logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



   Tutti i post (melitta)


(1) 2 3 4 ... 42 »


Re: XIV^ edizione Premio letterario Navile
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/7/8 12:35
Da Venezia - Milano
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 439
Livello : 19; EXP : 45
HP : 0 / 461
MP : 146 / 13760
Offline
http://www.comune.bologna.it/quartierenavile/notizie/148:18179/

La premiazione avrà luogo sabato 23 marzo alle 10,30 in piazza maggiore a bologna.

ciao

Inviato: 2013/3/11 22:37
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Auguri!
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/7/8 12:35
Da Venezia - Milano
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 439
Livello : 19; EXP : 45
HP : 0 / 461
MP : 146 / 13760
Offline
Cara ozoz Daniela, caro ozoz Maurizio, cari ozozini tutti, ogni tanto capito da queste parti, vi leggo con piacere, medito e faccio tesoro delle vostre considerazioni e delle esperienze raccontate qui.
Non scrivo, ma questa non è una novità, dal momento che nei forum basta una virgola fuori posto per essere fraintesi e scatenare parapiglia. Però vi seguo ancora e sono felice di augurarvi buon Natale e un ottimo 2012.
Buonissime cose a tutti!

Inviato: 2011/12/24 13:45
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Agenzie letterarie? Interrete?
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/7/8 12:35
Da Venezia - Milano
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 439
Livello : 19; EXP : 45
HP : 0 / 461
MP : 146 / 13760
Offline
Ahahahahah, grande ozoz!
(sto ancora ridendo XD)

Inviato: 2011/1/12 23:01
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Auguri!
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/7/8 12:35
Da Venezia - Milano
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 439
Livello : 19; EXP : 45
HP : 0 / 461
MP : 146 / 13760
Offline
Grazie e buonissime feste a tutti!

Inviato: 2010/12/24 17:58
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Premio Laurentum
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/7/8 12:35
Da Venezia - Milano
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 439
Livello : 19; EXP : 45
HP : 0 / 461
MP : 146 / 13760
Offline
Parole sante, Ozoz!
E dunque, brava Gloria e brava la giuria (che ha dimostrato di avere buon gusto, eheh)

Inviato: 2010/11/15 23:19
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: agenzia letteraria
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/7/8 12:35
Da Venezia - Milano
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 439
Livello : 19; EXP : 45
HP : 0 / 461
MP : 146 / 13760
Offline
ALPA, mi fa piacere apprendere che hai studiato tantissimo. Ti consiglierei però di studiare un po’ di più, vista la sciatteria con cui hai redatto i tuoi post. Sai, dopo il liceo classico e la laurea, nel 1981 (sì, proprio 29 anni fa), ho cominciato a lavorare in una casa editrice come correttrice di bozze e mi permetto di segnalarti quanto segue.
Dopo i tre puntini di sospensione ci vuole uno spazio (e tu non lo hai mai messo); dopo il punto esclamativo ci vuole la maiuscola (e tu non la hai mai messa); dopo il punto ci vuole la maiuscola (e tu a volte la metti, a volte no, non si sa in obbedienza a quale criterio); si scrive perché e non perchè, come hai scritto più volte tu; si scrive alcunché e non alcunchè, come hai scritto tu; e soprattutto si scrive so e non sò, come hai scritto tu, alla faccia dell’ortografia! (E qui il punto esclamativo ci vuole proprio.)

Ho l’ardire di contraddirti di nuovo sul “chi” organizza le presentazioni in libreria. Dal ’92 al ’94 ho lavorato come promoter per una casa editrice, e posso assicurarti che ero io a concordare con i librai il quando e il come di tali presentazioni. Pratico da 29 anni il mondo dell’editoria (da 20 anni come autrice di testi di narrativa) e nessuno dei miei amici scrittori ha avuto bisogno di un agente letterario né per pubblicare il libro né per farlo conoscere in libreria, in biblioteca o ad associazioni culturali. Non mi garba che tu voglia far passare il messaggio che è obbligatorio avere un agente per organizzare una presentazione, perché non è vero.

Mi permetto ancora una volta di smentirti, perché su di me non ne hai imbroccata una: non ho il dente avvelenato con la tua categoria a causa di pregresse infelici esperienze, perché non mi sono mai rivolta a un agente letterario. Però sono riuscita ugualmente a pubblicare senza sganciare un quattrino e senza la mediazione di chicchessia una decina di volumetti di narrativa; un altro è in corso di lavorazione e uscirà nei prossimi mesi. Da alcuni anni collaboro con dei settimanali piuttosto noti e vengo regolarmente retribuita per il mio lavoro; dunque non sono una ragazzetta alle prime armi, che ha collezionato scornate e frustrazioni nel mondo editoriale: sono una signora di mezza età che percepisce un compenso per ciò che scrive (e non per ciò che hanno scritto altri).

Detto questo, auguri!

Inviato: 2010/11/11 18:09
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: agenzia letteraria
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/7/8 12:35
Da Venezia - Milano
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 439
Livello : 19; EXP : 45
HP : 0 / 461
MP : 146 / 13760
Offline
ALPA, senza dubbio esistono medici e insegnanti più o meno in gamba; ma prima di diventare tali, hanno sostenuto un iter di studi, e qualcuno più esperto di loro ha verificato la loro preparazione e li ha abilitati all'esercizio professionale. Se commettono sbagli gravi, una volta accertata la loro inadeguatezza, vengono sospesi dal servizio. Mi pare invece che agente letterario possa improvvisarsi chiunque, o sbaglio? O sono richiesti titoli accademici, tirocini, master di specializzazione? E chi vigila sul suo operato? Esiste un organo di controllo?
Se un agente letterario giudica impubblicabile il romanzo di Pincopallo (romanzo che è, ovviamente, un capolavoro) e lo scarta, che succede? O se glielo tagliuzza in modo scriteriato (per renderlo, a suo giudizio, più commerciale), rendendolo invece una ciofeca, che succede? O se glielo fa riscrivere, sempre nell'ottica di una maggiore commerciabilità, snaturandolo e rovinandolo definitivamente? Sbaglio, o non succede niente?
E così l'agente letterario incapace continuerà imperterrito a fare il suo lavoro, mentre medici e insegnanti incapaci si metteranno in coda all'ufficio collocamento.

E ancora. Editing, pubblicità, presentazioni, rapporti con la stampa non sono appannaggio esclusivo dell'agente letterario. Se ne occupa la casa editrice, che ha persone preposte a questo compito.

Ti prego di una cosa, ALPA: non mandare messaggi diseducativi come quello inserito nel tuo ultimo post, laddove ti lamenti del fatto che alcuni di noi siano stati irrispettosi nei confronti della tua categoria professionale. Non invitare gli aspiranti scrittori a essere dei ruffiani e dei piacioni nei confronti degli agenti letterari.
Ciò che conta non è essere dei lecchini, ma saper scrivere un buon testo. Nel mondo letterario serio - serio, ribadisco - conta ciò che si è scritto in quello che è diventato o diventerà un libro, non ciò che si è scritto in un forum. La letteratura cresce grazie ai buoni libri, e se ne frega delle opinioni personali dei loro autori espresse in contesti diversi da quelli del libro stesso.

Ti ringrazio, comunque, per averci invitato a essere più seri e maturi; farò tesoro del tuo consiglio (e continuerò a tenermi alla larga da agenti letterari che usano la punteggiatura nel modo arruffato in cui la usi tu).

Inviato: 2010/11/10 16:44
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Premio Laurentum
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/7/8 12:35
Da Venezia - Milano
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 439
Livello : 19; EXP : 45
HP : 0 / 461
MP : 146 / 13760
Offline
La poesia di Gloria è proprio carina: ha ritmo, brio, spontaneità e mette di buonumore.
L'ho votata molto volentieri

Inviato: 2010/9/19 20:54
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: e se...
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/7/8 12:35
Da Venezia - Milano
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 439
Livello : 19; EXP : 45
HP : 0 / 461
MP : 146 / 13760
Offline
Dando per scontato che ciascuno è libero di fare come meglio crede, ovvero di firmare o di non firmare contratti con editori, come di scrivere racconti per vederseli pubblicati subito oppure di tenerseli per anni nel cassetto in attesa che si palesi l'Editore Maximus Excellentissimus (evento che potrebbe anche non verificarsi mai).
Dando per scontato tutto questo, posso garantirti che di contratti analoghi a quello di cui hai parlato tu io ne ho firmati e continuo a firmarne in serie. Credo sia una sorta di percorso "obbligato" per qualsiasi semisconosciuto autore di racconti che voglia far circolare i suoi scritti e il suo nome.

Grazie a questa gavetta, lo scrittore semisconosciuto comincia a diventare un po' meno sconosciuto (voglio essere ottimista!) e magari poi riuscirà a farsi pubblicare da uno di questi editori "veri" cui ha regalato i racconti, il primo, secondo, terzo romanzo che nel frattempo ha scritto.

Tornando al tuo amico scrittore: teme che l'editore utilizzerà in futuro il suo racconto per fare ALTRO? Ovvero, per ripubblicarlo in un libro che poi diventerà un best-seller?
Fossi io al suo posto, direi: "Ma che lo ripubblichi! Anche dieci volte di fila! E che faccia ristampe continue!". Magari riuscissi io a essere letta un milione, miliardo, fantastiliardo di lettori! Basterebbe che solo un decimo di costoro andasse poi in libreria a comperare il mio primo, secondo e terzo romanzo, per garantirmi non un gruzzoletto, ma un gruzzolone

Concludendo: secondo me, uno scrivente che aspiri a diventare scrittore, deve essere generoso (cioé, non deve aver paura di regalare i suoi racconti agli editori) e prolifico (ovvero, mentre gli pubblicano un racconto, lui ne ha già scritti altri venti).


Inviato: 2010/3/14 23:12
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: e se...
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/7/8 12:35
Da Venezia - Milano
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 439
Livello : 19; EXP : 45
HP : 0 / 461
MP : 146 / 13760
Offline
Vedi, Laura, il problema è che le antologie di Autori Vari hanno pochissimo mercato. Anche l'Autore Noto che vi venisse incluso potrebbe sì far vendere qualche copia in più, ma comunque non farebbe un grande affare neanche lui, neppure nel caso che solo a lui venisse corrisposta la quota di diritti d'autore.

Facciamo un po' di conti, così a capocchia, e mettendo cifre tonde, altrimenti mi incasino con i numeri
Prezzo dell'antologia: 10 euro.
Diritti d'autore, al 10%: 1 euro a copia.
Dividiamo quell'euro tra i, mettiamo, venti autori inclusi: 5 centesimi a testa per ogni copia venduta.
Poniamo che si vendano 1.000 copie e che i diritti d'autore vengano equamente ripartiti tra i venti co-autori: 50 euro a testa, sui quali poi si pagheranno le tasse. Ti sembra una cifra per la quale valga la pena di "sbattersi"?
Tieni anche presente che sono stata generosa, perché in realtà la percentuale sui diritti d'autore è più vicina al 5% che all'ottimistico 10% che ho messo io per facilitarmi i conti. E dunque farebbero 25 euro a testa: a Milano ti paghi pizza, birra e caffè.
A tutto questo, aggiungi il rompimento da parte dell'editore di dover fare venti bonifici bancari e mandare venti lettere raccomandate con il rendiconto vendite per 25 ipotetici euro a testa. Puoi dargli torto se decide di soprassedere al versamento di percentuali così piccole?

Ciao Laura bella

Inviato: 2010/3/12 22:57
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci



 Inizio
(1) 2 3 4 ... 42 »




Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti038136
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 10 utente(i) online (5 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 10

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 0
Ieri: 39
Totale: 5172
Ultimi: YOWRAS

Utenti Online:
Ospiti : 10
Membri : 0
Totale: 10
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2014 OZoz.it - P.I. 02878050737