logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



   Tutti i post (Lebeg)


(1) 2 3 4 ... 74 »


Re: Scrivere come i "Grandi"
Home away from home
Iscritto il:
2004/8/9 21:20
Da Livorno
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 947
Livello : 27; EXP : 36
HP : 0 / 659
MP : 315 / 19384
Offline
Donc:
a parte che non credo (sebbene non l'abbia mai letto, lo so, fa molto superficiale, ma diciamo che mi baso piuttosto su contrastanti "sentito dire") che autori come Dan Brown abbiano rivoluzionato la scrittura (ed è per questo, sempre superficialmente pensato, che hanno successo ora come ora), dico la mia.
All'inizio è normale imitare gli altri. Impariamo a camminare perché vediamo gente che lo fa, impariamo a parlare perché sentiamo gente che lo fa (oltretutto se passi una vacanza in mezzo ai fiorentini impari a dire una hoha hola hon la hannuccia horta horta), e impariamo a scrivere perché vogliamo imitare qualcuno che già lo fa.
Suppongo.
Diciamo che si può trattare di un buon esercizio all'inizio, per affinare le proprie capacità, ma che è assolutamente deleterio infangarsi nello stesso stile sempre e comunque (stile di un altro, per di più).
In fondo, siamo calderoni in cui ogni libro che leggiamo butta qualche ingrediente
E con questa orrida metafora svanisco

Inviato: 2007/1/9 22:31
_________________
After the rain comes sun...
After the sun comes rain again...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: letteratura teatrale
Home away from home
Iscritto il:
2004/8/9 21:20
Da Livorno
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 947
Livello : 27; EXP : 36
HP : 0 / 659
MP : 315 / 19384
Offline
Trovo che i teatro abbia una magia che il cinema, la tivì o anche, in certi casi, il libro scritto neanche si immaginano. Ho fatto un corso di scenografia con il liceo e mi sono innamorato di questo ambiente, del palco, di tutti i corridoi dietro, delle quinte...
Detto questo, avrò visto al massimo mezza dozzina di opere teatrali
Incoerenza, giàggià.

Ad ogni modo ti consiglio di leggere il teatro di Sarah Kane, per me leggerlo è stato una delle esperienze più potenti della mia carriera di lettore.

Inviato: 2006/12/27 11:32
_________________
After the rain comes sun...
After the sun comes rain again...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Curiosità da scrittori: Voi come e dove diavolo scrivete?
Home away from home
Iscritto il:
2004/8/9 21:20
Da Livorno
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 947
Livello : 27; EXP : 36
HP : 0 / 659
MP : 315 / 19384
Offline
Sebbene sia un sacco di un sacco di un sacco di tempo che non scrivo (sigghisobbi), quando mi capita uso una vecchia olivetti lettera22. Mi piace il rumore dei tasti sulla carta. Facendo la suddetta un casino terribile, evito di scrivere di notte, e di solito mi chiudo in camera quando lo faccio, o sul tavolo in cucina, dipende.
Soltanto in un secondo momento, dopo una dozzina di riletture, passo tutto sul pc, con il quale ho un pessimo rapporto.

Inviato: 2006/12/27 11:22
_________________
After the rain comes sun...
After the sun comes rain again...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: La musica, il cinema.....la scrittura
Home away from home
Iscritto il:
2004/8/9 21:20
Da Livorno
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 947
Livello : 27; EXP : 36
HP : 0 / 659
MP : 315 / 19384
Offline
Dipende da cosa sto facendo di preciso. Se sto facendo nascere un qualcosa preferisco il silenzio. La musica viene dopo, e anche lì dipende da cosa scrivo.
Di solito Bjork.

Inviato: 2006/12/27 11:06
_________________
After the rain comes sun...
After the sun comes rain again...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Vari problemi di natura grammaticale - Ci vuole un secondo.
Home away from home
Iscritto il:
2004/8/9 21:20
Da Livorno
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 947
Livello : 27; EXP : 36
HP : 0 / 659
MP : 315 / 19384
Offline
Chissà che non potrete dire di aver avuto il tal privilegio.
Personalmente preferisco il possiate, ma visto che effettivamente indica un'azione al futuro credo non vada male.

Per le altre due domande non so come aiutarti.
Magari apri un nuovo thread tu dove fai le domande di cui hai bisogno

Inviato: 2006/12/27 11:03
_________________
After the rain comes sun...
After the sun comes rain again...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: giochino................
Home away from home
Iscritto il:
2004/8/9 21:20
Da Livorno
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 947
Livello : 27; EXP : 36
HP : 0 / 659
MP : 315 / 19384
Offline
Sto scritturando Bryce Dallas Howards (Lady in the water) per un romanzo che sto cominciando a scrivere.


Anzi, a dire il vero il personaggio è quasi palesemente ispirato a lei in The Village!


Inviato: 2006/11/30 21:48
_________________
After the rain comes sun...
After the sun comes rain again...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: La grammatica nel parlato
Home away from home
Iscritto il:
2004/8/9 21:20
Da Livorno
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 947
Livello : 27; EXP : 36
HP : 0 / 659
MP : 315 / 19384
Offline
Guarda Maigret, non farmi dire di che licenza si tratta...

Inviato: 2006/11/19 22:30
_________________
After the rain comes sun...
After the sun comes rain again...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: La grammatica nel parlato
Home away from home
Iscritto il:
2004/8/9 21:20
Da Livorno
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 947
Livello : 27; EXP : 36
HP : 0 / 659
MP : 315 / 19384
Offline
Io uso il remoto anche per indicare una cosa fatta ieri!
Comunque mi è piaciuta la differenziazione fatta da Maigret che ci dà sempre tante soddisfazioni

Il parlato, è vero, ha alcune regole diverse rispetto allo scritto, regole che riguardano soprattutto la sintassi, ovvero il ritornare sui concetti, il ripetersi, il correggersi e roba del genere. Le frasi sono più brevi, e a volte spezzate per passare a parlare d'altro. Ad ogni modo sarebbe sempre bene ricordare le principali regole grammaticali che non fanno poi tanto male.

Per quanto riguarda il congiuntivo il fatto che qualcuno non lo usi è soltanto una vergogna. Dà un fastidio terribile in chi l'ascolta.
E in alcune canzoni? Lo sbagliano pure lì (lo hanno fatto i Lunapop e mi pare, ma non ricordo, l'abbia fatto pure Povia), e l'effetto è devastante.
C'è tanta ignoranza, e su questo non transigo!

Inviato: 2006/11/19 21:52
_________________
After the rain comes sun...
After the sun comes rain again...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: trama
Home away from home
Iscritto il:
2004/8/9 21:20
Da Livorno
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 947
Livello : 27; EXP : 36
HP : 0 / 659
MP : 315 / 19384
Offline
Ma se il re muore come diavolo fa ad aumentare le tasse???

Inviato: 2006/11/13 15:38
_________________
After the rain comes sun...
After the sun comes rain again...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: il punto di vista: 1°persona o 3°persona
Home away from home
Iscritto il:
2004/8/9 21:20
Da Livorno
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 947
Livello : 27; EXP : 36
HP : 0 / 659
MP : 315 / 19384
Offline
Terza persona: La Signora Dalloway.

E questo smentisce qualsiasi teoria su di una terza persona meno intimista.

In quanto allo scrittore, trovo più facile scrivere in prima persona per il banale e stupido fatto che ho una persona in meno da gestire con la terza persona. Se una persona è un "io" allora dovrò evitare ogni volta le peripezione per non cadere nelle ripetizioni.

Ma si tratta di una scelta personale, anche preché mi piace, anche se scrivo in terza persona, soffermarmi sul punto di vista di un solo personaggio.

Per il thriller di base si usa la terza persona, ma la prima potrebbe portare a delle sorprese niente male (che so, raccontato da punto di vista dell'assassino e solo alla fine si capisce che l'assassino è proprio lui) che ti consiglio di considerare.

Ma il consiglio migliore che posso darti è quello di vedere un po' con quale ti trovi più a tuo agio e scrivere xon quella. Sforzarsi a volte rende noioso lo scrivere.

Inviato: 2006/11/13 15:35
_________________
After the rain comes sun...
After the sun comes rain again...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci



 Inizio
(1) 2 3 4 ... 74 »




Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti118103
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 10 utente(i) online (5 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 10

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 11
Ieri: 17
Totale: 5169
Ultimi: ETozier

Utenti Online:
Ospiti : 10
Membri : 0
Totale: 10
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2014 OZoz.it - P.I. 02878050737