni

10) il più originale: Lo Straniero di Camus

11) il più bello che ti hanno regalato: La vita davanti a sé di Romain Gary

12) il più bello che tu abbia mai letto: Il Castello di Kafka

Ho elencato solo romanzi, considero fuori classifica per ovvie ragioni L'Odissea e La Divina Commedia

Inviato: 2008/2/21 17:40
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: scrittori esordienti... considerazioni di uno che ha mollato
Just popping in
Iscritto il:
2007/3/7 17:32
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 8
Livello : 1; EXP : 73
HP : 0 / 18
MP : 2 / 678
Offline
Dai messaggi si capisce che molti sono disposti a pagare pur di vedere pubblicata la loro opera, magari accettando l'esborso in cambio di un buon servizio di promozione e distribuzione. Non penso sia la strada giusta. D'altronde pubblicare senza contributo e con regolare contratto per i diritti d'autore, essere distribuiti (bene) e recensiti (molto bene) a livello nazionale per poi essere scaricati dal proprio editore è un'esperienza che non auguro a nessuno.
Forse ciò che conta realmente è solo scrivere, senza farsi dominare del demone della pubblicazione

Inviato: 2007/5/11 16:07
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Chi ce l'ha fatta?
Just popping in
Iscritto il:
2007/3/7 17:32
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 8
Livello : 1; EXP : 73
HP : 0 / 18
MP : 2 / 678
Offline
carissimi, pubblicare è esperienza esaltante tanto quanto constatare che dopo qualche recensione e una pessima distribuzione (nazionale) si torna ad essere sconosciuti ignorati dagli editori medi e grandi, cui non può fregare di meno che tu abbia pubblicato per la piccola casa editrice non a pagamento di turno. Tocca ricominciare daccapo, perché capita spesso che pure la piccola casa editrice non a pagamento che ha creduto nel tuo lavoro ti giri le spalle optando per roba più smerciabile. Pertanto non rammaricatevi troppo se quello che scrivete viene rifiutato o ignorato, è forse più triste restare nella condizione di " esordiente a vita"( giusto per non ammettere, per decoro, di essere tornati a quella di "aspirante scrittore") Ciao e coraggio, amarezza a parte io non mollo Wakefield

Inviato: 2007/3/7 17:54
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci



 Inizio




Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti1675256
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 49 utente(i) online (36 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 49

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 16
Ieri: 76
Totale: 5653
Ultimi: Deandre78E

Utenti Online:
Ospiti : 49
Membri : 0
Totale: 49
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it