logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



   Tutti i post


(1) 2 3 4 ... 6965 »


Lavori sedentari
Just popping in
Iscritto il:
2016/3/19 22:46
Da Aosta
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3
Livello : 1; EXP : 10
HP : 0 / 2
MP : 1 / 8
Offline
Quali secondo voi sono i lavori sedentari più' rilevanti che impongono ad attività' fisica

Inviato: 12/6 19:30
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Il nomade ha la casa più grande
Just popping in
Iscritto il:
2016/11/26 17:13
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1
Livello : 1; EXP : 0
HP : 0 / 0
MP : 0 / 0
Offline
Titolo: "Asad e il segreto dell'acqua"
Autore: Alberto Cola
Editore: PIEMME per la collana Battello a vapore
Anno: 2016
Genere: narrativa per ragazzi
Prezzo cartaceo 9,00 euro. ebook
Numero pagine: 256
ISBN 978-88-566-4198-1

Quarta di copertina: Il giovane Asad è predestinato a diventare amenokal, il capo supremo del territorio tuareg. Ma non solo. È anche predestinato a salvare le sue terre da una tremenda e inspiegabile siccità. Per farlo, però, dovrà attraversare il deserto e raggiungere Bab El Had, il luogo in cui nasce il Bene, e lottare contro lo spirito maligno che impedisce all'acqua di sgorgare dalla sorgente.

---------------------------
Dopo un bel po' di anni passati a catturare l'attenzione di lettori adulti, ho deciso di tentare la strada della narrativa per ragazzi. Di certo diversa e per certi versi più ardua. Il bello è che non ci sono limiti: se una storia li attira, lo fa e basta, senza preclusione di generi. Di mio posso dire di essermi divertito come non mi accadeva da tempo e l'attenzione, disponibilità e professionalità che ho trovato sono state uniche.
Inoltre, motivo di orgoglio che non riesco a descrivere, il libro è ad Alta Leggibilità, cioè impostato graficamente per favorire anche i giovani lettori con specifici disturbi dell'apprendimento.

Dopo altri romanzi, come sono arrivato fin qui?
Banalità (che non lo sono mai): leggendo, scrivendo e sbattendoci il muso. Qualcuno ha storto il naso ipotizzando che fossi "tornato indietro", dagli adulti ai ragazzi.
Errore. Proprio l'aver scritto storie per un pubblico adulto mi ha insegnato a fare il passo successivo perché, ma l'ho già detto, guai a pensare che scrivere per ragazzi sia più facile.
Grazie a tutti se siete arrivati fin qui senza annoiarvi.

Perdonate la mia capraggine informatica, ma non sono riuscito ad allegare la copertina.
Comunque, se vi interessa, potete andare a vedere il tutto qui:
http://www.edizpiemme.it/libri/asad-e-il-segreto-dellacqua

Inviato: 2016/11/26 17:49
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il calcio è malato..la società è malata..l'uomo è malato.
Just popping in
Iscritto il:
2016/11/16 7:41
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1
Livello : 1; EXP : 0
HP : 0 / 0
MP : 0 / 0
Offline
Verissima la distanza crescente tra ricchezza e povertà, e la promozione di modelli di vita basati sulla ricchezza come causa della malattia della società contemporanea. Ricchezza che è di fatto sbandierata davanti agli occhi di tutti, ma difficilmente raggiungibile, poichè il raggiungimento della ricchezza dipende dall'inclusione entro ben precisi gruppi di interesse.

Cosa notevole, i membri di questi gruppi di interesse sembrano avere la tendenza ad offrirti la possibilità di inserirti nel loro gruppo. Possibilità più apparente che reale, e spesso utilizzata per trarre vantaggio dalle tue risorse, intellettuali, di tempo ecc. senza ripagarti in alcun modo.

Perchè, diciamolo chiaramente, il gruppo di interesse è chiuso, ma di tanto in tanto ha bisogno di persone che lavorino a gratis.

Il calcio è solo il più lontano epifenomeno di questo stato di cose.

Inviato: 2016/11/16 7:50

Modificato da ozoz su 22/11/2016 7:26:31
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Circolo letterario a Genova
Home away from home
Iscritto il:
2007/3/15 9:39
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 526
Livello : 21; EXP : 14
HP : 0 / 503
MP : 175 / 14758
Offline
Ciao e... benvenuta!?
Quanto sei gentile a usare un eufemismo... vecchiotti!?
Diciamo piuttosto decrepiti, incartapecoriti... c'è un odorino di cadaveri!

OzBlogOz sembra una città fantasma ormai...

Inviato: 2016/10/6 7:22
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Circolo letterario a Genova
Just popping in
Iscritto il:
2016/9/17 21:36
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1
Livello : 1; EXP : 0
HP : 0 / 0
MP : 0 / 0
Offline
Ciao, i post sono un po' vecchiotti però io sarei interessata.
Siete ancora disponibili?

Inviato: 2016/9/17 21:40
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


...salve a tutti.
Just popping in
Iscritto il:
2016/8/9 12:55
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3
Livello : 1; EXP : 10
HP : 0 / 2
MP : 1 / 4
Offline
Salve, mi chiamo Fabrizio. Sono di Roma ed ho 41 anni.
Mi piacerebbe leggere e commentare qualche racconto.
Spero di risultare una persona interessante.

Inviato: 2016/8/9 13:24
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Moni Ovadia: Resistenza, diritti dei lavoratori e politica israeliana
Just popping in
Iscritto il:
2013/5/4 15:31
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 5
Livello : 1; EXP : 34
HP : 0 / 8
MP : 1 / 97
Offline
Moni Ovadia si è dimostrato gentile, disponibilissimo, e ci ha permesso di fargli un’intervista in due parti, a cavallo con i suoi impegni. Ha partecipato, si è accalorato e non c’è argomento che non gli abbia suscitato una risposta.

L’intervista, inedita fino ad oggi, è stata raccolta tra il 29 aprile e il 3 maggio 2009; per questo alcune domande vertono sul 25 aprile e sul 1° maggio.
Ne presentiamo qui la prima parte. La seconda verrà pubblicata sul prossimo numero di Inkroci.
intervista a Moni Ovadia

Inviato: 2016/5/20 12:36
_________________
racconti brevi
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Operai e casellanti
Just popping in
Iscritto il:
2016/3/19 22:46
Da Aosta
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3
Livello : 1; EXP : 10
HP : 0 / 2
MP : 1 / 8
Offline
Ciao, voglio fare un confronto fra questi due lavori a turno quale e' meglio. Quale e' più' stancante. L'operaio sempre in piedi e il casellante seduto. Un gran mal di piedi, penso a fine turno

Inviato: 2016/3/20 22:56
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Operai e casellanti
Just popping in
Iscritto il:
2016/3/19 22:46
Da Aosta
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3
Livello : 1; EXP : 10
HP : 0 / 2
MP : 1 / 8
Offline
Ciao, voglio fare un confronto fra questi due lavori a turno quale e' meglio. Quale e' più' stancante. L'operaio sempre in piedi e il casellante seduto. Un gran mal di piedi, penso a fine turno

Inviato: 2016/3/20 22:55
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ma quanto tempo!
Home away from home
Iscritto il:
2007/3/15 9:39
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 526
Livello : 21; EXP : 14
HP : 0 / 503
MP : 175 / 14758
Offline
Ciao musashi, un saluto a te...

Purtroppo il blog non è più frequentato come un tempo, anzi diciamo proprio che è pressoché morto! Speriamo in giorni migliori.

Inviato: 2015/11/27 22:05
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci



 Inizio
(1) 2 3 4 ... 6965 »




Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
News001
Iscritti2110
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 27 utente(i) online (17 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 27

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 2
Ieri: 2
Totale: 5352
Ultimi: tommasopozzi

Utenti Online:
Ospiti : 27
Membri : 0
Totale: 27
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2015 OZoz.it - P.I. 02878050737