logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



   Tutti i post (demiurgo)


(1) 2 3 »


Re: Case editrici per Fantasy
Just popping in
Iscritto il:
2007/3/5 8:17
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 23
Livello : 3; EXP : 52
HP : 0 / 63
MP : 7 / 2354
Offline
In effetti, Luca, meritano quanto di buono si dice sul loro conto (e parlo per esperienza diretta, essendo la mia casa editrice).

Inviato: 2007/6/4 8:04
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Case editrici per Fantasy
Just popping in
Iscritto il:
2007/3/5 8:17
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 23
Livello : 3; EXP : 52
HP : 0 / 63
MP : 7 / 2354
Offline
Puoi provare anche con la Dario Flaccovio Editore di Palermo.

Non ha una collana esclusiva dedicata al genere ma ha già pubblicato un paio di fantasy di esordienti italiani.

Inviato: 2007/5/30 13:26
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: E finalmente arrivò la lettera..
Just popping in
Iscritto il:
2007/3/5 8:17
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 23
Livello : 3; EXP : 52
HP : 0 / 63
MP : 7 / 2354
Offline
Forever,
anche a me tempo fa è arrivata la lettera dell'editore.
Solo che si trattava di una mail e che l'editore non voleva, per parafrasarti, "scommettere insieme", ma intendeva scommettere in proprio (e senza alcun contributo da parte mia) sul mio romanzo.
Come hai detto tu, la strada della pubblicazione senza contributo è lunga e impervia, costellata di tante amarezze. Alla fine, però, basta un attimo (o meglio una lettera) per cancellarle tutte e riempirti di gioia.
Io, sempre per ricorrere a parole tue, ci ho messo il tempo (anni) e la determinazione (mai venuta meno, anche di fronte ai tanti rifiuti). In quanto al talento, quello non sta a me giudicarlo.

Il risultato?
Adesso il mio romanzo è in libreria (distribuito in tutta Italia, promosso adeguatamente dall'editore che non mi ha chiesto un euro e mi retribuirà i diritti delle copie vendute).
Per una gioia simile, credimi, vale la pena non arrendersi mai.

Inviato: 2007/5/22 13:38
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: scrittori esordienti... considerazioni di uno che ha mollato
Just popping in
Iscritto il:
2007/3/5 8:17
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 23
Livello : 3; EXP : 52
HP : 0 / 63
MP : 7 / 2354
Offline
Parz, parlo a titolo personale (ma presumo che molti forumers condividano il mio pensiero al riguardo).
Io scrivo da quando avevo dodici anni (ora ne ho 36) e non ho mai pensato che lo scopo ultimo per cui ho scelto di scrivere romanzi fosse la pubblicazione o il guadagano.
Si è sempre trattata di un passatempo alimentato da una passione feroce che, nel tempo, mi ha spinto a dedicarmici con entusiasmo, metodo, cura. Mi ci sono dedicato perchè farlo mi rendeva felice, perchè provavo gioia quando scrivevo la parola "fine" a una storia che avevo creato, senza mai pensare che il tempo che ci dedicavo (tanto, credimi) fosse sprecato nè proponendomi come scopo imprescindibile la pubblicazione.
Fatta questa indispensabile premessa, a mio parere, non c'è nulla di male a sognare la pubblicazione, intesa come mezzo con cui altre persone (che non siano la tua compagna, i tuoi amici o il vicino di casa) potranno condividere le storie che hai creato e - si spera - divertirsi a leggerle tanto quanto tu ti sei divertito a scriverle.
Per tale ragione, penso, molti di noi anelano alla pubblicazione (non per fama, nè per soldi: in Italia, lo sappiamo entrambi, scrivendo è difficile raggiungere entrambi i risultati ).
Io di recente ho pubblicato e per me è stata una gioia immensa. Conto di diventare ricco grazie al mio romanzo? Non penso. Credo di potermi vedere in TV? Improbabile.
Cambierà qualcosa nella mia dedizione alla scrittura? No, lo so per certo (continuo a scrivere come facevo prima della pubblicazione).
Però sapere che un editore ha creduto in me tanto da investire sul mio libro e trovarmi tra le mani il mio romanzo in una bella veste, sapendo che qualcuno in Italia potrà spendere tempo e soldi per leggerlo sono pensieri che mi hanno reso felice.
E questo mi basta.
Non si tratta di gloria. Non si tratta di bramosia.
Si tratta di gioia. Niente d'eccezionale forse ma neppure qualcosa da condannare, credo.

Saluti.

Inviato: 2007/5/15 7:06
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: scrittori esordienti... considerazioni di uno che ha mollato
Just popping in
Iscritto il:
2007/3/5 8:17
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 23
Livello : 3; EXP : 52
HP : 0 / 63
MP : 7 / 2354
Offline
X Ciantod.

Le agenzie dovrebbero (in linea teorica) fare anche questo ma in Italia, molte finiscono solo per effettuare un lavoro di valutazione dell'opera e non fungere da tramite tra editore e autore (e scudo nei riguardi di quest'ultimo).

Anche qui parlo per esperienza vissuta.
Ho avuto a che fare con quattro agenzie letterarie (di cui due tra le più importanti d'Italia).
Ne ho ricevuto importanti consigli su cosa andasse e cosa invece no nel mio romanzo, ma (anche da parte di chi lo aveva apprezzato molto) nessuna proposta di rappresentarmi presso gli editori per portarlo alla pubblicazione.

A quest'ultima sono giunto grazie all'invio diretto alla casa editrice (In fin dei conti, ragazzi, meglio, no? Mi sono pure risparmiato la percentuale dovuta all'agente).

Inviato: 2007/5/9 7:20
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: scrittori esordienti... considerazioni di uno che ha mollato
Just popping in
Iscritto il:
2007/3/5 8:17
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 23
Livello : 3; EXP : 52
HP : 0 / 63
MP : 7 / 2354
Offline
X Romanziere.

In base alla mia esperienza personale, non sarei così scettico.
Se le grandi case editrici non ti aprono le porte (ipotesi, del resto, assai reale per un esordiente) e non vuoi farti spennare da quelle a pagamento, c'è sempre l'opzione di case editrici emergenti che non saranno la Mondadori (per fare l'esempio più eclatante) ma che ti garantiscono visibilità a livello nazionale, buona distribuzione presso tutte le librerie, editing della tua opera, promozione del romanzo e diritti d'autore (senza clausole capestro).
A me, come dicevo sopra, è accaduto grazie alla Dario Flaccovio di palermo (e mai scelta dell'editore, credimi, fu più gratificante e soddisfacente).

Inviato: 2007/5/9 7:15
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: scrittori esordienti... considerazioni di uno che ha mollato
Just popping in
Iscritto il:
2007/3/5 8:17
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 23
Livello : 3; EXP : 52
HP : 0 / 63
MP : 7 / 2354
Offline
Io, da poco.
Non ti dirò il titolo del mio romanzo (anche perché mi parrebbe di farmi pubblicità e non credo sia questa la sede più opportuna).
Considera il mio soltanto come un invito a non gettare la spugna. Mai.
Io ho iniziato a scrivere romanzi quando avevo 13 anni e sono giunto alla pubblicazione adesso che ne ho 36.
Ho avuto momenti di sconforto, ho temuto (sempre) di non arrivare mai alla pubblicazione, ho sperato (sempre) che ce l'avrei potuta fare.
Adesso che il mio romanzo è in libreria non mi domando quanta visibilità abbia (anche se so che è buona, grazie al mio editore che dispone di una valida rete distributiva a livello nazionale). Mi basta sapere che se anche soltanto un lettore leggerà il mio romanzo e ne trarrà qualche emozione, io avrò comunque raggiunto il mio risultato (in realtà, è già accaduto: ho pescato su un altro forum il post di una lettrice che l'ha letto, trovandolo bello).
Per me, sciafab, è già un grande traguardo.

Inviato: 2007/4/4 7:10
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Pubblicare con il Filo
Just popping in
Iscritto il:
2007/3/5 8:17
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 23
Livello : 3; EXP : 52
HP : 0 / 63
MP : 7 / 2354
Offline
Banshee, in un altro thread io ho riportato la mia esperienza di esordiente assoluto che, senza agganci e senza cacciare fuori un euro, è arrivato alla pubblicazione con una casa editrice seria, affidabile e in forte crescita.

Perciò anch'io ti consiglio di continuare a provarci.
Se le tue opere valgono, prima o poi uno sbocco non a pagamento potrebbero trovarlo.

PS: come sottolineavo in un mio post, i tempi delle case editrici sono assai diversi (e più lunghi) della nostra capacità d'attesa di una risposta. Bisogna avere taaaanta pazienza.

Inviato: 2007/3/26 7:17
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: "Esordire" con feltrinelli è possibile: ecco come
Just popping in
Iscritto il:
2007/3/5 8:17
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 23
Livello : 3; EXP : 52
HP : 0 / 63
MP : 7 / 2354
Offline
No, Idler, quando mi è arrivata la proposta della Flaccovio il mio romanzo era in visione soltanto presso di loro. Per tale ragione (e in virtù delle qualità dell'editore, elemento che me lo aveva fatto scegliere per l'invio del romanzo) non ho avuto alcuna esitazione ad accettarla.

Inviato: 2007/3/23 14:52
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: "Esordire" con feltrinelli è possibile: ecco come
Just popping in
Iscritto il:
2007/3/5 8:17
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 23
Livello : 3; EXP : 52
HP : 0 / 63
MP : 7 / 2354
Offline
All'epoca in cui io inviai il mio romanzo, i tempi di attesa si aggirvano circa sui sei mesi.
Se oltre quel periodo non si facevano sentire, significava che l'opera non era risultata di loro interesse.
Tuttavia, Sandoz, considera che stiamo parlando di più di un anno e mezzo fa. Ignoro se nel frattempo le cose siano cambiate.
Vale la regola d'oro di sempre: contattarli e chiedere direttamente a loro.

Saluti

Inviato: 2007/3/23 8:09
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci



 Inizio
(1) 2 3 »




Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti079542
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 78 utente(i) online (39 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 78

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 0
Ieri: 79
Totale: 6200
Ultimi: Virgie75S1

Utenti Online:
Ospiti : 78
Membri : 0
Totale: 78
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it