logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



   Tutti i post (il_Lanza)


« 1 ... 26 27 28 (29)


Re: Questionario di Inchiostrando
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/6/16 17:28
Da Gorizia
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 287
Livello : 15; EXP : 84
HP : 0 / 371
MP : 95 / 16716
Offline
1. A casaccio. L'unico ordine da rispettare è quello dei volumi enciclopedici ed i libri dei miei autori preferiti (tutti del secolo scorso, quindi senza rischio di upgrades) che devono stare nello scaffale ad altezza mano, cioè che non devo far fatica a prenderli... Tutti gli altri: a caso.

2. In lingua straniera no: solo con testo a fronte in latino.
Buttati dove capita. Bisogna tener presente che ho una stanza di 3x4 sistemata solo ed esclusivamente a libreria.

3. NO! NO! NO! Il libro deve traspirare, secondo me è come un buon vino, che necessita di tappi di sughero, e non di plastica.

4. Non ci scrivo mai nulla. Però mi piace avere la dedica di chi me l'ha regalato, come mi piace sempre fermare il momento di un regalo con due parole scritte sulla seconda di copertina.

5. Gli unici testi che imbratto con una portamine sono i manuali tecnici che sono costretto a studiare per lavoro. A meno che non debba prestarlo, in quel caso lo lascio limpido in modo da non favorire il collega nella ricerca delle nozioni fondamentali. Eheheh

6. Cerrrrrrrrrto!!!
La mia classifica:
a. Così parlò Zaratustra
b. Le vergini delle rocce
c. Le metamorfosi di Apuleio.

7. Mai. Una volta letto il libro diventa parte del mio DNA, se lo vedo me lo ricordo sicuramente...

8. Mia moglie occupa la parete a destra della libreria, io la sinistra più parte della parete corta. A ognuno il suo. Il sesso è bello, però alla fine ognuno ha le sue mutande...

9. Tutti letti. A volte (quasi sempre) elimino le edizioni economiche (gialli, urania, spy, ecc.) dopo la lettura. Nella mia cantina solo vini pregiati. Altrimenti mi sentirei autorizzato ad inserire anche i miei manoscritti, ce ne sono di scrittori medioooocri...

10. Dove capita...

11. Si mangia di tutto, non si vive di solo caviale, poi è ovvio che nel frigorifero non troverete mai la buccia di una banana. I noccioli delle pesche invece si conservano... CAPITO???

12. A seconda dello stato di necessità. Quando sono sul lavoro e bazzico preferisco l'ebook, anche se il libro cartaceo permea maggiormente le emozioni e non rovina gli occhi...

13. I libri che presto sono i sacrificabili, quelli a me "sacri" non li faccio toccare a nessuno. La vuoi una caramella? Si? te la compri...

14. idem come sopra

15. Non si riciclano i regali. Magari si prende spunto e si regala un libro identico ad uno letto.

16. Ne ho desiderati così tanti... Comunque è stato l'Essenza della Religione, lettura ostata dai miei vista la mia giovane età (12 anni)

17. e 18.: il ZARATUSTRA!!!!

19. I miei libri dovranno essere seppelliti con me, al parimenti delle armi e della corazza di un glorioso guerriero... No, scherzo... Ai miei due figli, ma non aspetterò così tanto tempo. Avranno pieno possesso dei miei libri molto tempo prima della mia dipartita. Quando crepo voglio lasciare solo skey.

20. non ci penso nemmeno, dovrei parlare in metri cubi...

21. Ah, già finito??? ci stavo prendendo gusto...

Inviato: 2004/9/5 16:10
_________________
"farò una finzione,
che significherà cose grandi"
Leonardo da Vinci
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: cosa vi ispira di più?
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/6/16 17:28
Da Gorizia
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 287
Livello : 15; EXP : 84
HP : 0 / 371
MP : 95 / 16716
Offline
L'ispirazione me la devo cercare, e non ci devono essere elementi di disturbo.
Quindi: passeggiata, pescata, ecc. da solo in mezzo alla natura, ma anche a casa, immerso nel totale silenzio.
Poi, niente programmi di scrittura con correzione automatica (li odio, mi distraggono), solo il notepad e via...
Poi, quando mi metto all'opera, o vado come un treno o mi inchiodo e non mi muovo. Niente vie di mezzo.
E nessuno deve starmi alle spalle a leggere le cavolate che butto giù. Tanto sarà costretto a leggerle una volta finite...

Inviato: 2004/9/5 15:23
_________________
"farò una finzione,
che significherà cose grandi"
Leonardo da Vinci
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci



 Inizio
« 1 ... 26 27 28 (29)




Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti300129
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 42 utente(i) online (31 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 42

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 30
Ieri: 22
Totale: 5812
Ultimi: YvonneMont

Utenti Online:
Ospiti : 42
Membri : 0
Totale: 42
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it