logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



   Tutti i post (mauraga)


« 1 2 (3) 4 5 6 ... 91 »


Re: novita' sul fronte agenzie et case editrici?
Home away from home
Iscritto il:
2004/1/26 15:43
Da Sicilia/Lombardia
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1001
Livello : 28; EXP : 1
HP : 0 / 675
MP : 333 / 30874
Offline

Francy:


"Cosa intendi esattamente per aspettare? Sì, in effetti (ti parlo di me) non è che si stia lì con la pretesa che qualcuno a "prima botta" prenda e ci pubblichi senza colpo ferire (sarebbe tropp bello per essere vero!). Però si spera che, se si vale qualcosa, non si debbano nemmeno fare le corse ad ostacoli o i salti mortali..."




Io credo che spesso si speri di essere pubblicati "a prima botta" (era una speranza che avevo anch'io e che hanno in tanti) o comunque di non dover aspettare prima di essere pubblicati, e che pur di essere pubblicati si sia anche disposti a pagare. Tu mi dici che non hai questa pretesa.

Ma allora il limite dove sta? Dove l'attesa finisce col diventare corsa ad ostacoli?



"mi sembra quanto meno improbabile che gli editori, grandi o piccoli che siano, si prendano la briga di scovare i nuovi cavalli di razza su internet come cani in giro per i boschi a trovar tartufi"



Non tutti gli editori lo fanno, ovviamente, ma alcuni si.

Inviato: 2007/2/19 19:06
_________________
"Come faccio a far capire a mia moglie che anche quando guardo fuori dalla finestra sto lavorando?"

J.Conrad

www.maura.splinder.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: novita' sul fronte agenzie et case editrici?
Home away from home
Iscritto il:
2004/1/26 15:43
Da Sicilia/Lombardia
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1001
Livello : 28; EXP : 1
HP : 0 / 675
MP : 333 / 30874
Offline
Vibrisselibri non manda schede di lettura, però. Non c'è il tempo, purtroppo, arrivano troppi manoscritti. E comunque abbiamo una linea editoriale particolare (cerchiamo libri "mostruosi"), quindi anche se il manoscritto fosse buono ma non rientrasse nella nostra linea editoriale non potremmo pubblicarlo.



Giulio Perrone è un ottimo editore, e credo mandi anche le schede di lettura. Ed è interessato a pubblicare esordienti.



Gli editori cercano autori su Internet, Sanchez, credici.

Inviato: 2007/2/19 15:16
_________________
"Come faccio a far capire a mia moglie che anche quando guardo fuori dalla finestra sto lavorando?"

J.Conrad

www.maura.splinder.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: novita' sul fronte agenzie et case editrici?
Home away from home
Iscritto il:
2004/1/26 15:43
Da Sicilia/Lombardia
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1001
Livello : 28; EXP : 1
HP : 0 / 675
MP : 333 / 30874
Offline
@ Sanchez

Il tuo bisogno di confrontarti con un "professionista" è normale e legittimo, ma non è facile un editor o uno scrittore disposto a farlo. Non si rifiutano di farlo perchè non apprezzano gli esordienti o hanno pregiudizi, ma perchè non hanno tempo.

Non so cosa dirti...l'unica cosa che puoi fare è cercare di farlo leggere a più persone possibili (puoi mandarlo anche a me, se sei disposto ad aspettare un pò), ai vari comitati di lettura che ci sono su internet. E intanto pubblicare anche le altre cose che hai scritto (anche brani del romanzo, magari) sia su internet che su carta.



@ Francy

So di dire una cosa che può sembrare incredibilmente ipocrita (in realtà forse l'ho già detta), ma io credo che sia giusto aspettare prima di essere pubblicati.

Quale secondo me può essere la strada l'ho già detto. Credo che sia la più utile anche perchè insegna ad aspettare, perchè permette un contatto diretto con i lettori e dà la possibilità di capire quali sono i propri limiti.



Inviato: 2007/2/19 10:59
_________________
"Come faccio a far capire a mia moglie che anche quando guardo fuori dalla finestra sto lavorando?"

J.Conrad

www.maura.splinder.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: novita' sul fronte agenzie et case editrici?
Home away from home
Iscritto il:
2004/1/26 15:43
Da Sicilia/Lombardia
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1001
Livello : 28; EXP : 1
HP : 0 / 675
MP : 333 / 30874
Offline
Sanchez, io non sono in nessun "giro"!

L'unico consiglio che ti posso dare è di mandare il file del tuo libro a Vibrisselibri (che però ha una linea editoriale particolare) o ai Quindici e di farlo leggere a dei lettori che ritieni affidabili. Dovresti cercare di capire quali sono le qualità e quali i difetti.

E nel frattempo potresti iniziare a mandare dei racconti o degli articoli, se ne hai scritti, a siti o riviste (nel blog di BombaSicilia, per esempio, abbiamo creato una rubrica proprio per gli "ospiti").

Inviato: 2007/2/18 22:50
_________________
"Come faccio a far capire a mia moglie che anche quando guardo fuori dalla finestra sto lavorando?"

J.Conrad

www.maura.splinder.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: novita' sul fronte agenzie et case editrici?
Home away from home
Iscritto il:
2004/1/26 15:43
Da Sicilia/Lombardia
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1001
Livello : 28; EXP : 1
HP : 0 / 675
MP : 333 / 30874
Offline
Volevo dire due cose, forse OT forse no.



Francy, ho letto che sei pugliese. In Puglia ci sono tante riviste, associazioni culturali che hanno siti internet molto visitati. Potresti scrivere qualcosa lì;.



Devo curare per BombaSicilia una rubrica di esperienze editoriali (avevo già fatto una cosa simile sul mio blog e avevo scritto un'inchiesta per la rivista): si tratta di parlare delle difficoltà; e dei pericoli che un aspirante scrittore deve affrontare se vuole riuscire a pubblicare.

Vorreste aiutarmi in qualche modo? Avrei bisogno di consigli o della vostra esperienza personale.

Inviato: 2007/2/18 9:06
_________________
"Come faccio a far capire a mia moglie che anche quando guardo fuori dalla finestra sto lavorando?"

J.Conrad

www.maura.splinder.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: novita' sul fronte agenzie et case editrici?
Home away from home
Iscritto il:
2004/1/26 15:43
Da Sicilia/Lombardia
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1001
Livello : 28; EXP : 1
HP : 0 / 675
MP : 333 / 30874
Offline
Il messaggio che avevo scritto si è cancellato...



Dicevo, il problema della vendita dei libri d'esordio si pone comunque, perchè di solito costano tanto. Se si pubblicassero direttamente in formato tascabile venderebbero di più. Così, invece, si comprano solo se si conosce l'autore.

E un blogger, per quanto possa avere un seguito, non è comunque una sicurezza per la casa editrice.

Ci sono comunque diversi editori che pubblicano sconosciuti (PeQuod, Fernandel, Minimum fax, Castelvecchi per citarne alcuni). Purtroppo, di solito, lo scouting viene fatto da queste piccole case editrici, mentre le grandi sono disposte a rischiare di meno.

Inviato: 2007/2/12 14:46
_________________
"Come faccio a far capire a mia moglie che anche quando guardo fuori dalla finestra sto lavorando?"

J.Conrad

www.maura.splinder.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: novita' sul fronte agenzie et case editrici?
Home away from home
Iscritto il:
2004/1/26 15:43
Da Sicilia/Lombardia
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1001
Livello : 28; EXP : 1
HP : 0 / 675
MP : 333 / 30874
Offline

Francy, le raccomandazioni esistono, e ci sono tante persone che pubblicano perchè sono "raccomandate". Ma non è sempre così.


Non ho detto che essere pubblicati mandando il manoscritto per posta è impossibile (Valeria Parrella ha pubblicato il suo primo libro con la minimum fax mandandolo per posta), ma è molto difficile, soprattutto per questioni di tempo.


Io non sono nessuno, quindi non sono stata pubblicata per quello. Desiati non sapeva neanche che esistessi prima di leggere il mio racconto su BombaSicilia. L'ha letto, gli è piaciuto, l'ha proposto alla redazione della minimum fax, loro l'hanno approvato e poi sono stata contattata.


Non credo che iniziare scrivendo su Internet o sulle riviste significhi corrompersi, anzi. Attraverso questo  forum, il mio blog, BombaSicilia, ho imparato a confrontarmi con chi mi leggeva, a capire cosa c'era da migliorare. Credo di essere cresciuta molto. Ho smesso di avere fretta di pubblicare, e la proposta della minimum fax è stata totalmente inaspettata. Non ho fretta di scrivere (o finire) un romanzo, anche se so che adesso avrei molte più possibilità di vederlo pubblicato.


Qualche anno fa ho mandato il mio primo romanzo (che in realtà era un racconto lungo) a delle case editrici (senza contributo). Nessuna l'ha pubblicato. Per fortuna. Oggi come oggi non lo spedirei più, perchè non era pubblicabile e, soprattutto, non era ancora il momento.


In "Voi siete qui" ci sono autori già conosciuti "nell'ambiente", è vero. Ma si sono fatti conoscere non perchè hanno sgomitato, ma perchè lavorano da anni. Ma ci sono anche persone che hanno scritto quell'unico racconto fino ad ora.


Inviato: 2007/2/12 14:10
_________________
"Come faccio a far capire a mia moglie che anche quando guardo fuori dalla finestra sto lavorando?"

J.Conrad

www.maura.splinder.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: novita' sul fronte agenzie et case editrici?
Home away from home
Iscritto il:
2004/1/26 15:43
Da Sicilia/Lombardia
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1001
Livello : 28; EXP : 1
HP : 0 / 675
MP : 333 / 30874
Offline

Francy, le raccomandazioni esistono, e ci sono tante persone che pubblicano perchè sono "raccomandate". Ma non è sempre così.


Non ho detto che essere pubblicati mandando il manoscritto per posta è impossibile (Valeria Parrella ha pubblicato il suo primo libro con la minimum fax mandandolo per posta), ma è molto difficile, soprattutto per questioni di tempo.


Io non sono nessuno, quindi non sono stata pubblicata per quello. Desiati non sapeva neanche che esistessi prima di leggere il mio racconto su BombaSicilia. L'ha letto, gli è piaciuto, l'ha proposto alla redazione della minimum fax, loro l'hanno approvato e poi sono stata contattata.


Non credo che iniziare scrivendo su Internet o sulle riviste significhi corrompersi, anzi. Attraverso questo  forum, il mio blog, BombaSicilia, ho imparato a confrontarmi con chi mi leggeva, a capire cosa c'era da migliorare. Credo di essere cresciuta molto. Ho smesso di avere fretta di pubblicare, e la proposta della minimum fax è stata totalmente inaspettata. Non ho fretta di scrivere (o finire) un romanzo, anche se so che adesso avrei molte più possibilità di vederlo pubblicato.


Qualche anno fa ho mandato il mio primo romanzo (che in realtà era un racconto lungo) a delle case editrici (senza contributo). Nessuna l'ha pubblicato. Per fortuna. Oggi come oggi non lo spedirei più, perchè non era pubblicabile e, soprattutto, non era ancora il momento.


In "Voi siete qui" ci sono autori già conosciuti "nell'ambiente", è vero. Ma si sono fatti conoscere non perchè hanno sgomitato, ma perchè lavorano da anni. Ma ci sono anche persone che hanno scritto quell'unico racconto fino ad ora.


Inviato: 2007/2/12 14:10
_________________
"Come faccio a far capire a mia moglie che anche quando guardo fuori dalla finestra sto lavorando?"

J.Conrad

www.maura.splinder.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: novita' sul fronte agenzie et case editrici?
Home away from home
Iscritto il:
2004/1/26 15:43
Da Sicilia/Lombardia
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1001
Livello : 28; EXP : 1
HP : 0 / 675
MP : 333 / 30874
Offline

Non si tratta di questo.


Le case editrici sono realmente sommerse di manoscritti, e la maggior parte di questi manoscritti è di infima qualità. I brutti manoscritti tolgono tempo per leggere quelli buoni, che quindi vengono cestinati allo stesso modo. Bisogna tenere anche presente che in quasi tutte le case editrici chi legge manoscritti non fa solo questo.


E allora come si fa? Potresti iniziare scrivendo sulle riviste, o su dei siti internet. In questo modo ci sarebbe già un gruppo di persone a leggerti, e magari potresti entrare in contatto con qualche casa editrice.



Non c'è una ricetta. Posso solo dirti che è molto difficile essere pubblicati in quel modo.

Inviato: 2007/2/12 8:22
_________________
"Come faccio a far capire a mia moglie che anche quando guardo fuori dalla finestra sto lavorando?"

J.Conrad

www.maura.splinder.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: novita' sul fronte agenzie et case editrici?
Home away from home
Iscritto il:
2004/1/26 15:43
Da Sicilia/Lombardia
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1001
Livello : 28; EXP : 1
HP : 0 / 675
MP : 333 / 30874
Offline
Per quanto riguarda Vibrisselibri, faccio parte del comitato di lettura e dell'ufficio stampa, quindi se volete posso darvi dei chiarimenti.

In breve, l'organizzazione è identica a quella di una casa editrice (ufficio comunicazione, segreteria, comitato di lettura, redazione, ufficio stampa...). Vengono selezionati i testi, valutati. Se si decide di pubblicarli, viene fatto l'editing e il testo viene pubblicato in pdf sul sito, dal quale è scaricabile gratuitamente.

Poi si passa alla promozione (per i primi due testi sono uscite recensioni su diversi quotidiani nazionali) e al contatto con le case editrici che faranno diventare il libro cartaceo.

Tutto il lavoro è assolutamente gratuito. Al momento della firma del contratto con la casa editrice, vibrisselibri avrà una percentuale sui diritti d'autore.

Nient'altro.

Inviato: 2007/2/11 16:47
_________________
"Come faccio a far capire a mia moglie che anche quando guardo fuori dalla finestra sto lavorando?"

J.Conrad

www.maura.splinder.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci



 Inizio
« 1 2 (3) 4 5 6 ... 91 »




Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti7374
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 52 utente(i) online (33 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 52

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 7
Ieri: 8
Totale: 5529
Ultimi: CarmelTreg

Utenti Online:
Ospiti : 52
Membri : 0
Totale: 52
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it